Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia centrale > Abruzzo > Val Vibrata > Colonnella

Colonnella

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Colonnella
Scalinata del centro storico
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Colonnella
Colonnella
Sito istituzionale

Colonnella è una città dell'Abruzzo.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Colonnella è un centro della Val Vibrata, vallata appenninica che delimita a nord l'Abruzzo, al confine con le Marche. Dista 45 km. da Teramo e 33 da Ascoli Piceno.

Cenni storici[modifica]

Nell'antichità Colonnella viene ricordata da Plinio il Vecchio, Cicerone e Strabone; le sue origini sono legate a due insediamenti romani che furono fondati dai Liburni e successivamente distrutti dai barbari: Truentum e Castrum Truentinum. Nel Trecento fu acquistata dal Conti Vescovi di Ascoli Piceno e come altri centri della Val Vibrata visse sempre la condizione di terra di confine fra il Regno di Napoli e lo Stato della Chiesa, trovandosi ora da una parte, ora dall'altra.

Dopo il ritorno entro i confini del Regno di Napoli, ne seguì i destini fino all'Unità.

Come orientarsi[modifica]

Quartieri[modifica]

Il territorio di Colonnella raccoglie i paesi di Civita, San Giovanni, San Martino, Vallecupa, Vibrata, Rio Moro, Torrione, Giardino, Isola.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Italian traffic signs - direzione bianco.svg

In auto[modifica]

  • Autostrada A14 Casello sulla autostrada Adriatica, uscita San Benedetto del Tronto - Ascoli Piceno; da qui per breve tratto Strada Statale 16 strada statale 16 Adriatica fino a Martinsicuro, dove si imbocca la strada provinciale 2 Strada Provinciale 2 Italia fino a Colonnella.

In treno[modifica]

  • Italian traffic signs - icona stazione fs.svg Stazione sulla direttrice adriatica: Alba Adriatica-Nereto-Controguerra

In autobus[modifica]

  • Italian traffic sign - fermata autobus.svg Linee di pullman gestite da ARPA - Autolinee regionali Pubbliche Abruzzesi [1]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Una scalinata, simbolo del paese, conduce al centro storico che conserva strutture medievali. L'abitato è tuttavia in prevalenza ottocentesco e moderno.

S. Cipriano
  • 1 Chiesa di San Cipriano. Fu costruita dall'architetto ticinese Pietro Maggi e portata a termine da suo figlio Giacinto negli anni 1795 - 1815; è un'alta struttura laterizia con tetto a capanna e navata unica. Venne costruita su un precedente tempio cinquecentesco. La chiesa conserva tele seicentesche: Adorazione del SS.Sacramento, San Cipriano e Santa Giustina. Una statua lignea settecentesca raffigura la Madonna, mentre il Bambino è in cartapesta. L'organo fu realizzato nel 1833, e fu restaurato il secolo successivo.Il campanile termina con una piccola cupola ottagonale, e assieme alla chiesa svetta sul panorama di Colonnella, al pari della Torre delle ore.
  • 2 Torre dell'orologio. Non si conosce l'epoca di costruzione della Torre. L'antico meccanismo dell'orologio, che funzionava a peso, è rimasto al suo posto nella torre dopo l'installazione del nuovo meccanismo elettrico. La Torre venne restaurata nel 1964.
  • Fonte vecchia. In contrada Giardino, la Fonte Vecchia ha probabili origini romane, ed è stata più volte restaurata. È posizionata in un'area che ha dato parecchi reperti di un insediamento romano. In funzione ancora oggi come lavatoio e come abbondante riserva d'acqua, pesca l'acqua attraverso un lungo cunicolo che penetra nella collina per venti metri.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

Nella zona di Colonnella è diffusa la coltivazione delle vigne e degli uliveti, da cui si ricavano grandi quantità di prodotti che consentono anche una elevata esportazione.

Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 2 Ristorante Il Semaforo, contrada Civita, 25/a (a Civita), +39 0861 70204, fax: +39 0861 70204.
  • 3 Ristorante La Briglia, via San Giovanni, 58, +39 0861 74898.
  • 4 Ristorante Zenobi, contrada Riomoro 132 (A Riomoro), +39 0861 70581, fax: +39 0861 70581, @ .
  • 5 Pizzeria trattoria Il Colle, Via Roma, 59, +39 0861 70212.
  • 6 Pizzeria Scartozzi, Via Roma, 46, +39 0861 70224.
  • Country house (Il cascinale). Vista mare con piccola piscina tranquilla. Cibo squisito e personale disponibile.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]

Italian traffic signs - icona farmacia.svg Farmacia


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

  • 2 Poste italiane, via Colle dei Pini 1, +39 0861 70180, fax: +39 0861 748995.

Tenersi informati[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Piazza del Popolo di Ascoli Piceno
  • Ascoli Piceno — La città dista circa 24 Km da Civitella del Tronto percorrendo la SP8 e raggiungere la SP81 per poi seguire la direzione Ascoli Piceno. È nota come la Città delle cento torri. Il suo centro storico è famoso per avere case, palazzi, chiese, ponti e torri elevate in travertino. Qui, la storia e gli stili architettonici hanno sedimentato il loro passaggio dall'età romana al medioevo, fino al rinascimento. Artisti come Cola dell'Amatrice, Lazzaro Morelli, Carlo Crivelli, Giosafatti ed altri valenti scultori, lapicidi, pittori hanno lasciato un segno del loro talento. Accoglie una tra le più belle piazze d'Italia: Piazza del Popolo, centro di vita culturale e politica, incorniciata dai portici a logge, Palazzo dei Capitani e il Caffè Meletti. Ogni anno nel mese di agosto vi si tiene la Quintana, rievocazione storica in costume con corteo e competizione di sei cavalieri in lizza per la conquista del Palio.
  • Civitella del Tronto — Arroccata su un crinale, ci offre lo spettacolo delle sue fortificazioni che sono fra le meglio conservate e le più vaste d'Europa; fu l'ultima roccaforte ad arrendersi, quando ormai tutto il resto del regno borbonico era già stato conquistato all'Italia.
  • Teramo — Antica città con un importante centro storico, vanta una splendida Cattedrale che entra nel novero delle migliori espressioni dell'architettura religiosa abruzzese. Ha importanti resti romani.
  • Giulianova — La città antica, su un colle, conserva resti delle fortificazioni e antiche chiese; lo sviluppo urbanistico dilagato sulla costa costituisce una delle più importanti stazioni balneari della regione.


Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).