Vai al contenuto

Da Wikivoyage.

Valtellina
Villaggio della Valtellina
Stato
Regione
Superficie
Abitanti
Sito istituzionale

Valtellina è una valle della Lombardia.

Da sapere

[modifica]


Territori e mete turistiche

[modifica]
Cartina della Valtellina

Centri urbani

[modifica]
  • Sondrio — Capoluogo della Valtellina.
  • Tirano — Borgo montano con monumenti rinascimentali e testimonianze medievali.
  • Bormio
  • Livigno — Località più settentrionale della Lombardia.
  • Morbegno
  • Teglio — Patria del pizzocchero, piatto tipico valtellinese.
  • Chiavenna
  • Madesimo
  • Cosio Valtellino — Famosa per i biscotti Galbusera.
  • Santa Caterina Valfurva
  • Chiuro — Famosa per i suoi vini, vi si trovano numerose cantine, alcune conosciute in tutta la valle.
  • Chiesa In Valmalenco
  • Aprica
  • Grosio — In questo paese si trova il parco delle Incisioni Rupestri.
  • Valdisotto — In questo paese si trova la sorgente dell'acqua Levissima.
  • Valmasino
  • Valdidentro


Come arrivare

[modifica]


Come spostarsi

[modifica]


Cosa vedere

[modifica]

La montagna valtellinese offre numerosissime opportunità sia per gli escursionisti sia per gli alpinisti, tradizionali e free climber. In valle si trovano numerose rinomate stazioni sciistiche come Aprica, Bormio, Santa Caterina Valfurva, Caspoggio e Chiesa in Valmalenco. Infine, una località turistica e stazione sciistica è Livigno che in termini strettamente geografici, si trova al di fuori della Valtellina, essendo di là dal crinale delle Alpi, ma che è parte integrante della provincia di Sondrio. Altre stazioni sciistiche di più piccole dimensioni, facilmente raggiungibili da Morbegno e Sondrio, come Pescegallo e Prato Valentino, consentono la fruizione dell'offerta in un contesto più raccolto e familiare. In questa valle si trovano anche diverse sorgenti termali calde, una ai Bagni di Masino e una con sette sorgenti ai Bagni di Bormio. In queste località vi sono quattro stabilimenti termali, uno nella prima e tre nella seconda. La Valtellina è servita in direzione nord dalle Ferrovie Retiche con la pittoresca ferrovia del Bernina che conduce all'omonimo passo attraverso la val Poschiavo e da qui all'Alta Engadina; in direzione sud da Trenord, con una linea che congiunge Sondrio, Chiavenna e Tirano con Milano e Lecco. La Valtellina accoglie il settore lombardo del Parco nazionale dello Stelvio (dai laghi di Cancano a tutta la Valfurva), nonché il Parco delle Orobie Valtellinesi.

Itinerari

[modifica]


Cosa fare

[modifica]


A tavola

[modifica]
  • Cucina della tradizione: Polenta taragna - Polenta Cròpa - Pizzoccheri - Sciatt - Taroz - Bisciola - Chisciöi - Manfrigole
  • Salumi e formaggi: Bresaola della Valtellina - Slinzega - Bitto - Casera - Scimudin (Piattone)

Bevande

[modifica]
  • Vini: Sforzato di Valtellina - Valtellina superiore - Valtellina superiore Sassella - Valtellina superiore Grumello - Valtellina superiore Inferno - Valtellina superiore Valgella - Valtellina superiore Maroggia - Rosso di Valtellina - Valtoline
  • Amari: Braulio


Sicurezza

[modifica]


Altri progetti

Regione nazionaleBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.