Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Tanguiéta
Cartello che segna l'ingresso a Tanguiéta arrivando da Natitingou
Stato
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
Fuso orario
Posizione
Mappa del Benin
Tanguiéta
Tanguiéta

Tanguiéta è una città del Benin settentrionale.

Da sapere[modifica]

Tanguiéta è la nuova Natitingou. Con un centro città più conciso e una migliore atmosfera da piccola città, Tanguiéta è anche un crocevia e un luogo ideale per fermarsi e passare una notte sulla strada per le splendide cascate di Tanangou (40 km su strada sterrata, un giro in moto 3000F), il Parco nazionale del Pendjari (15 km oltre Tanangou), il mercato della birra del miglio del sabato a Tayacou (10 km, giro in motocicletta 1000F sulla strada Cobly) o in direzione del Burkina Faso.

Cenni geografici[modifica]

Situato nella parte nord-occidentale del paese, confina a nord con il Burkina Faso, a sud con il comune di Boukoumbé, ad est con Kérou, Kouandé e Toucountouna e ad ovest con Matéri e Cobly.

Circondato da montagne, Tanguiéta presenta un terreno accidentato.

Cenni storici[modifica]

Durante il dominio francese, Tanguiéta era il capoluogo della regione e sede dipartimentale del governo.

Letture suggerite[modifica]

  • (FR) Anatole Coyssi, Tanguiéta, un poste de brousse au Dahomey, Helio N. E. A., 194?, 84 p.
  • (FR) Tilo Grätz, Tanguiéta : facettes d'histoire et de vie politique d'une commune béninoise à la veille de la décentralisation, Éditions du Flamboyant, Cotonou, 2006, 294 p. ISBN 978-99919-5903-0
  • (FR) Philippe Tchegnon, Monographie de la commune de Tanguiéta, maggio 2006, 60 p.

Film suggeriti[modifica]

  • (FR) Le miracle de Tanguiéta, film réalisé par Grégoire Gosset, Comité français de radio télévision, Parigi, la Procure, Chantilly, [distrib.], 2013, 26 min, coll. Le Jour du Seigneur (DVD), video integrale
Monumento


Come orientarsi[modifica]

Parrucchiere


Come arrivare[modifica]

"Benzinaio" locale

In auto[modifica]

Si trova sull'autostrada RNIE 3 che la collega a Natitingou.

In autobus[modifica]

Da Cotonou, ci sono due servizi di autobus che partono alle 7:00 e arrivano a Tanguiéta intorno alle 16:00. Questa è l'opzione migliore. Le compagnie sono:

  • Confort Lines: ha meno spazio per le gambe ma ti offre un sandwich gratuito.
  • Coton' Bus: ha più spazio, è una società indipendente e non un colosso come Confort Lines ed è stata anche la prima compagnia a fornire servizi a Tanguiéta.

Entrambe forniscono gratuitamente acqua trattata. C'è anche un autobus di ritorno ogni giorno, che parte di nuovo da Tanguita alle 7:00 e arriva a Cotonou alle 16:00.

Come spostarsi[modifica]

Si può percorrere a piedi la maggior parte delle distanze in città.

In taxi[modifica]

Le corse zem vanno da 100 a 300 CFA. Non è necessario il servizio auto mentre ci si sposta in città.


Cosa vedere[modifica]


Eventi e feste[modifica]

In città sono presenti festival di folclore e tradizioni locali.

Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

  • Mercato. Simple icon time.svg Lun. Nel giorno di mercato Tanguiéta è al massimo della sua attività.
  • Mercato della birra di miglio (Nella vicina Tayacou). Simple icon time.svg Sab pomeriggio. Vi si trova molta squisita birra al miglio e balli di gente anziana.
  • IDI Services (Chez Madame Azon) (Di fronte al servizio postale e di telecomunicazione), +229 94527867, @ . Simple icon time.svg Dalle 9:00. Negozio dove è possibile acquistare stoviglie e tutto per la casa (vestiti, bicchieri, posate, ecc.). Nessun prezzo di entrata.


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • Chez Julie (Nel centro della città, in direzione di Porga, girare a metà a destra e dopo 100 metri c'è il ristorante sulla destra). Ecb copyright.svg Cibo 1.000 CFA. Cibo delizioso.


Dove alloggiare[modifica]

Fabbricazione di sedie a sdraio in legno

Prezzi modici[modifica]

  • Campeggio Tata (Nella periferia di Tanguiéta vicino a una tradizionale Tata Somba). Il campeggio offre camere con ventilatore, doccia, WC e TV. C'è un piccolo ristorante con piatti tradizionali ed europei per i visitatori.

Prezzi medi[modifica]

  • Hôtel Atakora (Nel centro di Tanguiéta, sopra il supermercato Quidata). Ecb copyright.svg Cibo da 2.500 CFA. L'hotel offre 10 confortevoli con aria condizionata, doccia, WC, scaldabagno e TV. Il cibo è disponibile nella caffetteria. Dalla terrazza sul tetto si gode di una meravigliosa vista del tramonto e della vita serale per le strade di Tanguiétas.
  • Hôtel Baobab (All'uscita di Tanguiéta in direzione Porga), +229 9744 0936. L'hotel offre 16 camere in stile bungalow costruite in modo simile all'architettura locale. Tutte le camere sono dotate di doccia e servizi igienici: 14 camere sono dotate di ventilatore e 2 camere sono climatizzate. Il ristorante si trova all'ombra di alberi secolari che offre piatti europei e africani.
  • Hôtel Cascade (All'uscita di Tanguiéta verso Batia). L'hotel è aperto tutto l'anno e offre 8 camere con ventilatore, doccia / WC.
  • Relais de Tanongou (All'ingresso della cascata di Tanongou). Offre un luogo rilassante dove riposare. Ci sono 6 camere bungalow con ventilatore, doccia / WC interno o esterno. Il ristorante offre piatti europei e un servizio minimo dal 1 giugno al 30 novembre.
  • Hébergement chez l'habitant. Nel villaggio di Tanongou le persone offrono camere nelle loro case e offrono cucina tradizionale. Le camere sono dotate di zanzariere, luci, docce e servizi igienici. Le camere offrono un'opportunità unica per immergersi nella vita del villaggio.
  • Camp Numi (50 km a nord vicino all'ingresso del Parco nazionale del Pendjari a Batia). Offre sei camere con scaldabagno, doccia e servizi igienici. C'è una piscina e un ristorante con cucina europea.
  • Hôtel Pendjari (È l'unico hotel nel Parco nazionale del Pendjari). Dispone di un totale di 43 camere e bungalow, di una piscina e di un ristorante. L'hotel è aperto dal 1 dicembre al 31 maggio.
  • Hôtel Porga (A Porga all'ingresso del Parco nazionale del Pendjari, a 7 km dal confine tra Benin e Burkina Faso). L'hotel offre 12 camere e 3 bungalow con ventilatori. Un ristorante è a disposizione dei visitatori. L'hotel è aperto solo durante la stagione secca dal 15 dicembre al 31 maggio.


Sicurezza[modifica]

  • 1 Ospedale Saint Jean de Dieu (San Jean de Dieu Fatebenefratelli). Gestito da monaci italiani, noto in tutto il Paese per il suo lavoro e considerato il miglior ospedale del Benin. Anche le persone che possono permetterselo vengono qui dai Paesi vicini per farsi curare. Nato nel 1970 con 80 posti letto. Oggi ne conta più di 200 ed è stato proposto dall'OMS come modello per la formazione di équipe sanitarie in Benin ed in Burkina Faso. È in grado di operare annualmente alcune migliaia di ricoveri e di interventi chirurgici, oltre ad altre migliaia di prestazioni ambulatoriali. Funziona inoltre come scuola di specializzazione per studenti, come centro di riferimento per 17 dispensari delle zone limitrofe ed effettua periodicamente campagne di vaccinazione contro tetano, poliomielite, morbillo e meningite.


Come restare in contatto[modifica]

Internet[modifica]

La città ha accesso a Internet disponibile.


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Tanguiéta
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Tanguiéta
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.