Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Georgia del Sud e Isole Sandwich Australi
Vista della costa meridionale della Georgia del Sud
Localizzazione
Georgia del Sud e Isole Sandwich Australi - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Georgia del Sud e Isole Sandwich Australi - Stemma
Georgia del Sud e Isole Sandwich Australi - Bandiera
Capitale
Governo
Valuta
Superficie
Abitanti
Lingua
Prefisso
TLD
Fuso orario
Sito web

Georgia del Sud e Isole Sandwich Australi è un territorio britannico d'oltremare situato nell'Oceano Atlantico meridionale, nell'America del Sud, e rivendicate dall'Argentina.

Da sapere[modifica]

Si tratta di un insieme di isole remote ed inospitali, consistente della Georgia del Sud e di un arcipelago di piccole isole note come Isole Sandwich Australi.

Sulle isole non ci sono hotel o alcun tipo di infrastruttura a scopo turistico, se non nei due villaggi di Grytviken e King Edward Point. In questi, sono presenti un Ufficio Postale in cui sono venduti:

  • Francobolli
  • Servizi di prelievo di denaro
  • Vestiario
  • Souvenirs

È presente un bagno pubblico all'interno del Museo della Georgia del Sud a Grytviken, ma solo quando il museo è aperto.

Cenni geografici[modifica]

Tutte le isole sono principalmente montuose, eccezion fatta per alcune insenature sull'Isola della Georgia del Sud, luoghi in cui per altro vi si ritrovano i pochi insediamenti umani. A causa delle correnti marine molto forti potrebbe risultare particolarmente ostico navigare per i vari fiordi, ma a volte comunque fattibile. La cosa non dovrebbe preoccupare però quelli che si recano attraverso delle agenzie attrezzate, quindi esenti dalla necessità di navigare e pilotare la nave.

Quando andare[modifica]

Visti il rigido clima polare e la banchisa ghiacciata è consigliabile recarsi sul luogo durante l'estate o la primavera, quando le temperature sono al massimo e la porzione di ghiaccio oceanica al minimo. In generale, il turismo è permesso tra novembre e marzo.

Lingue parlate[modifica]

Essendo una regione con pochissimi abitanti, non ci sono variazioni linguistiche. Tutti parlano l'inglese.

Territori e mete turistiche[modifica]

Mappa divisa per regioni
      Isola della Georgia del Sud — Unica isola abitata dell'intera dipendenza, dove è presente la capitale. È un'isola montagnosa e in gran parte sterile, con molte montagne che arrivano sopra ai 2.000 m. Nel gruppo della Georgia del Sud sono raggruppati anche tre arcipelaghi rocciosi:
      Isole Sandwich Meridionali — Sono un gruppo di 9 isole disabitate con la presenza di alcuni vulcani attivi. Su due isole sono presenti anche due stazioni meteorologiche automatizzate.
      Clerk Rocks — Sono un gruppo di 15 piccole isole rocciose disabitate.

Centri urbani[modifica]

  • King Edward Point — È un piccolo villaggio nell'isola della Georgia del Sud, ed è la capitale de facto del territorio d'oltremare britannico, è infatti presente la sede del governo. Il villaggio è inoltre porto d'entrata per i visitatori e casa della Fishery Research base run for the Government of South Georgia and the South Sandwich Islands (GSGSSI)
  • Grytviken — È un piccolo villaggio nell'isola della Georgia del Sud dotata di una vecchia stazione di pesca per balene. Vivono circa 11 persone durante l'estate, mentre solo 3 durante i mesi invernali. È poco distante da King Edward Point.


Come arrivare[modifica]

Requisiti d'ingresso[modifica]

Non è necessario alcun visto di ingresso, ma ogni visitatore necessita di possedere un permesso di visita. In ogni caso, però, sono i tour operator o i proprietari delle navi privati che hanno la responsabilità di inviare i moduli necessari, senza che sia il singolo passeggero a doverlo fare. All'arrivo a Grytviken, ogni passeggero deve passare per l'ufficio immigrazione e mostrare un passaporto valido, che potrebbe non essere accettato nel caso in cui non siano state riferite dall'operatore tutte le informazioni necessarie, ovvero:

  • Nome completo, di ogni passeggero
  • Nazionalità
  • Informazioni dei passaporti
    • Numero di Passaporto
    • Data di emissione
    • Data di scadenza
    • Nazione rilasciante il passaporto
  • Data di nascita
  • Conferma che tutte le persone a bordo hanno assicurazioni mediche e di viaggio adeguate firmate dal visitatore in possesso del permesso di visita

Per quei passeggeri che desiderano scendere a terra sarà inviato un video di presentazione, postumo alla compilazione dei moduli per il permesso di visita, è inoltre necessaria una tassa che deve essere pagata da ogni persona di età uguale o superiore a 16 anni, che sia registrata nella lista dei passeggeri da presentare all'Ufficio Immigrazione.

Informazioni su come programmare, vivere al meglio e concludere il viaggio sono disponibili qui.

Per ulteriori informazioni contattare:

In aereo[modifica]

Nessuna delle isole è dotata di aeroporto, da quando il governo locale ha vietato l'uso di aeromobili o mongolfiere. L'aeroporto più comodo si trova nelle Isole Falkland.

In nave[modifica]

La maggior parte dei turisti raggiunge le isole tramite navi da crociera o yacht. Nel caso delle crociere, la maggior parte degli operatori navali fa parte dell'Associazione Internazionale dei Tour Operator Antartici, il che comporta una gran quantità di possibili attracchi su tutta l'area delle isole.


Come spostarsi[modifica]

Dal momento che gli unici luoghi abitati sono Grytviken e King Edward Point, l'unico tragitto sensato effettuabile a piedi è proprio il breve camminamento che collega i due porti, essendo questi letteralmente uno di fronte all'altro.

In nave[modifica]

È il modo migliore per spostarsi da una zona all'altra delle isole, ma se si è arrivati con un tour operator, non sarà un problema spostarsi in nave. Qui in allegato è presente la mappa ufficiale di tutti i punti di attracco a scopo turistico approvato dal Governo locale.

In autobus[modifica]

Sulle isole non esiste un sistema di trasporto pubblico.

Cosa vedere[modifica]

Nubi lenticolari nel cielo al tramonto della Georgia del Sud

Isola della Georgia del Sud[modifica]

  • Grytviken
    • La Antica Stazione dei Balenieri
    • Il Museo della Georgia del Sud
    • La chiesa e il cimitero
  • Elsehul: Un piccolo porto irraggiungibile a Dicembre e Gennaio, casa di moltissimi leoni marini.
  • Right Whale Bay: È di solito la prima fermata delle crociere, anche qui sono presenti leoni marini, pinguini imperatore e foche.
  • Salisbury Plain
  • St. Andrew's Bay: Zona ricca di specie di pinguini, soprattutto imperatori.
  • Cooper Bay: Ottimo luogo per vede i pinguini macaroni.
  • Fiordo di Drygalski: Attrazione turistica di gran nota data la presenza dei suoi ghiacciai e della presenza di specie animali tipiche dell'Antartide.

Sono presenti altre stazioni di balenieri sull'isola ma sono chiuse al pubblico.

Isole del Gruppo della Georgia del Sud[modifica]

Oltre all'isola maggiore, sono presenti centinaia di isolotti, tra cui sono ricordati per interesse scientifico o naturalistico:

  • Isole di Willis: Localizzate all'estremo nord dell'isola, esse sono accessibili attraccando su alcuni scogli, ma questo processo è difficile e mediamente pericoloso. Sono casa di molte specie di uccelli volatili e di pinguini macaroni.
  • Isola di Bird: L'Isola è chiusa al pubblico. È presente una base di ricerca scientifica dedita allo studio di specie volatili.
  • Isola di Prion: L'isola è parzialmente aperta al pubblico. Il governo ha infatti predisposto delle aree chiuse al pubblico allo scopo di salvaguardare le specie di uccelli e l'ambiente. È stata recentemente costruita una passerella in legno per i visitatori.
  • Isola degli Albatross: Chiusa al turismo nel 2005.

Isole Sandwich Meridionali[modifica]

A causa della mancanza di esseri umani residenti in queste isole, le attività si riducono al semplice godersi il panorama dall'imbarcazione e di rado scendere e fare attività di arrampicata.

Itinerari[modifica]

Come citato nella sezione Come arrivare, la maggior parte dei viaggi fatti in questa dipendenza britannica è combinata a visite in tutta l'area Antartica.


Cosa fare[modifica]

Giovane leone marino sull'isola della Georgia del Sud

Sono diverse le attività da svolgere in questo luogo:

  • Prima fra tutte la fotografia: queste isole presentano una fauna ed una flora invidiabili, unite ad un bianco panorama ghiacciato e un mare cristallino.
  • Praticare attività invernali quali lo sci in discesa e di fondo
  • Circumnavigare le isole godendosi il panorama
  • Attività di ricerca scientifica o amatoriale, anche se, essendo le isole una grande base di ricerca scientifica, non è proprio apprezzato
  • Passare il tempo a cercare i pinguini, sia a terra, che dalla nave

Sono inoltre possibili attività di pesca (vedere punto A tavola), rafting, birdwatching e arrampicate tra i ghiacciai, ma si necessita di grandi capacità di arrampicata poiché i ghiacciai della Georgia del Sud non sono semplici da affrontare.

Valuta e acquisti[modifica]

La valuta nazionale è la Sterlina delle Falkland (FKP). Qui di seguito i link per conoscere l'attuale cambio con le principali monete mondiali:

(EN) Con Google Finance: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
Con Yahoo! Finance: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
(EN) Con XE.com: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
(EN) Con OANDA.com: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD


A tavola[modifica]

Uccidere o danneggiare la flora e la fauna delle isole è illegale. È inoltre illegale utilizzare le uova di pinguino e di albatross.

  • È possibile utilizzare il tarassaco, recentemente introdotto, per fare delle buone insalatone. Devono essere lavati, cucinati in padella con olio e uniti ad aceto, barbabietole e noci. Sparare alle renne è proibito, a meno che non si sia in possesso di un permesso speciale emanato dalla Commissione locale, ma che difficilmente rilascia questi permessi
  • È possibile pescare, ma solo le quantità necessarie a sfamarsi, essendo i pesci specie protette. È possibile anche chiedere a delle navi pescherecce se siano disponibili a darvi del pesce.

Bevande[modifica]

È necessario portarsi le proprie bevande, sia alcoliche, che analcoliche. È però presente un piccolo bar a King Edward Point, ma è di solito riservato ai ricercatori.

Infrastrutture turistiche[modifica]

In nessuna delle isole sono presenti infrastrutture turistiche. Coloro che si recano in questo territorio devono essere in grado di garantirsi autonomamente cibo, acqua e un posto per dormire.

Eventi e feste[modifica]

Festività nazionali[modifica]

Data Festività Note
1 gennaio Capodanno Festività internazionale
17 gennaio Possession Day Celebrata in memoria del 17 gennaio 1775, è considerato giorno nazionale dalle autorità locali per ricordare l'opera del capitano James Cook che rese le isole territorio britannico esponendo la bandiera del Regno Unito.
marzo/aprile Venerdì santo, Lunedì di Pasqua Festività cristiana
25 aprile Giorno della liberazione Celebra la liberazione dall'Argentina a seguito della Guerra delle Isole Falkland.
aprile Compleanno della Regina Festeggiata di sabato, celebra in tutti i reami del Commonwealth la monarchia britannica.
20 maggio Giorno di Shackleton Celebrato in memoria dell'esploratore anglo-irlandese Ernest Shackleton morto nell'Isola della Georgia del Sud nel 1921 e sepolto per sua volontà nel cimitero di Grytviken.
4 settembre Toothfish Day Curiosa festività nazionale della Georgia del Sud, è dedicata alla salvaguardia della spigola di mare cilena dal momento che la sua presenza negli oceani dell'emisfero australe è di vitale importanza per l'intero ecosistema.
dicembre Solstizio d'inverno
25 dicembre Natale Festività cristiana
26 dicembre Boxing Day Festività comune nei paesi del Commonwealth, essendo però correlato alla svendita dei negozi, non è una festa molto sentita nella Georgia del Sud.


Sicurezza[modifica]

Si tratta di un luogo molto sicuro, i pochi abitanti e ricercatori presenti non hanno motivo di compiere atti vandalici o pericolosi, perciò in Georgia del Sud si può stare tranquilli. I pericoli sono più che altro legati alle coste scoscese delle isole, ai ghiacciai e a possibili reazioni negative da parte della fauna locale, ma osservando a debita distanza gli animali ed evitando i ghiacciai non si va in contro a nessun rischio.

Situazione sanitaria[modifica]

In nessuna delle isole è presente un ospedale. È obbligatorio che le navi siano quindi autosufficienti, infatti, nel caso in cui le navi non lo siano, viene negato l'accesso alla nazione.

L'acqua potabile è disponibile solo al molo di Tijuca, a Grytviken, oppure al molo di King Edward Point, ma a discrezione degli ufficiali governativi e in base a particolari restrizioni soggettive del visitatore.

Rispettare le usanze[modifica]

È fondamentale ricordare la rilevanza naturalistica delle isole, di conseguenza è importante seguire alla lettera ogni regola imposta dal governo locale e cercare di inquinare il meno possibile. Turbare la fauna e la flora del posto è ritenuto illegale, come è illegale importare specie aliene all'interno del territorio.

Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

È presente un ufficio postale che ha a disposizione:

  • Francobolli
  • Servizi di prelievo di denaro
    • Sterline delle Falkland
    • Sterline britanniche
    • Euro
  • Vestiario
  • Souvenirs

Si trova a Grytviken

Telefonia[modifica]

Non ci sono servizi di telefonia pubblica. Il prefisso telefonico internazionale è condiviso con le isole Falkland ed è +500, tuttavia i numeri telefonici attivi non sono moltissimi. I ricercatori di King Edward Point sono dotati di sistemi radio utilizzati per le comunicazioni internazionali.

Internet[modifica]

Non ci sono servizi di connessione internet pubblica.


Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per dare un'idea generale sulla regione e offre una descrizione di possibili mete.