Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Porto Vecchio
Porto-Vecchio
Veduta
Stemma
Porto Vecchio - Stemma
Porto Vecchio - Stemma
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Francia
Mappa della Francia
Reddot.svg
Porto Vecchio
Sito istituzionale

Porto Vecchio è una città della Corsica.

Da sapere[modifica]

Centro di Porto Vecchio
Bastion de France
Chiesa di San Giovanni Battista

A Porto Vecchio troverete un mix unico di idilliache spiagge incontaminate lungo la costa meridionale della Corsica e paesaggi montani mozzafiato. La città vanta un centro storico ricco di bar pittoreschi, ristoranti, boutique di stilisti, hotel e un bellissimo porto turistico nel maestoso golfo di Porto Vecchio, che attrae yacht internazionali.

La città ha saputo svilupparsi economicamente, culturalmente e turisticamente nel corso degli anni, il che la rende un passaggio essenziale per qualsiasi viaggiatore con lo zaino che desideri scoprire la Corsica. È abitata da 10.326 abitanti secondo il censimento del 1999.

Cenni geografici[modifica]

Porto Vecchio si trova nel dipartimento della Corsica del Sud ed è la terza città più grande della Corsica.

Cenni storici[modifica]

Porto Vecchio, un tempo importante porto commerciale, oggi è meglio conosciuta come la città più grande della "riviera corsa", un tratto di costa con spiagge separate da scogliere a picco sul mare. La città è stata fondata nel XVI secolo, il che è piuttosto un'eccezione per la Corsica con il suo passato romano e medievale, e quindi, in termini di attrazioni, perde molto rispetto ad altre città, e in particolare a Bonifacio situata appena a sud. Qui è stata conservata una fortezza genovese con porte, bastioni e all'interno un paio di edifici del XVIII-XIX secolo, e questo è un posto abbastanza piacevole per pranzare, bere un caffè, guardare il mare dall'alto e camminare per mezzo ora lungo le strade della cittadella. E se vi state rilassando in Riviera, oppure state passando per Porto Vecchio sulla strada che va da Aleria a Bonifacio, ha senso dedicare un'ora o due per visitare la città.

La fortezza di Porto Vecchio fu costruita per la prima volta nel 1539, quando i genovesi fortificarono l'intera isola, costruendo sei fortezze sulla costa. Porto Vecchio si è rivelato un posto abbastanza buono, dove una baia chiusa era combinata con un'alta roccia da cui potevano essere messe al sicuro le navi, quindi è persino sorprendente che non ci fosse un insediamento precedente. Inizialmente la città fu abitata da coloni genovesi, ma morirono tutti, principalmente di malaria, e nel 1546 Porto Vecchio fu colonizzata dai Corsi. Anche questo tentativo non ebbe successo a causa della stessa malaria e delle invasioni dei pirati africani. Finalmente, dalla terza volta, nel 1564, fu possibile creare un insediamento stabile, e questa volta per opera di Sampiero Corso, che combatté contro i genovesi, tanto che il primo evento della nuova città fu il fortunato degli alleati assedio di Genova, gli spagnoli.

Per molto tempo Porto Vecchio rimase un piccolo villaggio, interamente collocato all'interno della cittadella, mentre la popolazione principale era costituita da pastori. Agli inizi del '900 vi passava la strada per Bonifacio, la moderna N198, e nel 1935 arrivava da Bastia una ferrovia, che però fu distrutta durante la guerra e non fu più utilizzata. Ciò ha portato alla costruzione di attività commerciali a Porto Vecchio e alla crescita della città. La crescita accelerò notevolmente dopo la guerra, quando la malaria fu debellata in Corsica. Successivamente iniziò il rapido sviluppo del turismo e Porto Vecchio si trovava al centro di un'importante area turistica. La maggior parte di coloro che oggi vengono in città non sono legati al commercio e non alla produzione, ma al turismo.

Come orientarsi[modifica]


Frazioni[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'41.5030569.0963891 aeroporto di Figari (IATA: FSC), situato a 20 km da Porto Vecchio, collega diverse città francesi ed europee. Un regolare servizio di bus navetta pubblico per Porto Vecchio è disponibile solo nei mesi di luglio e agosto.

In auto[modifica]

La N198 attraversa Porto Vecchio, collegando Bastia e Aleria a nord con Bonifacio a sud. Attraverso Aleria si arriva a Corte. Se dovete raggiungere Ajaccio, la N198 appena a sud della città si interseca con la D859. Su di essa, dovete girare a sud-ovest e dopo l'aeroporto, uscire sulla N196, che, a sua volta, porta ad Ajaccio via Sartena. La N198 è dritta e generalmente si può guidare a 90 km/h. La N196, invece, passa per le montagne e si viaggia piuttosto lentamente.

È meglio non entrare nella cittadella in auto. Il parcheggio gratuito lo troverete 41.590369.283022 al porto, se non ci sono posti, sceglietene uno a pagamento (ce ne sono abbastanza) o utilizzate i 41.59699.27593 parcheggi del centro commerciale. Da lì, sono dieci minuti a piedi dalla cittadella.

In nave[modifica]

Traghetto a Porto Vecchio
  • 41.58699.291731 Porto di Porto Vecchio. Porto Vecchio è collegata via mare con Marsiglia e Civitavecchia.

In autobus[modifica]


Come spostarsi[modifica]

È possibile girare il centro città a piedi.

In auto[modifica]

La città ha diverse strade a senso unico che rendono praticamente impossibile girare con l'auto.

Cosa vedere[modifica]

Cappella di Santa Croce
Casteddu di Ceccia

Architetture militari[modifica]

  • 41.590199.279881 Cittadella. I genovesi vi costruirono per la prima volta una fortezza nel 1539, e nel corso del XVI secolo fu distrutta due volte, dopodiché, rispettivamente, fu restaurata due volte. Le mura sono giunte a noi in buono stato, ma, ad eccezione della Porta Genova (Porte génoise) nella parete sud-orientale, attraverso la quale scende la strada per il porto, il resto delle porte non si è conservato, le strade attraversano semplicemente il muro. Delle fortificazioni rimanevano altri due bastioni, entrambi ai margini della stessa parete sud-orientale: il Bastione francese (Bastion de France), a cui si accede dall'interno della cittadella, e il Bastione di Sant'Antonio (Bastione San Antonio). La strada più colorata, Borgo, corre proprio lungo le mura e collega questi due bastioni. La via centrale di Porto-Vecchio è parallela ad essa il Cours Napoleon e la piazza centrale è l'immensa Piazza della Repubblica. La migliore vista della cittadella è dal basso dal porto. All'interno sono stati completamente conservati gli antichi edifici dei secoli XVIII-XIX. La dimensione della fortezza è di circa 200 per 500 m, si può aggirare facilmente in un'ora, passando per tutte le strade.
    • 41.59179.281222 Bastion de France. Simple icon time.svg Da Aprile a Ottobre: Mar-Ven 9:30-13:00 e 15:30-19:00; Sab-Lun 9:30-19:00.

Architetture religiose[modifica]

  • 41.58889.27723 Chiesa di San Giovanni Battista. L'edificio attuale contiene frammenti dal XVIII secolo al 1868. Il risultato è un certo, che ricorda molto il classicismo, con un'enorme guglia che può essere vista da qualsiasi punto della cittadella. Di fronte all'ingresso si erge la cappella della confraternita della Santa Croce (Chapelle de confrérie Santa Cruci), già nel XVI secolo, più piccola ed elegante. Église Saint-Jean-Baptiste de Porto-Vecchio (Q38633771) su Wikidata
  • 41.59079.27914 Cappella di Santa Croce. Chapelle Santa Croci de Porto-Vecchio (Q60336900) su Wikidata

Siti archeologici[modifica]

  • 41.56269.24475 Casteddu di Ceccia. Casteddu di Ceccia (Q2444590) su Wikidata

Spiagge[modifica]

Spiaggia di Palombaggia
  • 41.620419.332676 Spiaggia di Cala Rossa (All'estremità nord della baia). Una spiaggia intima con acqua turchese, sabbia bianca e rocce rosa. Dall'acqua si ha una vista maestosa sulle montagne.
  • 41.531139.273777 Spiaggia di Santa Giulia (A pochi chilometri a sud di Porto Vecchio). Stupenda spiaggia che diventa affollata in alta stagione. Un dovere assoluto.
  • 41.557899.32538 Spiaggia di Palombaggia.
  • 41.591049.361499 Spiaggia La Chiappa.
  • Spiaggia di San Cipriano (Plage de Saint Cyprien).
  • 41.673079.3738710 Spiaggia di Pinarello.
  • 41.749459.4032111 Spiaggia di Tarco.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

  • Le immersioni subacquee sono eccellenti nelle Isole Cerbicali, a circa 20 minuti di barca intorno al promontorio. Questi isolotti rocciosi fanno parte di una riserva marina che si estende dallo stretto fino alla Sardegna, quindi ci sono molte cernie, barracuda, murene e altre cose più piccole fino ai neon tetra. Gli operatori di immersioni includono Plongee Nature, con sede al 9 Av de Georges Pompidou di fronte al porto turistico. Circa 50 € per un'immersione con una bombola. Se in seguito si guida nell'entroterra, molte strade insulari raggiungono un'altitudine superiore ai 1000 m, quindi concedete un intervallo adeguato dopo la superficie.
  • 41.59179.27881 Cineteca Regionale della Corsica (Cinémathèque Régionale de Corse), Rue Fred Scamaroni (Accanto alla cittadella, sul lato opposto al mare). Archivio di film regionali con piccolo showroom.


Acquisti[modifica]

Porto Vecchio ha diversi negozi di souvenir, così come alcuni negozi che vendono specialità della cucina corsa, come la salsiccia di cinghiale e i formaggi locali. Ci sono diversi ipermercati (più grandi dei supermercati) appena a nord della città lungo la strada principale.

Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]

Può fare molto caldo in estate, portatevi occhiali da sole e crema solare, oltre all'acqua.

Come restare in contatto[modifica]

Informazioni turistiche[modifica]

Internet[modifica]

A partire da giugno 2022, Porto Vecchio è servita del 4G da Buoygues e SFR e dal 5G da Free e Orange.


Nei dintorni[modifica]

Casteddu d'Araghju
Chiesa di San Leonardo
  • 41.595169.365514 Faro di Punta Chiappa (Dalla città, prendere la N198 in direzione Bonifacio, all'incrocio con la D859 girare a sinistra; quando la strada svolta bruscamente a destra e si allontana dalla costa, attendere la prima svolta a sinistra e prendere la D859; una strada secondaria porterà al parcheggio del faro. Dista solo circa 10 km). Il faro era uno dei cinque principali fari installati sulla costa della Corsica nell'ambito di un programma sviluppato da Augustin Fresnel, meglio conosciuto come l'autore della teoria della diffrazione della luce (diffrazione di Fresnel). Il faro fu costruito dal 1839 al 1845. Sorge su un promontorio a est di Porto Vecchio, un edificio di costruzione piuttosto semplice. Faro di Punta Chiappa su Wikipedia Faro di Punta Chiappa (Q3378470) su Wikidata
  • 41.6480569.2622225 Castello di Araghju (Casteddu d'Araghju) (A 5 km a nord di Porto Vecchio). Resti di fortificazioni preistoriche (circa 2000 aC). Araghju (Q2859432) su Wikidata
  • 41.65079.19466 Chiesa di San Leonardo (Si trova nella frazione di L'Ospédale, a 20 km da Porto Vecchio). Église Saint-Léonard de L'Ospedale (Q60368564) su Wikidata
  • 41.7502789.1711117 Zonza
  • 41.3873819.1593898 Bonifacio – La città è arroccata sulle scogliere all'estremità meridionale della Corsica e ha traghetti per la Sardegna.



Altri progetti

CittàBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.