Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Quartiere Europeo
(Bruxelles)
Veduta aerea del quartiere
Stato

Quartiere Europeo è la zona del centro di Bruxelles ove sono raggruppate le sedi di molte istituzioni europee .

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Orientamento
Saint-Josse-ten-Noode Schaerbeek
Pentagono RoseVents.svg
Ixelles Etterbeek

La Rue de la Loi, nome emblematico, è l'arteria in cui si trovano le principali istituzioni europee vicine ai più importanti ministeri belgi e il Parlamento belga che occupa la parte più antica del sito risalente al XVIII secolo. A Bruxelles, quando si dice Rue de la Loi, si designa l'area che forma un triangolo tra il multisecolare parc de Bruxelles, il parc du Cinquantenaire e il parc Léopold, entrambi del XIX secolo. Le istituzioni europee della Commissione, il Consiglio dei ministri si trovano nella parte moderna di Rue de la Loi, vicino alle stazioni della metropolitana Schuman e della ferrovia, presso la rotatoria Schuman. Il Parlamento europeo si trova non lontano da qui, ai margini del parc Léopold, vicino alla stazione di Bruxelles-Lussemburgo e alla place du Luxembourg.

Cenni storici[modifica]

Questa zona è storicamente residenziale, ma ha perso questa funzione da quando le istituzioni vi si sono trasferite. Gli edifici storici e residenziali sono stati sostituiti da uffici moderni, con alcune eccezioni. Questi edifici furono costruiti all'inizio senza un piano generale e nessun controllo governativo, ma con la speculazione del settore privato che investiva in spazi che non sarebbero mai stati possibili senza di esso. Inoltre, si è rivelato utile per colmare il tempo tra l'arrivo delle istituzioni europee a Bruxelles e l'acquisizione ufficiale da parte del Belgio. Dopo il notevole investimento e la trasformazione di Berlaymont, il governo belga ha iniziato a investire nelle infrastrutture del distretto, sottolineando che lo sviluppo incerto degli inizi era finito. Dalla fine del XX secolo, sono state organizzate delle competizioni architettoniche al fine di omogeneizzare il quartiere di Rue de la Loi e il suo sviluppo monumentale progettato secondo il progetto dell'architetto Christian de Portzamparc nato dall'installazione dell'edificio del Consiglio Juste Lipse di fronte al Berlaymont, sede della commissione.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In treno[modifica]

  • 50.8388894.3733331 Stazione Bruxelles-Luxembourg (gare de Bruxelles-Luxembourg). Da questa stazione passa la linea diretta all'aeroporto di Bruxelles. Brussels-Luxembourg railway station (Q800583) su Wikidata
  • 50.843284.3807252 stazione Bruxelles-Schuman (Gare de Bruxelles-Schuman). Stazione di Bruxelles Schuman su Wikipedia stazione di Bruxelles Schuman (Q800589) su Wikidata

In metro[modifica]

  • 50.8455564.3686113 Stazione Arts-Loi. Linee STIB-MIVB Line 1.svg STIB-MIVB Line 2.svg STIB-MIVB Line 5.svg STIB-MIVB Line 6.svg Kunst-Wet/Arts-Loi metro station (Q893211) su Wikidata
  • 50.8438894.3769444 Stazione Maelbeek/Maalbeek. Linee STIB-MIVB Line 1.svg STIB-MIVB Line 5.svg. Questa stazione nel 2016 fu interessata da un'esplosione di matrice terroristica. Maelbeek/Maalbeek (metropolitana di Bruxelles) su Wikipedia Maelbeek/Maalbeek (Q2206139) su Wikidata
  • 50.84284.381675 Stazione Schuman. Linee STIB-MIVB Line 1.svg STIB-MIVB Line 5.svg Schuman (Q2176793) su Wikidata
  • 50.8411114.3663896 Stazione Trône. Linee STIB-MIVB Line 2.svg STIB-MIVB Line 6.svg Trône/Troon metro station (Q2889894) su Wikidata


Come spostarsi[modifica]

Il quartiere è piccolo a sufficienza per permettere di spostarsi a piedi.

Cosa vedere[modifica]

Quartiere europeo[modifica]

Le Berlaymont
  • 50.8436114.3827781 Le Berlaymont, Rue de la Loi 200 (In Brussels metro icon.svg stazione "Schuman" STIB-MIVB Line 1.svg STIB-MIVB Line 5.svg), +32 2 295 24 26. Sede della commissione europea. Palazzo Berlaymont su Wikipedia Palazzo Berlaymont (Q821009) su Wikidata
Espace Léopold
  • 50.8386114.3752782 Parlamento europeo (Espace Léopold, Leopoldruimte), Paul Henri Spaak Building, Wiertzstraat 60 (Stazione Bruxelles-Luxembourg). Simple icon time.svg Lun-Ven 9:00-16:00. Questa sede parlamentare non è quella ufficiale in quanto si trova a Strasburgo. Espace Léopold su Wikipedia Espace Léopold (Q421992) su Wikidata
  • 50.8414464.3786723 Statua d'Europa (Unity in Peace), rue Van Maerlant.
La conferenza Solvay del 1927
Museo di Storia Naturale
  • 50.838334.379444 Parco Leopoldo (Parc Léopold, Leopoldspark). Simple icon time.svg Lun-Dom 7:00-22:00. Parco al centro del quartiere. Entro i suoi limiti stanno il prestigioso liceo Émile Jacqmain e la biblioteca Solvay in stile "Art Nouveau". In questo parco nel 1927 si tenne una celebre conferenza Solvay che riguardava le questioni della nascente meccanica quantistica. Con allo sfondo l'edificio dell'Istituto di Fisica, si ricorda la famosa foto di gruppo che immortala scienziati del calibro di Einstein, Bohr, Pauli, Schrödinger, Heisenberg per citarne alcuni. Leopold Park (Q2423861) su Wikidata
  • 50.8370564.3761675 Museo di Storia Naturale (Institut royal des sciences naturelles de Belgique), Rue Vautier 29. Collezioni considerevoli tra cui la sezione preistorica con i suoi scheletri di dinosauri tra cui uno stormo di iguanodonti unico al mondo per la sua grandezza. Museo di scienze naturali (Bruxelles) su Wikipedia Museo di scienze naturali (Bruxelles) (Q222297) su Wikidata
  • 50.8399444.3785426 Casa della storia europea, Rue Belliard 135, +32 2 283 12 20. Ecb copyright.svg gratis. Simple icon time.svg Lun 13:00-21:00, Mar-Ven 9:00-18:00, Sab-Dom 10:00-18:00. Museo che ripercorre le tappe della storia europea tramite un'esposizione di 6 piani. Casa della storia europea su Wikipedia Casa della Storia europea (Q46012) su Wikidata

Cinquantenaire[modifica]

Parco del Cinquantenario
  • 50.84094.39097 Parco del Cinquantenario (Parc du Cinquantenaire). Realizzato per celebrare il 50° anniversario dell'indipendenza del Belgio. Parco del Cinquantenario su Wikipedia parco del Cinquantenario (Q1101790) su Wikidata
Museo del Cinquantenario
  • 50.839034.391878 Museo del Cinquantenario (Museo arte e storia) (Musée du Cinquantenaire, Jubelpark Museum), Parco del Cinquantenario, +32 02 741 73 31, . Ecb copyright.svg Collezioni permanenti 10€, esposizioni temporanee 15€, combinato 20€. Simple icon time.svg Mar-Ven 9:30-17:00, Sab-Dom 10:00-17:00. Fa parte dei musei reali d'arte e storia (Musées royaux d'art et d'histoire). Presenta diverse sezioni dedicate alla storia europea ma anche della Grecia, del Medioriente e di altri continenti del mondo come l'Asia e il Sud America. Museo di arte e storia (Q5121082) su Wikidata
  • 50.8416674.3913899 Museo Reale dell'Esercito e della Storia Militare (Musée royal de l'armée et de l'histoire militaire, Koninklijk Museum van het Leger en de Krijgsgeschiedenis) (In treno stazione Schuman, tram e bus STIB-MIVB Line 22.svg STIB-MIVB Line 27.svg STIB-MIVB Line 80.svg STIB-MIVB Line 81.svg). Con le sue armature, i suoi pezzi, le armi e le uniformi internazionali di tutte le epoche, la sua ricostituzione delle trincee e l'atmosfera della guerra nel Belgio occupato con l'evocazione della resistenza nel 1940-45, la sua collezione di carri armati di assalto e la sua sala dell'aviazione con gli aerei di tutte le epoche, dagli inizi dell'età dell'aviazione fino ai più recenti, e persino una "caravella" sospesa. Museo reale dell'esercito e della storia militare su Wikipedia Musée royal de l'armée et de l'histoire militaire (Q1395176) su Wikidata
  • 50.840564.3927810 Autoworld (Museo dell'automobile). Autoworld su Wikipedia Autoworld (Q2277238) su Wikidata
Arco di trionfo
  • 50.8402784.39277811 Arco di Trionfo (Arcades du Cinquantenaire). I musei della zona si estendono in un parco attorno ad un arco trionfale a tre arcate dovuto all'architetto francese Giraud e sormontato da una quadriga dello scultore belga Vinçotte che commemora la vittoriosa rivoluzione belga del 1830. Questo monumento è stato considerato così bello dai cinesi che ne hanno eretto un'imitazione alla periferia di Nanchang, la capitale della provincia di Jiangxi da cui la "Grande Marcia" iniziò nel 1927. Arc du Cinquantenaire (Q2859916) su Wikidata

Art nouveau[modifica]

  • 50.84714.381112 Hôtel Defize, Avenue Palmerston 14. Hôtel Defize (Q3145474) su Wikidata
Hôtel van Eetvelde
  • 50.84664.3806113 Hôtel Deprez-Van de Velde, Avenue Palmerston 3. Hôtel Deprez-Van de Velde (Q3145475) su Wikidata
  • 50.8471674.38038914 Hôtel van Eetvelde, Avenue Palmerston 2/4 (In bus fermata STIB-MIVB Line 60.svg STIB-MIVB Line 63.svg STIB-MIVB Line 64.svg STIB-MIVB Line N05.svg "Palmerston"). Ecb copyright.svg Visite guidate da € 20. unesco Non un hotel, ma una residenza progettata nel 1895 in stile art nouveau dal famoso architetto Victor Horta, come residenza di Edmond van Eetvelde, l'amministratore del Congo. È una delle residenze urbane d'epoca progettata prima del 1900, che utilizza in modo visibile materiali come l'acciaio e il vetro, quindi una novità per le prestigiose residenze private a causa della loro visione industriale. L'edificio è facilmente riconoscibile dalla struttura in acciaio appesa nella facciata. L'interno riceve la luce del sole attraverso una sala di ricevimento centrale coperta da una cupola di vetro colorato, così come un giardino d'inverno con vetro in una struttura di acciaio inossidabile. La residenza è stata riconosciuta come nel 2000 come patrimonio mondiale dell'UNESCO ed è ora di proprietà di un fornitore di energia. Hôtel van Eetvelde (Q1818182) su Wikidata
  • 50.8452784.38083315 Edificio, Rue Saint-Quentin 30-32.
  • 50.84754.37722216 Edificio, Rue Philippe le Bon 55.
  • 50.84754.37722217 Edificio, Square Gutenberg 5.
  • 50.84754.37694418 Edificio, Rue Philippe le Bon 70.
  • 50.8491674.38527819 Edificio, Avenue de la Brabançonne 50-52.
  • 50.8483334.37916720 Maison Charlier, Rue du Cardinal 46.
  • 50.84754.38194421 Maison des Quakers, Square Ambiorix 50. L'esterno è di scarso valore, mentre gli interni sono in art nouveau.
  • 50.8479584.38096422 Maison Dewindt, Rue des Éburons 52. Maison Dewindt (Q41729720) su Wikidata
  • 50.8494424.38730623 Maison Kwachet, Rue Van Campenhout 51. (Q42416486) su Wikidata
Maison Saint-Cyr
  • 50.8486114.38333324 Maison Liétart, Rue de Pavie 32. Maison Liétart (Q48751753) su Wikidata
  • 50.8478064.38398125 Maison Saint-Cyr, Square Ambiorix 11. de Saint-Cyr House (Q2480190) su Wikidata
  • 50.85064.3852826 Maison Strauven, Rue de Luther 28. Strauven house (Q3279003) su Wikidata
  • 50.854.3863927 Maison Van den Heede, Rue de l'Abdication 4. Maison Van den Heede (Q3279045) su Wikidata
  • 50.84994.3866328 Maison-atelier du sculpteur Pierre Braecke, Rue de l'Abdication 31. (Q3278549) su Wikidata
  • 50.850144.3806929 Maison Van Dyck, Boulevard Clovis 85-87. Van Dijck House (Q1842615) su Wikidata
  • 50.8491674.38638930 Maison-atelier d'Arthur Rogiers, Rue Charles-Quint 103. (Q48751888) su Wikidata


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]

  • 50.844454.383581 The Hairy Canary, rue Archimède, 12. Un pub tipicamente irlandese.


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Altri progetti

DistrettoBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.