Scarica il file GPX di questo articolo

Mathura

Da Wikivoyage.
Mathura
Mathura: "Krishna Janma Bhoom", il complesso di templi sorto sul luogo ove, secondo la leggenda, nacque Krishna
Stato
Stato federato
Altitudine
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Posizione
Mappa dell'India
Mathura
Mathura
Sito del turismo
Sito istituzionale

Mathura è una città dell'Uttar Pradesh.

Da sapere[modifica]

Mathura giace in una fertile pianura percorsa dal fiume Yamuna che bagna anche Delhi e Agra. Nonostante il suo aspetto di grosso e sciatto villaggio, è una delle città sante dell'India. È infatti reputata il luogo natale di Krishna, una delle divinità più popolari in India. Una manciata di km più a nord sta Vrindavana, anch'essa associata a episodi della vita di Krishna e oggi sede dell'ISKCON (Movimento Internazionale per la Coscienza di Krishna) i cui adepti sono noti come "Hare Krishna" o anche "Gli Arancioni".

Cenni storici[modifica]

Mathura fu un centro artistico famoso ai tempi in cui vi era diffuso il buddismo come testimoniano le collezioni del suo interessante museo.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • Government Museum, Museum Road, Dampier Park. Il museo governativo fu istituito nel 1874 e fu chiamato Curzon Museum of Archaeology in onore dell'allora viceré dell'India. Vi sono esposte numerosissime sculture le più antiche delle quali risalgono all'epoca Maurya e Shinga. (II e I secolo a.C.) Nella seconda sala sono state posti frammenti di statue del periodo Kushana (dal I secolo agli inizi del III d.C.) Tra questi una testa di Parshvanath, 23° Tirthankara. La scultura è adorna di simboli del Giainismo tra i quali una svastica.
  • Vishram Ghat. Il nome delle gradinate che scendono fino alla rive del fiume per permettere ai pellegrini di compiere le proprie abluzioni. Furono costruite nel 1814 sul luogo dove, secondo la leggenda, Krishna si purificò dopo aver ucciso il tiranno Kamsha. Nei pressi delle gradinate stanno numerosi templi tra i quali spiccano quelli di Dwarkadeesh e di Keshava Deva, entrambi ricostruiti nel 1815 dopo essere stati distrutti da Aurangzeb che provvide a sostituirli con moschee. L'accesso a questi templi è vietato ai non indù.
  • Krishna janma bhoom. Un tempio che sorge sul luogo ove, secondo la leggenda, nacque Krishna. Del complesso fa parte una moschea costruita da Aurangzeb. Nelle vicinanze c'è il Keshava Deo Temple, un altro tempio che reclama anch'esso di sorgere sul luogo ove nacque Krishna.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Itinerari[modifica]

Tour del Rajasthan e del Gujarat


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.