Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Santeramo in Colle
Piazza Municipio
Stato
Regione
Territorio
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Reddot.svg
Santeramo in Colle
Sito istituzionale

Santeramo in Colle è una città della Puglia.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Santeramo in colle è un comune italiano della città metropolitana di Bari, in Puglia. La zona è caratterizzata da un territorio carsico e presenta infatti: grotte, doline, corti, parchi, laghi, monti, pozzi e fontane. In questo territorio si distinguono: il bosco, le Murge, e le matine.

Quando andare[modifica]

Santeramo in Colle è caratterizzato da un clima mediterraneo che è ideale per una vacanza estiva o primaverile, infatti, i periodi migliori per visitare Santeramo sono da maggio fino ad ottobre in quanto c'è una temperatura piacevole e soprattutto ci sono poche precipitazioni. La temperatura media più alta di Santeramo è di 31 °C in agosto e al contrario, la temperatura più bassa è di 12 °C a gennaio.

Cenni storici[modifica]

Le origini di Santeramo affondano le radici nella tradizione greco-romana. Gli storici suppongono che ci sia stato in epoca classica un centro abitato, soprattutto di lingua germanica, allora probabilmente chiamato LUPATIA.

Un documento del 1136 della città di Santeramo, evidenzia la presenza di strade, stradelle e piste che formano un'enorme ragnatela, utile a collegare il centro abitati e le altre località. La principale strada antica è la via di Montefreddo che partendo dalla costa adriatica giungeva a Santeramo e raggiungeva la costa ionica (città di Metaponto).

Questa rete molto fitta di vie, unita alla presenza di laghi, spiega la fortuna che ebbe in epoca molto antica la grotta carsica di Sant'Angelo come santuario di pellegrinaggio. Dalle migliaia di graffiti ed iscrizioni visibili sulle pareti si ipotizza che i pellegrini fossero molti.

Storia del Santo patrono: Sant'Erasmo

La storia narra del Martire Sant’Erasmo, che perseguitato in Oriente dall’Imperatore Diocleziano, si rifugiò in Italia. Verso la fine del III secolo sbarcò a Brindisi e s’incamminò per la Via Appia, la quale passava dalle Matine a pochi chilometri da Santeramo. Sant’Erasmo giunse a Santeramo dove si fermò per un po', o perché perseguitato dai pagani o perché venne a conoscenza che nei boschi della città vi era un gruppo di Cristiani nascosti nelle grotte o catacombe. In seguito, avvisato da un Angelo, lasciò il sicuro rifugio tra i boschi e attraversando la Via Appia arrivò a Formia, presso la città di Gaeta, dove morì il 2 giugno 303 d.C. Nei boschi di Santeramo dove si era fermato Sant’Erasmo, i contadini e i pastori costruirono una piccola cappella che dedicarono al Santo e intorno fu costruito un villaggio che fu chiamato Casale di Sant’Erasmo e poi Santeramo.

Lo stemma del Comune di Santeramo in Colle riproduce, in onore del Santo Patrono, la croce astile e il pastorale decussati e timbrati dalla mitra vescovile d'argento. I colori di sfondo sono azzurro e rosso. La festa in onore del Santo si svolge annualmente nei primi 3 giorni di giugno.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

  • da Bari— Lungo la SP 236 in 50 minuti.
  • da Matera— (distanzia 22,2 km) Si può raggiungere in auto e in autobus. Passando per la SP 160 in 26/30 minuti.


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


Eventi e feste[modifica]

  • Masserie a Fuoco. Simple icon time.svg 22 marzo. In questa giornata nella prima serata, intorno alle 18, si accende un falò in onore di San Giuseppe (falò di San Giuseppe).
  • Festa Patronale di Sant'Erasmo. Simple icon time.svg 1, 2, 3 giugno. Il padre protettore della città è Sant'Erasmo, santo a cui nel 1729 venne dedicata anche una chiesa. Si inizia con una messa dedicata solo ed esclusivamente al santo, poi segue la processione per tutte le vie della città e in uno dei pomeriggi delle tre giornate c'è il lancio palloni aerostatici, seguito da una esibizione degli sbandieratori. Di sera avviene la cavalcata e coloro che partecipano indossano costumi d'epoca. A termine della lunga cavalcata vi si trova il carro trionfale su cui è posto il dipinto del santo. Conclude la serata uno spettacolo di fuochi d'artificio verso la mezzanotte.
  • Sagra della carne arrosto. Simple icon time.svg 25-27 luglio. Lungo tutto il centro del Paese vengono disposti numerosi stand gastronomici che propongono carne cotta alla brace e altri piatti tipici della cucina locale e della murgia.
  • Festa Contadina. Simple icon time.svg 22-24 settembre. Grazie a questo evento si tenta di valorizzare il territorio della Murgia con l'obiettivo di riscoprire i costumi contadini che rischiano con il tempo di estinguersi.
  • Epifania. Simple icon time.svg 6 gennaio. Nel centro del paese vengono organizzati giochi dedicati a bambini e ragazzi che possono intrattenersi in compagnia della protagonista della giornata, la Befana.
  • Carnevale dei Ragazzi. Questo è l'evento più atteso dell'anno da bambini, ragazzi e adulti. Viene organizzato dall'Oratorio salesiano, dal comune, dalla regione e dalla provincia. All'evento partecipano scuole, associazioni e gruppi spontanei, che scatenano la loro fantasia concretizzando idee folli e divertenti all'insegna del divertimento.


Acquisti[modifica]

  • Donna Stef, via stazione, 3. Simple icon time.svg Apre alle ore 17 , gli orari di servizio potrebbero variare. Negozio di abbigliamento.
  • Perniola Outlet, via Nunzio Lillo, 5, +39 080 237 5488. negozio di scarpe.
  • Supermercato Dok - Via Matera, via Matera, 2, +39 080 302 6145. Simple icon time.svg 16:30 / 20:30. acquisti in negozio
  • Supermercato Dok - Via Pietro Sette, Via Pietro Sette, 32, +39 080 302 6259. Simple icon time.svg 16:30/20:30. acquisti in negozio
  • La Frutteria di Fortese Giuseppina, via Cassano, 64, +39 080 302 1326. negozio di frutta e verdura
  • Pescheria Friggitoria delizie del mare, via Perugia, 18 D, +39 329 669 1623. Simple icon time.svg sab 07:45.
  • Braceria Macellaria da Nicola, via corso Italia, +39 080 237 5150. Simple icon time.svg 16:30.
  • OVS KIDS - abbigliamento per bambini, Corso Italia, 65, +39 080 896 3316. Simple icon time.svg lun-sab dalle 16:00 alle 21:00.
  • MD Discount (negozio di alimentari), via Cassano, 64. Simple icon time.svg lun-sab dalle 08:20-20:30, dom 08:30-13-30.
  • Genius Point (cartoleria), via cassano, 53 B, +39 080 303 7023. Simple icon time.svg lun-ven 16:30-21:00.
  • Lella Gioielli Official, via Japigia 2A, +39 080 303 9099. Simple icon time.svg Lun-Ven 17:00-21:00.
  • FU HAO (negozio di casalinghi, abbigliamento, materiali scolastici), Via Laterza. Simple icon time.svg Lun-Dom dalle 9:30-13:30 e dalle 16:30-21:00.
  • Farfalla Blu, Via Roma. negozio di abbigliamento


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • Agriturismo Peucetia, Contrada Mosca, 19.
  • Fil Rouge, Via Roma, 139.
  • Ristorante Pizzeria Stella Maris, Via S. Vincenzo de Paoli, 1.
  • Fast Pizza di Filippo Cofano, Corso Tripoli, 219.
  • Pizzeria il Bagaglino, Via Laterza, 4.
  • Ristorante Pizzeria la Giara, Via Reggio Calabria 1e.
  • Pizzeria la Rustica, Via Stazione, 41.
  • Free Time, Via Iacoviello, 85.
  • Green Elf, Via Fausto Coppi, 16.
  • Pizzeria da Tonio, Via Aldo Moro, 54.
  • Piccadilly, Via Piero Calamandrei, 7.
  • Victorian Living Pub, Via Socrate, 62.
  • Il Giglio Pizzeria Trattoria, Via Stazione, 120.
  • Master Chef, Via della Libertà, 35.
  • Pizzeria Prima Luna, Via della Repubblica, 19.
  • Rosso Farina, Via S. Giuseppe Casalanzio.
  • Gusto Santeramo, Via Roma, 87.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

  • Ufficio Postale di Santeramo in Colle, Via Stazione, 3.

Telefonia[modifica]

Come il resto d'Italia, il sistema di telefonia adottato è il GSM e il 4G. Attualmente non è presente il 5G.

Internet[modifica]

Punti di accesso al WI-Fi gratuito si trovano nei pressi della Scuola Statale-Scuola Primaria "Umberto I" e al giardino pubblico " Piazza Enrico Berlinguer".


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Santeramo in Colle
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Santeramo in Colle
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.