Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Britannia e Irlanda > Irlanda > Leinster

Leinster

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Leinster
La Doldrum Bay a Howth vicino Dublino
Localizzazione
Leinster - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Leinster - Stemma
Leinster - Bandiera
Stato
Capoluogo
Superficie
Abitanti

Leinster è una delle province storiche dell'Irlanda.

Da sapere[modifica]


Territori e mete turistiche[modifica]

Contee della provincia di Leinster

Tutti i luoghi di interesse turistico della provincia sono stati raggruppati in quattro itinerari che hanno inizio a Dublino, accesso principale al Leinster in ragione del suo aeroporto internazionale ma anche del vicino porto di Dún Laoghaire dove attraccano i ferries dal Galles. A voi la scelta quale itinerario percorrere e in quali località sostare o pernottare.

Centri urbani[modifica]

Castello di Kilkenny
  • Athlone — Città sul fiume Shannon e con possibilità di escursioni in bicicletta sulle rive del Lough Ree. Nei suoi dintorni stanno le rovine del monastero medievale di Clonmacnoise.
  • Blessington — Nei paraggi di Blessington, sulle rive del lago omonimo, sta "Russborough House", uno dei migliori esempi di ville irlandesi in stile palladiano.
  • Bray
  • Carlingford — Base per escursioni alla penisola di Cooley.
  • Carlow — Il capoluogo della contea è famoso per il "Brownshill Dolmen", il più grande d'Irlanda.
  • Drogheda — Situata sulla foce del fiume Boyne, Drogheda fu un centro importante fino al 1649, anno in cui Cromwell la mise a ferro e fuoco. Nei suoi dintorni sta la Mellifont Abbey, convento cistercense del XII secolo. 10 km a ovest di Drogheda sta il simpatico villaggio di Slane, base per escursioni a Newgrange, una necropoli del IV millennio a. C. che costituisce il più importante sito archeologico d'Irlanda.
  • Dundalk — Ultimo centro prima della linea di confine con l'Irlanda del Nord.
  • Enniscorthy — Teatro di una rivolta del 1798 contro l'occupante britannico, Enniscorthy conserva ancora vivo il ricordo della sconfitta dei patrioti irlandesi. Un museo dedicato alla vicenda è ospitato nel suo castello.
  • Kilbeggan — Simpatico villaggio sul fiume Brosna. Noto per un'antica distilleria di Irish Whiskey, oggi trasformata in museo.
  • Kildare
  • Kilkenny — Capoluogo dell'omonima contea, Kilkenny è un apprezzato centro turistico con numerosi edifici storici che testimoniano la sua importanza in epoca medievale.
  • Monasterevin
  • Mullingar — Capoluogo della contea di Westmeath, potrebbe valere una sosta di un paio d'ore.
  • New Ross — Un'antica città con un porto fluviale.
  • Robertstown
  • Shannonbridge — Uno degli ingressi secondari al "Bog of Allen Nature Centre" [1], la più grande torbiera irlandese estesa tra i fiumi Shannon e Liffey. L'ingresso principale è a Lullymore.
  • Trim — Trim è una simpatica cittadina che fu importante in epoca normanna. 10 km ad est di Trim sta la collina di Tara (Hill of Tara), un sito archeologico del periodo celtico.
  • Waterford — La città più antica d'Irlanda
  • Wexford — Il capoluogo della omonima contea è una vivace città piena di pub. Dista 18 km da Rosslare, il porto dove attraccano i traghetti provenienti dal Galles.

Altre destinazioni[modifica]

  • Monastero di Clonmacnoise (Contea Offaly, nelle vicinanze del villaggio omonimo) — Rovine, molto visitate, di un monastero del V secolo d. C.
  • Parco nazionale dei Monti Wicklow — Raggiungibile tramite una diramazione della N11 i Monti di Wicklow non sono stati ancora toccati dal turismo di massa e il loro paesaggio rimane in gran parte intatto. È una zona impervia nonostante la sua vicinanza a Dublino. Nei secoli passati costituiva un nascondiglio per i patrioti irlandesi che si opponevano al dominio britannico. Per entrare al parco si passa da Glendalough, la valle dei laghi ove è situato un monastero del VI secolo ritenuto tra i più suggestivi d'Irlanda. Nel ritornare sulla N11 si passerà da Avondale.
  • Trim Castle (Contea di Meath) — Costruito al tempo del dominio normanno, il castello è uno dei più ammirati d'Irlanda.
  • Tullynally Castle (Contea Westmeath) — Residenza di campagna dei baroni Pakenham, aperta al pubblico. Realizzata alla fine del XVII secolo, la struttura fu completamente rifatta nel XIX secolo e assunse le forme di un castello gotico. È circondata da giardini con grotte, vasche ornamentali e pagode cinesi.


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • Powerscourt Estate — Pochi km ad est di Bray sta questa magnifica tenuta del XVIII secolo. Il parco e i giardini all'italiana che circondano la villa sono annoverati tra le maggiori attrazioni del Paese.
  • Monasterboice — Antico sito monastico Cristiano.

Itinerari[modifica]

Da Dublino a Waterford via Kilkenny[modifica]

In questo itinerario si incontrano nell'ordine le seguenti località: Blessington, Robertstown, Kildare, Monasterevin, Carlow, Kilkenny e Waterford.

Da Dublino a Waterford via Wexford[modifica]

In questo itinerario si incontrano nell'ordine le seguenti località: Bray, Powerscourt Estate, Parco nazionale Wicklow Mountains, Enniscorthy, Wexford, New Ross e Waterford.

Da Dublino a Belfast[modifica]

L'autostrada M1 arriva fino alla frontiera con l'Irlanda del Nord. Da Dublino a Belfast intercorrono 220 km. Di seguito un elenco dei luoghi interessanti lungo il percorso autostradale (tra parentesi le distanze da Dublino): Drogheda (54 km), Monasterboice (56 km), Dundalk (83 km) e Carlingford (25 km ad est di Dundalk).

Da Dublino al fiume Shannon[modifica]

Lungo questo itinerario si incontra (tra parentesi le distanze da Dublino): Trim (52 km a nordovest), Mullingar (98 km), Kilbeggan (23 km a sud di Mullingar), Athlone (43 km a ovest di Kilbeggan) e Shannonbridge.

Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti