Vai al contenuto

Da Wikivoyage.

Sestriere
Veduta
Stemma
Sestriere - Stemma
Sestriere - Stemma
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Mappa dell'Italia
Sestriere
Sito istituzionale

Sestriere è un centro montano del Piemonte in provincia di Torino ed il più alto d'Italia.

Da sapere[modifica]

Il nome "Sestriere" deriva da Petra Sextreria, ovvero la sesta pietra che veniva utilizzata, come punto trigonometrico di riferimento, per misurare la distanza in miglia da Torino.

Cenni geografici[modifica]

Si trova sul colle omonimo che mette in comunicazione la Val Chisone e la Valle di Susa, dominato a nordovest dal monte Fraiteve (2701 m) a sudest dal monte Sises (2658 m), dalla Punta Rognosa di Sestriere (3280 m) e dal monte Motta (2850 m). I nuclei abitativi sono Sestriere Colle, sulla linea di displuvio, Sestriere Borgata, nella valle del Chisone, Champlas du Col e Champlas Janvier, in quella di Susa.

Sestriere confina con i comuni di Cesana Torinese, Oulx, Pragelato, Sauze di Cesana e Sauze d'Oulx.

Quando andare[modifica]

Il clima è di tipo alpino, caratterizzato da estati fresche e umide e inverni rigidi e nevosi, dovuto essenzialmente alla considerevole altitudine alla quale è situato il comune piemontese. Detto clima lo rende uno dei comuni italiani con temperatura media annua più bassa in assoluto, con un valore pari a +2,9 °C, comunque notevolmente più mite di Livigno, nonostante la quota superiore. Sestriere non è una località particolarmente piovosa. La neve cade di solito da ottobre ad aprile, rendendolo uno dei comuni italiani più nevosi. È il comune con il più alto valore ufficiale di gradi giorno in Italia, che raggiungono un valore di 5 165.

Cenni storici[modifica]

Le origini di Sestriere sono molto recenti: il comune sorse infatti per regio decreto il 18 ottobre 1934 sui terreni dell'ex comune di Champlas du Col, che diventò una frazione, su quelli della frazione Borgata, separata dal comune di Pragelato, e su quelli di Sauze di Cesana, separato dal comune di Cesana e in seguito ricostituito come comune autonomo.

A partire dal 1930 Giovanni Agnelli, il fondatore della FIAT, che aveva acquistato per 40 centesimi al metro quadrato i terreni, fece costruire, su progetto di Vittorio Bonadè Bottino, due alberghi (noti come le torri), che seguono i temi del razionalismo italiano dell'epoca, tre funivie, costruite dall'impresa tedesca Adolf Bleichert & Co. di Lipsia e dirette ai monti Sises (1931), Banchetta (1933) e Fraiteve (1938).

La vita amministrativa del nuovo comune iniziò il 1º gennaio 1935: fu ideato lo stemma, una banda nera ed una verde ed in mezzo un paio di sci a rappresentare la vocazione di stazione invernale di Sestriere, e il primo podestà fu Paolo Frà.

Nel corso degli anni trenta vennero costruiti anche una nuova strada, un trampolino per il salto con gli sci, un altro albergo, il "Principi di Piemonte", e un prestigioso campo da golf a 18 buche (il più alto d'Europa).

Questo sviluppo venne interrotto dalla seconda guerra mondiale, che bloccò il turismo e danneggiò gli impianti. Negli anni cinquanta iniziò la ricostruzione, guidata da Giovanni Nasi (nipote del senatore Agnelli e sindaco dal 1948 al 1980), e vennero costruite nuove sciovie e seggiovie.

Dal 1967 si svolsero le gare di Coppa del Mondo di sci alpino, nel 1997 fu sede dei mondiali di sci e nel febbraio 2006 ospitò le gare di sci alpino dei XX Giochi olimpici invernali.

Nel 1966 è stata inoltre sede della IV Universiade invernale.

Come orientarsi[modifica]

Mappa a tutto schermo Sestriere


Frazioni[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

In auto[modifica]

  • Autostrada A32 (Torino-Bardonecchia): uscita Oulx Ovest (22 km).
  • Autostrada A55 (Torino-Pinerolo): uscita Pinerolo (61 km).
  • Strada provinciale 23 del Colle di Sestriere (SP 23R).

In treno[modifica]

Stazione di Oulx-Cesana-Claviere-Sestriere
  • 45.03866.831391 Stazione di Oulx-Cesana-Claviere-Sestriere. La stazione è posta sulla linea del Frejus. Stazione di Oulx-Cesana-Claviere-Sestriere su Wikipedia stazione di Oulx-Cesana-Claviere-Sestriere (Q3095843) su Wikidata

In autobus[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Chiesa di Sant'Edoardo
Epigrafe poetica
  • 44.956036.878491 Chiesa di Sant'Edoardo (Colle Sestriere). Questa chiesa fu voluta da Giovanni Agnelli in memoria del padre Edoardo, morto in un incidente aereo nel 1935. Progettata da Vittorio Bonadè-Bottino in stile pseudo-romanico e costruita in gneiss dioritico, ha un portale in bronzo massiccio di Arturo Dazzi sul quale sono raffigurati i sette figli di Edoardo Agnelli; nell'interno si trovano un Crocifisso e un'Addolorata scolpiti in marmo da Edoardo Rubino, una statua di sant'Edoardo in porfido rosso ed una Via Crucis in bronzo dorato di Francesco Messina ed una statua della Vergine dell'Accoglienza di Tonino Scuccimarra.
  • 44.957596.879842 Cappella della Regina Pacis. Fu costruita tra il 1922 e il 1924 per ricordare i caduti della Val di Susa e della Val Chisone nella prima guerra mondiale.
  • 44.95756.8791673 Epigrafe poetica, Via Louset. Epigrafe poetica incisa su targa in ottone affissa nel 2022, donata dall'autore, recante la lirica "Sestriere".


Eventi e feste[modifica]

  • Dal 1961 Sestriere ospita l'arrivo della gara automobilistica Cesana-Sestriere, una cronoscalata di oltre 10 km che nel corso degli anni è stata altresì considerata come gara valida per il Campionato Europeo ed Italiano della Montagna.


Cosa fare[modifica]

Sciatori sul Monte Sises
  • Sestriere è rinomata soprattutto come sede di sport invernali: appuntamento fisso di Coppa del Mondo di sci alpino sin dalla primissima edizione, ha ospitato i Mondiali di Sci Alpino del 1997. Nel febbraio 2006 Sestriere è stata una delle sedi dei XX Giochi olimpici invernali e dei IX Giochi paralimpici invernali per i quali ha ospitato le gare di sci alpino; è stata anche sede di uno dei tre villaggi olimpici. Inoltre ha ospitato dal 23 maggio al 5 giugno 2010 il ritiro pre-mondiale della Nazionale italiana di calcio per poter fare abituare i giocatori in vista del clima e dell'altitudine che avrebbero trovato in Sudafrica durante la Coppa del Mondo.
A Sestriere è presente una delle principali sedi di Sleddog italiane, la pratica delle escursioni con i cani da slitta nordici Siberian Husky.
  • 44.962946.880131 Lago Losetta. Qui è possibile pescare oppure rilassarsi al sole e fare pic-nic o una grigliata.


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

Locali notturni[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Ci sono diversi ristoranti tra cui:

Prezzi modici[modifica]

  • 44.957776.880981 Baby Bar, Via Pinerolo 9, +39 0122 77044. Lun-Ven 12:00-23:00, Sab 9:00-23:00, Dom 8:00-22:00. Pizzeria.

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Grand Hotel Duchi d'Aosta

Ci sono diversi hotel tra cui:


Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]

Numeri utili[modifica]

  • 44.957116.876282 Carabinieri, Via Ingegnere Giovanni Nasi 1, +39 0122 77006.
  • 44.957586.879093 Ambulatorio medico, Piazza Fraiteve 1, +39 353 4512654. Mar-Mer 16:00-19:00, Gio 10:00-13:00.

Farmacie[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]



Nei dintorni[modifica]


Informazioni utili[modifica]


Altri progetti

CittàUsabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).