Scarica il file GPX di questo articolo

America del Nord > Messico > Messico settentrionale > Chihuahua (stato)

Chihuahua (stato)

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Chihuahua (stato)
Municipio di Chihuahua: un esempio di architettura neoclassica che fu eretto durante la presidenza di Porfirio Díaz
Localizzazione
Chihuahua (stato) - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Chihuahua (stato) - Stemma
Chihuahua (stato) - Bandiera
Stato
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito istituzionale

Chihuahua è uno Stato messicano nel territorio del Messico settentrionale.

Da sapere[modifica]

Questo Stato è rinomato perché proprio da qui è nata la stirpe dei cani Chihuahua.

Cenni geografici[modifica]

Confina a nord con gli Stati americani del Nuovo Messico e Texas, ad ovest con gli stati messicani di Sonora e Sinaloa, a sud col Durango e ad est col Coahuila.

È lo Stato con la più ampia superficie del Paese.

La "Sierra de Chihuahua" consiste nella parte più settentrionale della Sierra Madre Occidentale, che in questa zona raggiunge il suo culmine al Cerro Mohinora, alto circa 3.300 metri. Occupa un terzo della superficie statale ed è ricca di canyon, a volte anche più grandi del Grand Canyon dell'Arizona.

La zona di transizione tra montagne e deserto è rappresentata da un altopiano, che è l'estensione settentrionale dell'Altopiano Centrale del Messico.

Il restante terzo del territorio è occupato da una superficie desertica, la quale si estende ai vicini stato di Coahuila e Durango. In questo bacino i fiumi non hanno foce e la loro portata idrica si consuma per evaporazione.

Quando andare[modifica]

Nelle montagne le temperature sul fondo dei canyon possono raggiungere i 40 °C in estate e raramente scendono al di sotto di 0 °C in inverno, mentre in alto il clima è temperato, con temperature massime che raramente superano i 30 °C in estate e in autunno e che invece possono raggiungere i -20 °C in inverno. Le precipitazioni di questa zona si concentrano tra maggio e settembre. Nei mesi da novembre a marzo di solito si registrano nevicate che variano di intensità a seconda dell'altitudine.

Nelle pianure le precipitazioni sono scarse e concentrare tra luglio e settembre. Le temperature possono raggiungere i 40 °C in estate ed anche -15 °C in inverno, mentre la neve è frequente nei mesi da novembre a marzo.

Nella zona desertica il clima è molto secco con scarse precipitazioni, le temperature possono superare i 40 °C durante l'estate ed in inverno fa freddo, anche se non così intensamente come nella zona montuosa. La neve è un evento raro.

Cenni storici[modifica]

Resti di case a Casas Grandes datate tra il 1205-1260 d.C. che appartengono alla cultura Paquimé

Le prime testimonianze della cultura nello Stato sono i siti di Samalayuca e Rancho Colorado con ritrovamenti di tribù di cacciatori-raccoglitori datati fra il 12000 e il 7000 a.C. Poco dopo il 2000 a.C. sono state identificate le prime coltivazioni. Tra il 300 ed il 1.300 d.C. si è sviluppata quella che oggi è l'area archeologica della civiltà di Casas Grandes fa parte delle grandi culture precolombiane posta in relazione con le civiltà Anasazi e Mogollon, sviluppatesi più a nord. Nel XV secolo anche questo Stato fu affetto dalla colonizzazione spagnola.

Cultura e tradizioni[modifica]

Artigianato tarahumara a Chihuahua

Chihuahua non è nota per il suo artigianato e gli artigiani, quanto alcuni degli Stati del Sud che sono generalmente preferiti dai turisti. Ma qua si possono trovare abbigliamenti (stivali, cappelli e camicie), così come selle e speroni, di alta qualità e prezzi onesti. Trovare dimensioni adeguate può essere una sfida per alcuni visitatori.

Altri prodotti tipici sono:

  • Ceramica — Quella realizzata nel pueblo di Mata Ortiz è considerata come una delle migliori al mondo.
  • Formaggio — Fatto dai mennoniti nel nord dello Stato. Lo si dovrebbe provare perché famoso in tutto il Messico e nel sud-ovest degli Stati Uniti d'America.
  • Vaniglia e tequila — Sono ottimi acquisti e vale la pena di portarne a casa un po'.

Letture suggerite[modifica]

Una conoscenza di base di spagnolo, anche se non necessaria, renderà la vostra visita molto più semplice e divertente. Coloro che viaggiano in gruppi turistici sono spesso accompagnati da una guida che parla inglese.

I Tarahumara vivono in aree remote dove spesso parlano solo la loro lingua madre e uno spagnolo molto limitato. Ci sono anche altre aree in cui vivono i Menonite e dove usano la propria lingua (basata su tedesco e olandese); ad esempio a Ciudad Cuauhtémoc vi si trova la più grande comunità.

Territori e mete turistiche[modifica]

Lo Stato di Chihuahua è amministrativamente diviso in 67 comuni ed è composto da tre macroregioni chiamate montagne (o sierra), pianura (o plateau) e deserto, che si susseguono andando in direzione ovest-est. Ciò rende il clima ed il paesaggio geografico estremamente ricchi di contrasti ed attribuisce a questo territorio le immagini che più conosciamo: grandi deserti, montagne, canyon e foreste.

Centri urbani[modifica]

  • Chihuahua — Moderna capitale dello Stato di Chihuahua con un interessante centro storico.
  • Ciudad Juárez — È la più grande città di confine, di fronte a El Paso, Texas.
  • Creel — La mecca dei viaggiatori a sacco e punto d'accesso alla terra dei canyon.
  • Guachochi — Fondata dai gesuiti missionari nella metà del XVIII secolo.
  • Madera — Una città dedita alla produzione di legname a nord di Creel al confine della Sierra. Il canyon ad ovest della città, oltre ad essere bella e una grande area per escursioni a piedi è anche piena di numerose antiche abitazioni rupestri degli indiani Pueblo.
  • Ojinaga — Antica città di confine.

Altre destinazioni[modifica]

Dune di Samalayuca, nei pressi di Ciudad Juárez


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

I principali aeroporti sono situati nelle città di Chihuahua, Ciudad Juárez e in El Paso, appena oltre il confine da Juarez.

In auto[modifica]

I punti di ingresso dal Texas si trovano a El Paso-Ciudad Juárez e Presidio-Ojinaga.

È possibile entrare dal Nuovo Messico dalla Route 6 a sud di Columbus per Puerto Palomas.


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Antiche dimore rupestri vicino Paquime
  • Antiche case-grotta — Presenti in vari siti vicino a Casas Grandes e Paquime che sono iscritti nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO.
  • Colonia mennonita intorno Cuahtemoc — È la più grande al mondo, ed è nota per una serie di prodotti agricoli, in particolare i suoi formaggi e mele.


Cosa fare[modifica]

  • Scalate su roccia e discese in corda doppia nei numerosi canyon e formazioni rocciose.


A tavola[modifica]

  • Burritos — Con diversi ripieni.
  • Caldo de oso — Piatto piccante con peperoncino e pesce (caldo significa brodo).
  • Empanadas de Santa Rita — Farcite con carne di maiale fritto con cipolle, mandorle e uva passa.
  • Gorditas de cuajada — Piccole tortilla di mais ricoperte di burro, zucchero, cannella e uova; cotte in un foglio arancione.
  • Machaca con huevo — Piatto tradizionale di manzo e uova strapazzate servito con tortilla di farina.
  • Quesadillas — Tortilla alla griglia con formaggio bianco e salsa.

Bevande[modifica]

  • Alcuni viaggiatori riferiscono che qui l'acqua del rubinetto è sicura, ma la maggior parte dei turisti preferiscono andare sul sicuro e comprare l'acqua in bottiglia (scelta universalmente saggia).
  • Margaritas — Questo cocktal di fama mondiale a base di tequila è nato qui a Ciudad Juárez nel 1942.


Sicurezza[modifica]

La terra dei canyon è implacabile con gli incompetenti. Questa terra è dura, aspra e con un clima secco che vede estreme temperature selvagge. È importante conoscere i propri limiti e capacità. Mai andare in aree remote da solo. I soldi spesi per assumere guide locali sono quasi sempre ben spesi. Le guide potranno farvi conoscere le persone che vivono appartati in remote barrancas. Essi potranno anche spiegare la storia culturale della zona e alcuni hanno anche abbastanza familiarità con flora e fauna della zona (sebbene a parte gli uccelli non è rimasto molto altro della fauna selvatica locale).

Ci sono posti di blocco militari in tutte le zone remote dello Stato. La maggior parte dei soldati sono giovani ma educati; tutti pesantemente armati. Ci sono anche narcos nella maggior parte delle sezioni remote della Sierra Tarahumara. Anch'essi sono pesantemente armati. Le guide sapranno dirvi quali zone dovranno essere evitate.

Il pericolo maggiore è probabilmente il terreno stesso. Le montagne non sono particolarmente alte, ma sono molto scoscese e irregolari. Qui è facile slogarsi una caviglia o rompersi un polso. I servizi medici sono pochi e lontani tra loro. Viaggiare in grandi gruppi di solito non è pratico a causa delle scorte limitate disponibili nel territorio. Il miglior assetto di viaggio è quello di formare piccoli gruppi autonomi.

Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.