Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Aného
Laguna ad Aného
Stato
Territorio
Altitudine
Abitanti
Prefisso tel
Fuso orario
Posizione
Mappa del Togo
Reddot.svg
Aného

Aného (ex Petit-Popo e Anecho) è una città costiera della Regione Marittima in Togo.

Da sapere[modifica]

Aného è un'antica città coloniale che deve il suo fascino ai numerosi edifici caratteristici dell'architettura dell'epoca.

Storicamente era nota come Little Popo e il suo sviluppò fu legato al commercio degli schiavi organizzato dai portoghesi.

I maggiori punti di sostentamento per la città sono l'agricoltura e la pesca con relative industrie, mentre è ancora un centro per Voodoo.

Cenni geografici[modifica]

La città è situata ad ovest della foce del Fiume Mono e del confine con il Benin e a sudest del Lago Togo, su una striscia di terra tra la laguna e il mare larga circa 2 km.

Cenni storici[modifica]

La città vecchia, costruita alla fine del XVII secolo e l'inizio del XVIII secolo, è stata fondata da immigrati Guin. I popoli nativi di Aného sono Guin e Mina.

All'inizio del dominio coloniale tedesco nel 1884 Anecho fu brevemente occupata dai francesi.

Fu capitale del Togoland per un breve periodo tra il 1884 e il 1897; dopo il trasferimento della capitale a Lomé, Aného perse gradualmente di importanza; un declino aggravato dall'erosione costiera. Durante l'occupazione francese (tra il 1914 e il 1919) fu nuovamente capitale.

La città ha ospitato il "Congresso mondiale della gioventù dell'Esperanto" dal 5 al 12 agosto 2017; in occasione della conferenza, il re Lawson VIII ha espresso interesse nell'Esperanto.

Come orientarsi[modifica]

Spiaggia di Aného


Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

Aného dista 45 chilometri dalla capitale Lomé.


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Cimitero tedesco

Vi sono chiese protestanti del tardo ottocento, persistono però anche culture vudù. Questi edifici furono aggiunti all'elenco provvisorio dell'UNESCO il 12 dicembre 2000, nella categoria culturale.

  • Chiesa protestante. Costruita nel 1895.
  • Chiesa di Pietro e Paolo. Cattedrale della diocesi cattolica romana di Aného , risalente al 1898.
  • Cimitero tedesco. Con tombe molto ben conservate, le cui iscrizioni sono facili da leggere e raccontano così un pezzo di storia coloniale.
  • Museo coloniale. Piccolo museo dotato di immagini e oggetti di epoca coloniale tedesca.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Aného
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Aného
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.