Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia nordoccidentale > Lombardia > Isola di San Biagio

Isola di San Biagio

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Isola di San Biagio
Isola di San Biagio dalla Rocca di Manerba
Stato
Regione
Sito istituzionale

Isola di San Biagio è un'isola privata del Lago di Garda, in Lombardia.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

È anche conosciuta come 1 Isola dei Conigli e fa parte del territorio comunale di Manerba del Garda. È a poca distanza da Punta Belvedere.

Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]


Come arrivare[modifica]

Baia di Manerba con l'Isola di San Biagio

In aereo[modifica]

  • Aerporto di Milano-Linate.
  • Aeroporto di Bergamo-Orio al Serio.

In auto[modifica]

In nave[modifica]

Corse giornaliere in battello dalla località 2 Porto Torchio di Manerba del Garda. L'ingresso è gratuito per i clienti del campeggio, mentre per i visitatori esterni è previsto il pagamento di un ticket.

In treno[modifica]

Stazione di Desenzano del Garda.

Come spostarsi[modifica]


La Rocca di Manerba con l'Isola di San Biagio

Cosa vedere[modifica]

Dall'isola si possono ammirare panorami a 360 gradi, verso il lago di Garda e la Rocca di Manerba. A poca distanza è situata l'Isola di Garda.

Cosa fare[modifica]

In alcuni periodi dell'anno l'isola è raggiungibile anche a piedi lungo una sottile striscia di terra. Dall'isola è possibile prendere il sole affittando appositi lettini ed effettuare immersioni subacquee nell'acqua cristallina.

A tavola[modifica]

Sull'Isola di San Biagio non si possono fare picnic, ma è presente un chiosco bar.

Sicurezza[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Lago di Garda
  • Sirmione — Le Grotte di Catullo - resti di una immensa villa romana in posizione panoramica sulla punta del suo promontorio -, il maestoso ed elegante Castello scaligero che fortifica il porticciolo della città e le Terme ne fanno una delle mete più frequentate di tutto il lago.
  • Alto Mantovano — Terra di confine del Ducato di Mantova, che inseguì il sogno di ottenere uno sbocco sul lago di Garda senza mai realizzarlo, sviluppò le corti di rami cadetti della famiglia Gonzaga. Castel Goffredo, Castiglione delle Stiviere, Carpenedolo conservano l’impianto urbano ed i monumenti di quell’epoca. Il dopoguerra ha registrato un buon sviluppo occupazionale, con un conseguente incremento di benessere e di popolazione.
  • Isola di Garda

Itinerari[modifica]

Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.