Scarica il file GPX di questo articolo

Montreal

Da Wikivoyage.
Montreal
City of Montreal
Ville de Montréal
Downtown seen from Mont-Royal.jpg
Stemma e Bandiera
Montreal - Stemma
Montreal - Bandiera
Stato
Abitanti
Prefisso tel
Posizione
Mappa del Canada
Montreal
Montreal
Sito del turismo
Sito istituzionale

Montreal è la maggiore città della provincia canadese di Québec.

Da sapere[modifica]

Montreal è una città moderna da ogni punto di vista. Il suo centro è pieno di grattacieli come qualunque città americana anche se non mancano quartieri storici che maggiormente incontrano il favore dei turisti.

Come Toronto, anche Montreal è dotata di una labirintica città sotterranea, piena di uffici, negozi, ristoranti, sale cinematografiche ove d'inverno è possibile aggirarsi evitando i rigori e il freddo intenso del "pianterreno" e senza necessità di indossare abiti pesanti con tutto il loro corredo di colbacchi, guanti e sciarpe.

Se la vicina Québec City ha un'anima esclusivamente "francese", Montreal ha un'anima duale. Un 30% della sua popolazione è anglofona e un 70% francofona. Quanti non parlano nessuna delle due lingue sono detti "allofoni". Ancora oggi le due comunità vivono separate l'una dall'altra. Gli Anglofoni hanno i loro quartieri a ovest del centro, nella zona detta Westmount mentre i Francofoni preferiscono vivere dalla parte opposta, a Plateau Mont-Royal e Outremont. Le tendenze di quest'ultimi per un Québec indipendente dal resto del Canada, molto vive in passato, non sono ancora del tutto sopite.

Casa d'epoca sul lato orientale della piazza Jacques-Cartier Ospita i Giardini Nelson, un rinomato ristorante di Montreal
Il Boulevard Saint-Laurent all'altezza del quartiere Little Italy


Come orientarsi[modifica]

  • Centro di Montreal (Centre Ville in francese. Downtown Montreal in inglese) - Al centro di Montreal sono dislocati i maggiori musei così come gli alberghi più salati.
  • Vieux-Montréal (in francese o Old Montreal in inglese) - Distinta dal centro e raccolta intorno l'antico porto fluviale, il vecchio centro comprende la Pointe-à-Callière, il nucleo originario donde si sviluppò la città di Montreal. Prende il nome da Hector de Callières, il primo governatore della città, che vi fece costruire la sua casa nel 1642. Oggi questo spazio è occupato dal museo omonimo. Nei pressi sta la Place Jacques-Cartier, dedicata all'esploratore francese del XVI secolo. La piazza costituisce un'isola pedonale e durante la bella stagione funge da luogo di ritrovo di turisti e locali grazie ai suoi caffè all'aperto e al diletto offerto da numerosi artisti di strada. La passeggiata sul fronte del vecchio porto fluviale è costituita dalla "Rue de la Commune", una strada sinuosa che seguiva il corso del fiume un tempo altrettanto sinuoso. Oggi è adattata a pista ciclabile ma è percorsa anche dagli amanti dei pattini a rotelle. Il confine a nord del vecchio centro è rappresentato dalla rue St-Antoine, un tempo la "Wall Street" di Montréal ove ancora si ritrovano sedi di istituti bancari. Il centro storico accoglie il palazzo del municipio, piccoli ma simpatici alberghi, gallerie d'arte e boutiques, quest'ultime rinvenibili sulla Rue Saint-Denis che ha ritrovato il suo carattere intellettuale e bohemienne dopo la fondazione della vicina Università statale di Québec.
  • Le Plateau-Mont-Royal - Situato a nordest della città vecchia, Plateau Mont-Royal, cui ci si riferisce più brevemente come "Le Plateau," è una zona meno congestionata del centro e meno frequentata dai turisti che preferiscono concentrarsi nella adiacente città vecchia. Le Plateau nacque a cavallo tra il XVIII e XIX secolo come quartiere della classe operaia francofona mentre nella sua parte occidentale vi dimoravano famiglie giudaiche. In seguito divenne il quartiere per eccellenza degli immigrati che le navi trasportarono a migliaia dall'Europa, risalendo il corso del fiume San Lorenzo dopo la traversata dell'Atlantico e attraccando al vicino porto fluviale. L'arteria principale è la Rue St-Denis che lo attraversa in tutta la sua lunghezza ma la sua strada più famosa è una sua parallela, il Boulevard Saint-Laurent, conosciuta anche come "The Main". Boulevard Saint-Laurent fu la strada dove gli immigrati del XIX e XX secolo avviarono piccoli esercizi commerciali e ristorantini occupando il posto lasciato vuoto dai coloni anglofoni e francofoni che preferirono spostarsi in nuove costruzioni, i primi ad ovest e i secondi ad est dell'arteria. I quartieri attraversati dal Boulevard Saint-Laurent sono Chinatown, Little Italy (Petite Italie in francese), pressapoco all'incrocio con la rue Saint-Zotique e Quartier latin [1] raccolto intorno alla rue Sainte-Catherine ove sono concentrati locali e teatri e con una atmosfera bohemienne che risente della vicinanza con l'Università del Québec. Ogni anno dal 1983 si svolge al Quartiere Latino il festival "Juste pour rire" [2], dedicato all'umorismo, la più grande manifestazione del genere al mondo.
L'incrocio di Boulevard Saint-Laurent con Boulevard Saint-Joseph a Plateau Mont-Royal


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Pierre Elliott Trudeau è il nome ufficiale dell'aeroporto internazionale di Montreal. È situato una ventina di km a sud-ovest del centro.

Vi opera la compagnia Air Transat con voli da Venezia-Marco Polo e da Roma-Fiumicino,

Voli domestici sono operati dalla low cost WestJet, Air Canada Jazz, Air Canada

Aerobus è un servizio di autobus navetta con il centro. La sua frequenza è di 20 minuti ed è in funzione dalle 7 del mattino all'una di notte. Fa capolinea alla stazione centrale delle autolinee extraurbane al nº 505 di boulevard de Maisonneuve Est. È proposto un servizio addizionale di minibus che passa per alcuni alberghi del centro

In alternativa si può ricorrere al servizio Air Connect della VIA Rail che viene a costare di meno ma è meno frequente.

Un altro aeroporto che serve la regione di Montreal è il Plattsburgh International Airport, situato nello stato di New York, appena oltre la linea di confine Canada-USA. Se si è diretti da Montreal ad altre città USA può essere più conveniente partire da Plattsburgh.

In autobus[modifica]

Da Montreal è possibile raggiungere in autobus, oltre alle principali città canadesi, anche New York e alcune località del Vermont e del Maine. La stazione delle autolinee extraurbane è all'indirizzo "505 boulevard de Maisonneuve Est" ed è servita da fermata metro. Le compagnie che vi operano sono Adirondack Trailways, Coach Canada, Greyhound Canada, Greyhound Lines, Vermont Transit ed Orléans Express. Quest'ultima è la maggiore compagnia per destinazioni nella regione di Montreal.

Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Carta "Opus Card" ricaricabile acquistabile presso tutte le fermate del Métro. Carta delle linee del Métro di Montréal.


Cosa vedere[modifica]

Oratorio di San Giuseppe su Mont-Royal
Basilica di Notre Dame


Eventi e feste[modifica]

  • Montreal Jazz Festival. Simple icon time.svg A cavallo tra giugno e luglio. Una manifestazione che riscuote giudizi molto positivi.
  • Fête de Montreal. Simple icon time.svg 17 maggio. Spettacoli pirotecnici al Porto vecchio e metro gratis.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

In "rue Notre Dame" e in "rue Guy" entrambe nei pressi dell'avenue Atwater esistono negozi di antiquariato simpatici.

Da prendere in considerazione anche oggetti di artigianato Inuit, tra i quali sculture in legno molto accattivanti il cui prezzo però è tutt'altro che modico.

Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Montreal è un buon posto dove assaporare piatti di cucina francese in varie versioni dalla "haute" e bistro a quella tradizionale del Québec. Conviene scegliere quei ristoranti che propongono un menu fisso di tre o quattro portate a prezzi di gran lunga inferiori di un "menu a la carte"

Prezzi modici[modifica]

  • 1 Pasticceria Alati-Caserta, 277 Rue Dante, +1 514 271 3013, +1 877 377 5860, fax: +1 514 277 5860, @ info@alaticaserta.com. Ecb copyright.svg 3-5$. Simple icon time.svg Lun 10:00-16:00, Mar-Gio 8:00-19:00, Ven 8:00-19:30, Sab 8:00-17:00, Dom 9:00-17:00. Situata nel quartiere di Petite Italie, è specializzata in dolci italiani e torte per varie occasioni.
  • 2 Patati Patata (Friterie de Luxe), 4177 St Laurent Blvd, +1 514-844-0216. Ecb copyright.svg 18-20$. Simple icon time.svg 08:00-02:00. Locale piccolo con pochi posti a sedere. Ideale per pasti veloci. Serve diverse tipologie di poutine, uno dei piatti tipici canadesi.

Prezzi medi[modifica]

  • 3 Jardin Nelson, 407, place Jacques-Cartier H2Y 3B1, +1 514 861-5731, @ info@jardinnelson.com. Ecb copyright.svg 40-50$. Simple icon time.svg 11:30-23:00. Ristorante con tavoli all'esterno e ampia terrazza interna. Musica dal vivo d'accompagnamento. Cucina tipica e internazionale.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Gli alloggi economici sono concentrati in maggior parte nel "Quartier Latin".


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).