Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Balcani > Croazia > Slavonia

Slavonia

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Slavonia
Palazzo Pejačević a Našice
Localizzazione
Slavonia - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Slavonia - Stemma
Slavonia - Bandiera
Stato

Slavonia (o Schiavonia, in croato Slavonija) è la regione nordorientale della Croazia.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Confina con Ungheria, Serbia e Bosnia ed Erzegovina.


Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • Belišće — Città della Regione di Osijek e della Baranja.
  • Bizovac — Città dalle colorate tradizioni folkloristiche e dall'ottima cucina. Vi si trova anche una spa.
  • Ilok — Situata su una collina che sovrasta il Danubio che in quel tratto separa la Croazia dalla regione serba della Voivodina.
  • Osijek — Sede universitaria situata sulla sponda sud della Drava. Osijek è la quarta città della Croazia.
  • Požega — Capoluogo della regione di Požega e della Slavonia.
  • Slavonski Brod — Porto fluviale sulla Sava.
  • Topusko — Numerosi sono i resti che testimoniano la presenza dell'uomo fin dalla preistoria.
  • Valpovo — Ogni estate vi si svolge la manifestazione folkloristica Valpovo Summer.
  • Vinkovci — Situata nella regione di Vukovar e della Sirmia, poco lontano dal confine con la Serbia.
  • Vukovar — Vukovar è una città con il più grande porto di fiume nella parte est della Croazia situato alla confluenza del fiume Vuka nel Danubio.
  • Đakovo — L'imponente cattedrale di San Pietro è il simbolo inconfondibile della città di Đakovo.
  • Županja — Cittadina sul fiume Sava al confine con la Bosnia ed Erzegovina. .

Altre destinazioni[modifica]

  • Parco naturale Kopački Rit — Situato a nordovest nella confluenza tra la Drava e il Danubio. È la più grande zona umida naturale in Europa e l'avifauna è spettacolare. Questo enorme parco naturale, che si trova circa 15 km a nord di Osijek dove i fiumi Danubio e Drava confluiscono l'uno nell'altro, è perfetto per una scampagnata (anche se è opportuno portare con sé un buon repellente per insetti). Non ci sono mezzi pubblici per il parco, quindi l'alternativa è prendere l'autobus locale fino a Bilje per poi proseguire a piedi per 2/3 chilometri.
  • Parco naturale Papuk (park prirode Papuk) — Nel 2007 è diventata la prima area protetta a diventare geoparco, con la denominazione di Geoparco Papuk.


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.