Vai al contenuto

Da Wikivoyage.

Calvados
Chiesa di Santo Stefano, a Caen
Localizzazione
Calvados - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Calvados - Stemma
Calvados - Stemma
Calvados - Bandiera
Calvados - Bandiera
Stato
Regione
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito del turismo
Sito istituzionale

Calvados è un dipartimento francese situato nella Bassa Normandia.

Da sapere[modifica]

Il tratto più lungo della fascia costiera lunga 100 km, dove iniziò lo sbarco degli Alleati il 6 giugno 1944 (D-Day), si trova nel dipartimento del Calvados. Lungo tutta la costa fino a circa 10 km nell'entroterra si possono ammirare numerosi cimeli della Seconda Guerra Mondiale, nonché musei e monumenti.

La costa del Calvados varrebbe comunque una visita anche senza questo grande significato storico. Già alla fine del XIX secolo le spiagge sabbiose attiravano sempre più turisti estivi dalle città dell'entroterra. Molte delle antiche ville sulla spiaggia furono gravemente danneggiate dall'occupazione e dai combattimenti, ma molte furono restaurate dopo la guerra. Le scogliere di gesso alte fino a 50 metri, alcune delle quali si innalzano verticalmente dal mare, e le baie intermedie contribuiscono al carattere speciale della costa.

L'interno è meno spettacolare e più tranquillo. Ma anche il cosiddetto paesaggio del bocage, con campi più piccoli separati tra loro da siepi e ruscelli, ha il suo fascino. Si alternano aree agricole e aree paludose. Il Calvados è noto per il suo sidro (vino di mele) e, naturalmente, per il brandy di mele da cui prende il nome.

Cenni geografici[modifica]

Paesaggio del bocage
Fotomontaggio dei prodotti più famosi del Pays d'Auge

Situato sulle zone di confine del massiccio Armoricano (massif Armoricain) e del bacino parigino (bassin parisien), il dipartimento si caratterizza per la sua diversità. È diviso in diversi paesaggi modellati dal clima oceanico.

Altopiano del Calvados[modifica]

A nord forma la fascia costiera. Ha dato il nome al dipartimento. La fonte di reddito più importante è il turismo, sia sulla costa dello sbarco a ovest, sia soprattutto nella parte orientale della costa, raggiungibile più rapidamente da Parigi, vicino a Cabourg, Deauville, Trouville e Honfleur.

Paesaggio del bocage normanno[modifica]

A sudovest, intorno a Vire, a causa dell'altitudine più elevata e del clima più umido, viene utilizzato più il bestiame che l'agricoltura.

Bassin[modifica]

A nordest, vicino a Bayeux, si trova un paesaggio caratterizzato quasi esclusivamente da prati e pascoli.

Piana di Caen[modifica]

Nel cuore del dipartimento, a causa del terreno calcareo, si trova una zona di coltivazione del grano e della barbabietola da zucchero.

Pays d'Auge[modifica]

A est, l'immagine che più si avvicina a quella cliché della Normandia è probabilmente quella delle mucche su pascoli verdeggianti, dolcemente ondulati e coltivati a meli. Le fonti di reddito più importanti sono la produzione di latticini, sidro e Calvados.

La costa del Pays d'Auge è conosciuta come Côte Fleurie; qui si trovano le città di Honfleur, Trouville-sur-Mer, Deauville, Houlgate e Cabourg.


Territori e mete turistiche[modifica]

Mappa a tutto schermo Calvados

La divisione in paesaggi tradizionali è più interessante per i turisti:

  • Bocage normande, caratteristico paesaggio di siepi a ovest e sud-ovest.
  • Svizzera normanna, paesaggio montano roccioso ma non particolarmente elevato a sud e sudovest; continua nel dipartimento dell'Orne.
  • Pays de Falaise a sud.
  • Il Pays d'Auge è considerato il modello della Normandia: allevamento di bestiame, scuderie, case a graticcio e frutteti di mele, formaggi, sidro e Calvados a est; continua nel dipartimento dell'Orne.
  • Bessin e Cotentin, zone paludose con brughiere a nordovest; prosegue nel dipartimento della Manica.

Centri urbani[modifica]

  • 49.181389-0.3636111 Caen — Capoluogo del dipartimento
  • 49.020278-0.6319442 Aunay-sur-Odon Aunay-sur-Odon su Wikipedia
  • 49.278611-0.7038893 Bayeux
  • 49.3591670.0744444 Deauville Deauville su Wikipedia — Elegante località balneare con porto turistico, ippodromo, casinò, lungomare, magnifiche ville e alberghi
  • 49.203611-0.3263895 Hérouville-Saint-Clair Hérouville-Saint-Clair su Wikipedia
  • 49.4188890.2330566 Honfleur Honfleur su Wikipedia — Pittoresca cittadina sulla foce della Senna
  • 49.1455560.2255567 Lisieux Lisieux su Wikipedia
  • 49.173889-0.3211118 Mondeville Mondeville (Calvados) su Wikipedia
  • 49.279167-0.2583339 Ouistreham
  • 48.838611-0.88916710 Vire Vire (Calvados) su Wikipedia

Altre destinazioni[modifica]

Memoriale sulla spiaggia di Omaha

I nomi in codice utilizzati per i vari tratti costieri quando sbarcarono gli Alleati si sono affermati come nomi di luoghi o spiagge e possono essere trovati anche su mappe o segnali stradali. Utah Beach si trova a ovest, al di là della foce della Vire e quindi nel dipartimento della Manica (vedere lì). Sulla costa del Calvados, partendo da ovest:

  • 49.368889-0.8686111 Omaha Beach Omaha Beach su Wikipedia — È qui che hanno avuto luogo i combattimenti più feroci. I centri turistici sono il cimitero militare americano vicino a Colleville-sur-Mer e la baia sottostante, così come Pointe du Hoc vicino a Grandcamp-Maisy.
  • 49.345278-0.5716672 Gold Beach Gold Beach su Wikipedia — L'attuale Gold Beach è una spiaggia sabbiosa piatta, a ovest della quale si trova Longues-sur-Mer con la sua postazione di artiglieria ben conservata sulla scogliera.
  • 49.335278-0.4152783 Juno Beach Juno Beach su Wikipedia — Spiaggia sabbiosa poco profonda.
  • 49.306389-0.3211114 Sword Beach Sword Beach su Wikipedia — Sezione di spiaggia su entrambi i lati dell'estuario dell'Orne.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Il dipartimento ha due aeroporti: L'49.173333-0.451 aeroporto di Caen-Carpiquet (IATA: CFR) vicino a Caen è servito da voli di linea da vari aeroporti francesi. Esempio: il volo Monaco di Baviera-Caen e viceversa con cambio a Lione dura 3 ore e mezza ciascuno e costa poco meno di 400,00 €.

L'49.3652780.1541672 aeroporto di Deauville Saint-Gatien (IATA: CFR), nella parte orientale del dipartimento alla foce della Senna, riceve voli charter dalle destinazioni mediterranee.

Gli aeroporti più grandi e vicini a Parigi sono l'aeroporto di Parigi Charles de Gaulle (IATA: CDG) e l'aeroporto di Beauvais Tillé (IATA: BVA) con collegamenti ferroviari per Caen o Viré (vedere la sezione "In treno").

In auto[modifica]

  • Da ovest da Parigi, Porte de Saint-Cloud tramite la A 13 verso Rouen via Pont-Audemer, Pont l'Evêque fino a Caen (232 km).
  • Da nord da Liegi tramite la A 29 via Amiens fino a Honfleur o Caen (534 km).
  • Da sud da Le Mans tramite la A 28 e la A 88 via Alençon fino a Falaise o Caen (164 km).
  • Dalla Bretagna da Rennes tramite la A 84 fino a Caen (190 km).

In nave[modifica]

Il porto dei traghetti con collegamenti da Portsmouth è quello di Ouistreham. Brittany Ferries gestisce traghetti standard (6 ore di viaggio, 400,00 € per un viaggio di andata e ritorno con auto e 2 passeggeri) e traghetti ad alta velocità (3 ore e mezza, 420,00 €). Forti fluttuazioni dei prezzi a seconda del tempo di viaggio.

In treno[modifica]

Sono previsti collegamenti ferroviari dalle seguenti stazioni ferroviarie di provenienza:

  • Parigi St-Lazare: ogni 1-2 ore ci sono treni diretti (chiamati Krono+ in Normandia) per Caen (2 ore), la maggior parte dei quali prosegue via Bayeux (2 ore e 20 minuti) fino a Cherbourg.
  • Parigi St-Lazare: treni diretti (Krono+) cinque volte al giorno per Trouville-Deauville, tempo di percorrenza circa 2 ore e 45 minuti, ulteriori collegamenti con cambio a Lisieux.
  • Parigi Montparnasse: treni diretti (Krono) per Vire cinque volte al giorno, durata del viaggio circa 2 ore e mezza.
  • Rouen: treni diretti (Krono) otto volte al giorno per Lisieux (1 ora 15 minuti), Mézidon (1 ora e mezza) e Caen (1 ora e 45 minuti).
  • Stazione centrale di Le Havre: tempo di percorrenza fino a Caen da 2 ore e mezza a 3 ore e mezza circa con cambio a Rouen.
  • Cherbourg: fino a 12 treni diretti al giorno via Bayeux per Caen, tempo di percorrenza 1 ora e 15 minuti.
  • Stazione centrale di Rennes: tre treni regionali più due collegamenti autobus al giorno, tempo di percorrenza per Caen da 3 ore a 3 ore e mezza circa.
  • Le Mans: fino a 7 treni diretti al giorno per Caen, tempo di percorrenza 1 ora e 50 minuti.

In autobus[modifica]

Da un lato ci sono i collegamenti autobus a lunga percorrenza di BlaBlaCar, che a volte offre diversi collegamenti giornalieri dalle stazioni degli autobus di Parigi (comprese Bercy, La Defense) a Caen, Bayeux o Honfleur. Esistono invece altri collegamenti in autobus a lunga percorrenza da parte di Flixbus, che offre anche collegamenti con Caen da diverse stazioni degli autobus di Parigi (tra cui Bercy, Pont de Levallois/Metro 3). I tempi di viaggio per entrambi i fornitori sono solitamente tra le 3 e le 4 ore. Se prenotate in anticipo potreste ottenere un risparmio inferiore a 10,00 €.

Anche la linea regionale 39 dell'autobus collega Le Havre a Caen 6-7 volte al giorno in ciascuna direzione con un tempo di percorrenza di appena un'ora e mezza.

In bicicletta[modifica]

La pista ciclabile europea a lunga percorrenza EuroVelo 4 attraversa il dipartimento e conduce da Germania, Belgio e Paesi Bassi, attraverso Deauville, Cabourg, Ouistreham e lungo la costa dello sbarco in Normandia fino a Mont-Saint-Michel e la Bretagna. È possibile raggiungere Calvados anche lungo la pista ciclabile francese V40, che porta da Angers sulla Loira via Laval e Flers fino a Caen e Ouistreham.

Come spostarsi[modifica]

In treno[modifica]

Le linee ferroviarie regionali vanno da Caen verso ovest verso Bayeux e poi verso Cherbourg, e verso est fino a Mézidon-Canon, dove il percorso si dirama una volta via Argentan per Le Mans e una volta via Lisieux per Parigi. Da Lisieux, i treni proseguono verso la costa fino a Trouville-Deauville e poi a Dives-sur-Mer. Le linee operano quasi ogni ora al mattino e nel tardo pomeriggio o in prima serata, ma ci sono intervalli maggiori tra le partenze durante il giorno. Solo pochi treni al giorno circolano sulle linee secondarie. Le tabelle degli orari dei treni TER si trovano qui. I biglietti per le linee ferroviarie possono essere acquistati ai distributori automatici, agli sportelli oppure online qui.

In autobus[modifica]

La rete di autobus regionali è commercializzata con il nome "Nomad" e offre collegamenti giornalieri abbastanza frequenti, in particolare intorno a Caen. Le linee 03 in direzione Courseuilles o 20 in direzione Trouville-Deauville e Honfleur offrono un viaggio da Caen alla costa quasi ogni ora. L'autobus numero 39 corre velocemente e direttamente da Caen via Honfleur a Le Havre. Da Bayeux potete prendere la linea 70 fino a Colleville-sur-Mer e Grandcamp-Maisy, oppure la linea 74 fino a Courseuilles. Tuttavia, gli autobus circolano solo circa 3-6 volte al giorno in ciascuna direzione. Da settembre 2022 cambieranno i numeri delle linee. I biglietti degli autobus regionali non sono validi per il trasporto ferroviario o per gli autobus urbani.

Caen dispone di una rete di trasporti locali ben sviluppata con la rete twisto, che comprende tre linee di tram e più di 20 linee di autobus. I tram passano ogni quarto d'ora, gli autobus fino a 3 volte l'ora, meno frequentemente nei fine settimana. Le tariffe sono economiche, una corsa semplice di un'ora costa 1,60 €, un biglietto di 24 ore è disponibile al costo di 4,00 € (a partire dal 2022). Potete acquistare i biglietti dalle macchinette o dall'autista dell'autobus, ci sono anche uffici di prenotazione anticipata o offerte online.

Qui troverete i collegamenti a tutti i fornitori di autobus regionali e urbani (compresi gli autobus urbani a Honfleur o Bayeux).

Cosa vedere[modifica]

Basilica di Santa Teresa a Lisieux

Tra gli edifici sacri, oltre a numerose interessanti pievi e cappelle, le due chiese romaniche di Saint-Étienne e Sainte-Trinité a Caen, che appartengono all'Abbaye aux Hommes (abbazia maschile) e all'Abbaye des Dames (abbazia femminile), e successivamente furono voltate in stile gotico, da evidenziare La prima fu fondata nel 1064 da Guglielmo, duca di Normandia (1035-1085), il successivo conquistatore, e la seconda nel 1062 da sua moglie. Le due chiese ospitano le loro tombe.

Da menzionare anche la cattedrale di Notre-Dame di Bayeux (XI/XII secolo e XV secolo), romanica nella struttura fondamentale ma fortemente goticizzata e più volte adattata allo spirito dei tempi, e la cattedrale altrettanto romanico-gotica di Saint-Pierre di Lisieux (1170-1250, torre XVI secolo). A Lisieux, il secondo luogo di pellegrinaggio più grande della Francia, la basilica dedicata a Santa Teresa del Bambino Gesù attira ogni anno circa un milione e mezzo di pellegrini e visitatori.

Castelli e palazzi[modifica]

  • Castello del duca Guglielmo I. Dal 1066 come Guglielmo il Conquistatore re d'Inghilterra, a Caen. Il castello ospita un museo sulla storia della Normandia e un museo d'arte.
  • Castello di Falaise.
  • Rovine del castello di Bonneville-sur-Touques.
  • Castello di Saint-Germain-de-Livet (Vicino a Lisieux, su un'isola). Castello romantico del periodo di transizione dal Medioevo al Rinascimento risalente al XV/XVI secolo.
  • Castello e parco di Fervarques.
  • Castello di Fontaine Henry. Risalente al XVI secolo.
  • Castello di Balleroy. Castello classicista-barocco (XVII secolo) con giardino paesaggistico all'inglese.

Altro[modifica]

Case a graticcio a Beuvron-en-Auge
Cimitero militare americano di Colleville-sur-Mer
  • Arazzo di Bayeux, lungo oltre 68 metri e alto 52 centimetri, arazzo ricamato dell'XI secolo raffigurante la conquista normanna dell'Inghilterra.
  • Beuvron-en-Auge: uno dei villaggi più belli di Francia con le storiche case a graticcio.
  • La memoria degli eventi della Seconda Guerra Mondiale, in particolare del D-Day, è mantenuta viva dai cimeli della Seconda Guerra Mondiale, da numerosi memoriali, monumenti e musei e, non ultimi, da numerosi cimiteri militari.

Selezione di punti storicamente significativi sulla costa dello sbarco del D-Day da ovest a est:

    • Cimitero militare tedesco – Vicino alla città di La Cambe si trova il cimitero militare tedesco della Normandia, dove furono sepolti tutti i soldati tedeschi caduti dopo la guerra. Estremamente impressionante, l'età dei morti è spesso indicata su semplici lastre di metallo, non potrebbe essere peggio, ci sono 22.221 morti sepolti lì.
    • Pointe-du-Hoc – Una meta escursionistica molto apprezzata, che si presenta quasi immutata dopo i combattimenti e i bombardamenti. Potete combinare la visita al cimitero di La Cambe. Se non avete paura, visitate questo posto quando il tempo è brutto per avere un'idea di come si sentiva la gente allora.
    • Omaha Beach: era la sezione di attracco più estesa, lunga più di dieci chilometri, ed era ulteriormente divisa in otto zone di attracco, designate da ovest a est come Charlie, Dog Green, Dog White, Dog Red, Easy Green, Easy Red, Fox Green e Fox Red divenne. Easy Red è stata la sezione più lunga con circa 2,2 km. Omaha si estendeva dalla foce del Vire a ovest, a Vierville-sur-Mer, fino al piccolo porto di pescatori di Port-en-Bessin.
    • Cimitero militare americano – Sopra Omaha Beach e WN62, il più grande cimitero militare americano si trova in Normandia. Qui si trovano le tombe di circa 9.400 soldati americani. Allo stesso tempo, è un memoriale ai soldati dispersi dal 1560 ad oggi. Questo cimitero è diventato famoso grazie alle scene iniziali del film drammatico sulla guerra "Salvate il soldato Ryan", in cui un veterano di guerra visita la tomba del suo ex capitano.
    • Resistance Nest 62 (WN62) – Una breve passeggiata più avanti, sotto la città di Collevile-sur-Mer, si possono ancora vedere le posizioni difensive dei soldati tedeschi oggi. L'area della spiaggia intorno alla WN62 fu una delle zone di sbarco più contestate durante il D-Day del 1944.
    • Port-en-Bessin – Un piccolo porto conteso che veniva utilizzato per fornire carburante alle unità di sbarco dopo essere stato conquistato. Era assicurato da posizioni su entrambi i lati del bacino portuale. Una delle due posizioni è molto difficile da trovare perché non segnalata.
    • Longues-sur-Mer – Qui si trova probabilmente la batteria costiera meglio conservata. Il percorso è ben segnalato.
    • Arromanches – I resti nell'acqua ricordano il porto artificiale (Porto B) che è stato costruito qui. Un museo molto grande illustra chiaramente la costruzione di questa straordinaria struttura. Ingresso: 6,50 €.


Cosa fare[modifica]

Casinò di Deauville
  • 49.359570.069431 Casinò di Deauville. Il casinò è uno dei più grandi della Francia e di tutta Europa. Qui si svolgono regolarmente tornei internazionali di poker e bridge. Il complesso comprende anche un cinema e una discoteca.


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • 49.4402780.2355561 Riserva naturalistica dell'estuario della Senna. Réserve naturelle nationale de l'estuaire de la Seine (Q3457382) su Wikidata


Altri progetti

Regione nazionaleUsabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per dare un'idea generale sulla regione e offre una descrizione di possibili mete.