Scarica il file GPX di questo articolo

Reykjavík

Da Wikivoyage.
Reykjavík
Panorama di Reykjavík
Stemma e Bandiera
Reykjavík - Stemma
Reykjavík - Bandiera
Stato
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa dell'Islanda
Reykjavík
Reykjavík
Sito del turismo
Sito istituzionale

Reykjavík è la capitale dell'Islanda.

Da sapere[modifica]

Quando andare[modifica]

D'estate il sole si sofferma sull'orizzonte di Reykjavík per ben 22 ore, e nelle 2 restanti permane una luce crepuscolare che non oscura mai del tutto il cielo notturno. Per contro le notti invernali sembrano non aver mai fine, con appena poche ore di luce al giorno.

Torre della pace sull'isola di Viðey


Come orientarsi[modifica]

Quartieri[modifica]

  • Laugavegur è l'arteria principale di Reykjavík. Di giorno ci si va per lo shopping, di notte per il "clubbing" ma notte e giorno hanno durate diverse da quelle cui siamo abituati noi Italiani.
  • Miðborg - Raggiungibile tramite la via Hverfisgata, prolungamento ad ovest della Laugavegur menzionata dianzi, Miðborg è il più vecchio quartiere di Reykjavík. Il suo nome significa letteralmente "Centro città". È il quartiere amministrativo di Reykjavík, conosciuto anche con il nome di Gamli Austurbær. Si estende intorno al porto turistico. Vi si trova il palazzo del parlamento e quello municipale, la chiesa più alta d'Islanda, "Hallgrímskirkja" e un piccolo specchio lacustre, il Tjörnin.
  • Ingólfstorg è la piazza centrale di Miðborg, sempre piena di ragazzi che praticano lo skateboarding

Altre zone d'interesse[modifica]

  • Viðey è un'isola a nord est del centro. Vi si trova la torre iconica della pace (Friðarsúlan), opera di Yoko Ono, vedova di John Lennon. Si tratta di getti di luce verticali che fuoriescono da un piedistallo.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'aeroporto internazionale di Leifur Eiriksson a Keflavìk dista 48 km dalla capitale. Il collegamento con il centro è assicurato da una linea d'autobus, il Flybus (il biglietto costa ISK 2.200). Dall'aeroporto a Reykjavík è possibile prendere anche un taxi condiviso, con il costo per 4 passeggeri di ISK 9.000.

La compagnia di bandiera Icelandair effettua voli da Milano-Malpensa e Roma-Fiumicino spesso con scalo intermedio in una città nord-europea,

La low cost Iceland Express opera un volo da Bologna

La SAS propone voli con scalo intermedio in un aeroporto finlandese e cambio di aero in collaborazione con altre compagnie come la flyniki, Air Berlin e Ryanair.


Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Sul sito della Straeto sono disponibili tutte le mappe dei percorsi e gli orari degli autobus pubblici.

La Reykjavik Tourist Card permette di visitare gratuitamente diversi musei, gallerie e piscine, e di usufruire illimitatamente dei mezzi pubblici. La card è disponibile per 1 (13€), 2 (19€) o 3 giorni (25€).


Cosa vedere[modifica]

Museo d'Arte
Museo Nazionale d'Islanda
  • Hallgrímskirkja (Chiesa di Hallgrímur). Luogo di culto luterano dedicata al poeta e pastore islandese Hallgrímur Pétursson (1614-1674), autore degli Inni della Passione.
  • Galleria Nazionale d'Islanda (Listasafn Reykjavíkur), Fríkirkjuvegur 7, +354 515 9620. Simple icon time.svg Orario di apertura: da martedì a domenica dalle 11.00 alle 17.00. Ospita capolavori dell'arte islandese del 19° e 20° secolo.
  • Falkahus (Letteralmente "casa dei falconi"). È una delle case più antiche della città, in cui venivano custoditi i falchi islandesi prima di inviarli via nave ai facoltosi europei che ne facevano richiesta.
  • Museo Einar Jonsson, +354 551 3797, @ lej@lej.is. Ecb copyright.svg Ingresso 600 ISK, gratuito per i minori di 18 anni. Simple icon time.svg Aperture invernali: Sab-Dom 14:00-17:00, chiusa a dicembre e gennaio. Esposizione interna ed esterna delle opere dello scultore islandese Einar Jonsson (1874-1954).
  • Museo d'arte Asmundur Sveinsson. Mostra permanente che accoglie retrospettive dei lavori di Asmundur Sveinsson (1893-1982), uno dei pionieri della scultura islandese.
  • Þjóðminjasafn Íslands (Museo Nazionale d'Islanda). Offre una panoramica sui passati 1.200 anni della cultura e della storia islandese.
  • Perlan. Perlan è un ex serbatoio di acqua calda convogliata dai geyser. È dislocato sulla collina di Öskjuhlíð. Al quarto piano si trova una piattaforma girevole con un ristorante frequentato da turisti. Entro la struttura è stato allestito il museo delle saghe


Eventi e feste[modifica]

Febbraio
  • Luci d'Inverno - Festeggiamenti che accompagnano la fine della stagione invernale
Marzo
  • Bjórdagur (Giorno della Birra) - Ricorre il 1° marzo e celebra l'abrogazione della norma del 1915 che vietava il consumo di alcolici. Il divieto rimase in vigore fino al 1° marzo 1989.
Maggio
Agosto
Settembre
Ottobre


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

La valuta nazionale è la corona. Le banconote sono da tagli di 5.000 kr, 2.000 kr, 1000 kr e 500 kr, mentre le monete sono da 100 kr, 50 kr, 10 kr, 5 kr e 1 kr. Solo pochi negozi turistici accettano l'euro.

Come divertirsi[modifica]

Locali[modifica]

Gli Islandesi sono famosi per farsi un bicchierino di troppo e anche per il rúntur che sarebbe un gruppo di amici che va da un locale all'altro in un peregrinare che sembra non aver mai fine.

  • Glaumbar, Tryggvagata 20 (Sul lungomare prospiciente il porto turistico). American Bar adatto ai giovani che amano fare le ore piccole
  • Kaffibarinn, Bergstaðarstaeti 1 (All'angolo con Laugavegur), +354 551 1588, +354 551 1588. In una vecchia casa la cui porta d'ingresso reca in alto il simbolo della metropolitana di Londra. Il locale appare nel film "101 Reykjavik" ed è gestito da Damon Albarn. Difficile accedervi nei week-end a causa dell'eccessivo affollamento e della rigida selezione all'ingresso.
  • Samtokin78, Laugavegur 3. Associazione gay


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]

Il numero di pronto soccorso è il 112.

Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

L'ufficio della posta centrale si trova a Posthusstraeti. I francobolli vengono venduti anche nelle librerie e nei negozi turistici.

Internet[modifica]

Per controllare la posta elettronica è possibile trovare diversi internet-café a pagamento, oppure visitare il Caffè Hot Spots con il servizio wireless gratuito. Il servizio internet è disponibile anche nell'Ufficio Informazioni Turistiche di Adalstraeti.


Nei dintorni[modifica]

  • Nauthólsvík — L'unica spiaggia d'Islanda ove alcuni intrepidi osano fare il bagno. Si trova nei paraggi dell'aeroporto di Reykjavík, a sud del centro.
  • Hafnarfjörður

Itinerari[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.