Scarica il file GPX di questo articolo

Regione andina della Colombia

Da Wikivoyage.
America del Sud > Stati andini > Colombia > Regione andina della Colombia
Regione andina della Colombia
Arquitectura típica de Medellín.jpg
Localizzazione
Regione andina della Colombia - Localizzazione
Stato

Regione andina è una delle cinque regioni naturali della Colombia.

Da sapere[modifica]

Alla Colombia appartiene il tratto più settentrionale della Cordillera andina con le valli e gli altopiani intermedi. È in questa regione che sono situate le maggiori città del paese, compresa la capitale Bogotá

Le Ande colombiane sono caratterizzate da paesaggi molto vari: Si va dal deserto di Tatacoa alla zone di savana intorno la capitale. Numerose le piantagioni, soprattutto del caffè. Intorno a Quindío sono così estese da costituire un Parco del caffè ("Zona Cafetera" o "Eje Cafetero"). Alla diversità di paesaggio fa riscontro la varietà del clima.


Territori e mete turistiche[modifica]

Di seguito un elenco dei dipartimenti amministrativi che compongono la regione andina:

Centri urbani[modifica]

  • Armenia — capoluogo del dipartimento di Quindío.
  • Bucamaranga — Capoluogo del dipartimento di Santander, Bucamaranga è una città nella valle del Río de Oro con molte testimonianze del periodo coloniale.
  • Manizales — Capoluogo del dipartimento Caldas, Manizales sta tra estese piantagioni di caffè. Ogni anno vi si svolge un festival dedicato al teatro.
  • Medellín — Seconda città del paese per numero di abitanti, Medellín è in pieno sviluppo economico.
  • Pereira
  • San Gil

Altre destinazioni[modifica]

  • San Augustín — Famoso sito archeologico. Una menzione merita anche il sito di Tierradentro.
  • Silva — Centro dei Guambianos, una popolazione indigena che ha potuto conservare la propria lingua oltre ai costumi tradizionnali.

Tra i piccoli centri che hanno conservato testimonianze del periodo coloniale sono da segnalare Tunja, Villa de Leyva, Barichara, Popayán, Buga e Santafé de Antioquia. Il più ammirato degli edifici coloniali è l'imponente Cattedrale di Sale.

Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]

Sulle Ande si possono praticare numerosi sport tra i quali anche quelli ad alto rischio come il parapendio e il deltaplano nella savana di Bogotá o il rafting a San Gil. Naturalmente la possibilità di scalare pareti rocciose.

A tavola[modifica]


Infrastrutture turistiche[modifica]

Interessante il soggiorno nelle faziendas, le fattorie coloniali, ove si può assistere al ciclo di produzione del caffè.

Sicurezza[modifica]


Altri progetti