Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Europa centrale > Polonia > Piccola Polonia > Voivodato della Piccola Polonia

Voivodato della Piccola Polonia

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Voivodato della Piccola Polonia
Meridiana difronte la Paintresses' House di Zalipie
Localizzazione
Voivodato della Piccola Polonia - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Voivodato della Piccola Polonia - Stemma
Voivodato della Piccola Polonia - Bandiera
Stato
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito istituzionale

Voivodato della Piccola Polonia (Województwo małopolskie) è una regione della Polonia afferente alla Piccola Polonia.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Il territorio confina a ovest con il voivodato della Slesia, a nord con il voivodato della Santacroce, a est con quello dei Precarpazi. A sud il voivodato confina con la Slovacchia, con la quale condivide una parte della catena montuosa dei Carpazi, i monti Tatra.

Cenni storici[modifica]

Il voivodato si trova nel sud del territorio polacco ed è stato creato nella riforma del 1999.


Territori e mete turistiche[modifica]

Il voivodato della Piccola Polonia è diviso in 19 distretti e 3 città che costituiscono distretti urbani.

Centri urbani[modifica]

  • Cracovia (Kraków) — Tra le più visitate città della Polonia, Cracovia presenta un centro storico ben conservato inserito nella lista UNESCO dei patrimoni dell'umanità.
  • Auschwitz — Campo di concentramento nazista.
  • Biecz
  • Bochnia
  • Gorlice
  • Kalwaria Zebrzydowska — Il santuario (Calvary) è importante meta di pellegrinaggio cattolico e figura nella lista UNESCO dei patrimoni dell'umanità.
  • Krościenko nad Dunajcem — Comune rurale attraversato dal fiume Dunajca (Przełom Dunajca).
  • Krynica
  • Krzeszowice
  • Limanowa
  • Niedzica
  • Nowy Sącz
  • Nowy Wiśnicz — Piccolo centro famoso per un magnifico castello appartenuto al nobile Stanisław Lubomirski (1583–1649).
  • Oświęcim
  • Stary Sącz
  • Szczawnica
  • Tarnów — Città con più di 100.000 abitanti, Tarnów presenta un interessante centro storico raccolto intorno la sua cattedrale gotica.
  • Wadowice — Famosa per aver dato i natali a papa Giovanni Paolo II, la cittadina di Wadowice giace alle falde dei piccoli Beskidy monti della catena dei Carpazi. La sua attrazione principale è la casa natale di papa Wojtyła.

Altre destinazioni[modifica]

  • Miniere di sale di Wieliczka — La miniera si estende per circa 300 km e raggiunge una profondità di 327 m. Presenta anche stanze decorate e laghi sotterranei. Dal suo interno è stata ricavata una grande cappella dedicata a Santa Kinga. Tra gli illustri visitatori della miniera, oggi figurante nella lista dei patrimoni dell'umanità, Niccolò Copernico, Goethe, e Karol Wojtyła (futuro Papa Giovanni Paolo II).
  • Nowy Targ
  • Zakopane

Siti UNESCO

  • Chiese medievali in legno

Parchi nazionali

Parchi nazionali


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Katowice Aeroporto

Il modo più economico per volare a Piccola Polonia è per volare a Katowice-Pyrzowice Aeroporto (KTW). Katowice è situato a 100 km a ovest di Cracovia. Se volete visitare Cracovia, Wieliczka, Zakopane e Auschwitz è meglio noleggiare un auto in aeroporto. Elenco delle auto a noleggio è disponibile qui: Car Rentals-Katowice Airport.

Katowice offre voli diretti per tre città italiane: Milano, Roma e Napoli. Wizzair vola su queste rotte, 2-4 volte a settimana. Da altri aeroporti italiani è possibile volare con Lufthansa via Francoforte (ci sono 3 voli giornalieri). [http:www.germanwings.com Germanwings] offre voli economici di trasferimento via Dusseldorf.


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti