Scarica il file GPX di questo articolo

Madurai

Da Wikivoyage.
Madurai
Un gopuram del tempio di Mînâkshî
Stato
Stato federato
Abitanti
Prefisso tel
Posizione
Mappa dell'India
Madurai
Madurai
Sito istituzionale

Madurai è una città nello stato di Tamil Nadu nell'India meridionale.

Da sapere[modifica]

Madurai è la più antica delle città Tamil. Fu la capitale del regno dei Pandya. Secondo la tradizione ospitò un'accademia (sangam) che forgiò i migliori poeti di lingua Tamil. La città perse il suo ruolo di capitale nel 1311 d.C., quando fu incorporata nel sultanato di Delhi.


Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Madurai è dotata di aeroporto situato a 13 km dal centro. Vi operano le compagnie Indian Airways con voli per Chennai e Mumbai, la "Simplifly Deccan" (ex Air Deccan) con voli per Bangalore e Chennai. Altre compagnie sempre con voli per Chennai sono: Jet_Airways, Kingfisher Airlines, Paramount Airways. Quest'ultima compagnia è basata a Madurai.

In treno[modifica]

"Madurai Railway Junction" è la stazione principale. È sempre affollatissima. Collegamenti per Chennai, Kanyakumari e Trivandrum. Il treno più veloce è il "Vaigai Express": impiega circa sette ore per raggiungere Chennai (stazione di Egmore) distante poco meno di 500 km.


Come spostarsi[modifica]

Con tour guidati[modifica]

L'ufficio turistico di Madurai si trova al nº 180 di West Veli Street. Tel.: 2334757. È aperto dalle 10 alle 17:00 dei giorni feriali e dispone di sportelli al terminal dell'aeroporto e alla vicina stazione di Maduray Railway Junction. Al prezzo di 125 rupie a persona (4 USD) organizza visite guidate alle maggiori attrazioni della città. Si parte alle 07:00 e si ritorna alle 15:00.

Cosa vedere[modifica]

Il tempio Meenakshi
Un gopuram del tempio di Mînâkshî
  • Tempio Meenakshi-Sundareswarar. Un duplice tempio costruito tra il 1623 e il 1660, consacrato a Shiva "Sundareswarar" (Il dio dal bell'aspetto) e alla sua consorte, la dea Parvati "Meenakshi" (dagli occhi a forma di pesce). Il tempio è uno dei più ammirati dell'India. Più che un unico tempio è un complesso recintato di cortili e di sale riccamente decorate che assume la forma di una città dentro la città, votata a riti religiosi e sempre affollata di fedeli e commercianti che vendono articoli religiosi. Gli edifici più significativi del complesso sono elencati di seguito:
    • Aayiram Kaal Mandapam (Sala delle mille colonne). Così chiamata per via delle 985 colonne magnificamente scolpite che ne sorreggono la volta. Si crede che sia stata eretta nella seconda metà del XVI secolo al tempo del primo Nayak di Madurai. È in fondo a questa sala che ogni anno a metà aprile si celebra, nell'ambito del festival di Chithirai, la rappresentazione sacra delle nozze di Shiva con Parvati.
    • Gopuram est. Questa torre, detta dell'est, è decorata come le altre 11 del complesso con una ridda di sculture dipinte a colori vivaci.
    • Gopuram sud. La più alta delle 12 torri del complesso, raggiungendo i 60 m. Come le altre è adorna di statue. Tramite scale precarie è possibile raggiungere i piani superiori e anche la sua sommità da dove si gode un vasto panorama sulla città circostante.
    • Potramarai Kulam (Vasca del giglio d'oro). Di fronte la torre sud. La vasca sacra, dove i devoti fanno un bagno purificatore è circondata da un porticato di forma rettangolare. Le mura del lato ovest del porticato, a fianco dell'ingresso principale sono decorate di affreschi del XVII - XVIII secolo. I pilastri sono riccamente scolpiti e raffigurano mostri (yali) e i cinque figli del re Pandi: Arjuna, Yudhishtira, Sahadeva, Nakula e Bhima.
    • Tempio di Minakshi. Sul fianco ovest del "Potramarai Kulam" si trova l'arco tra la seconda cinta di mura, attraverso il quale si raggiunge il tempio dedicato a Parvati, qui adorata come "Minakshi", probabilmente una divinità precedente all'induismo e in seguito assimilata a Parvati.
    • Tempio di Sundareswarar. Il tempio consacrato al culto di Shiva Sundareshvara si trova al centro del complesso. Per accedervi si passa attraverso un arco sormontato da un gopuram.


Eventi e feste[modifica]

  • Meenakshi Thirukalyanam. Simple icon time.svg Dura 12 giorni nel mese di aprile (Chitrai). Celebra le nozze celesti di Shiva con Meenkashi. Il 9° giorno una statua della dea è portata in processione, il penultimo ha luogo una sfilata di carri.
  • Festival della primavera. Simple icon time.svg Dura 10 giorni nel mese di maggio (Vaikasi). Prevede offerte votive alle divinità e processioni solenni anche notturne.
  • Festival di Aavani. Simple icon time.svg 18 giorni tra agosto e settembre.


Cosa fare[modifica]

  • Adhisyam. Un parco acquatico a tema situato a 15 km dal centro sulla Dindigul Road, in località Paravai.
  • Pattinaggio a rotelle. Praticabile al complesso turistico di Vandiyur Kanmai.


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • Royal Court, West Veli Street, 4 (Vicino la stazione principale), +91 452 4356666. Ecb copyright.svg Doppia da 60 USD. Albergo di terza cat con 69 stanze tutte con aria condizionata, connessione WI-FI e tv satellitare.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Internet[modifica]

Numerosi i Cyber cafès. Un'ora costa circa 30 rupie.


Nei dintorni[modifica]

  • Thirupparamkunram — A 10 km da Madurai, questa località ospita un tempio consacrato a Muruga. Il sancta Sanctorum è intagliato nella roccia ma è inaccessibile ai non Induisti.
  • Alagar Koyil ( o Azhagarkovil) — A 21 km da Madurai si trova questo tempio dedicato a Visnù.
  • Parco nazionale di Periyar — A 120 km di distanza, nello stato del Kerala.


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.