Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Europa centrale > Germania > Germania occidentale > Renania Settentrionale-Vestfalia > Regione di Münster (Renania Settentrionale-Vestfalia) > Münster

Münster

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Monaco di Vestfalia
Münster
Veduta aerea del centro
Stemma e Bandiera
Münster - Stemma
Münster - Bandiera
Stato
Stato federato
Altitudine
Abitanti
Prefisso tel
Fuso orario
Posizione
Mappa della Germania
Münster
Monaco di Vestfalia
Sito del turismo
Sito istituzionale

Münster (in italiano Monaco di Vestfalia) è una città della Renania Settentrionale-Vestfalia, capoluogo della regione storica del Münsterland.

Da sapere[modifica]

Monaco di Vestfalia è una città di studenti. L'università Westfälische Wilhelms è una delle più grandi in Germania. Oltre 40.000 studenti ne frequentano i corsi. I suoi istituti sono sparsi in tutta la città mentre gli uffici amministrativi hanno sede nel castello illustrato nella foto a fianco. L' Università di Scienze Applicate è situata a nord del centro.

Monaco di Vestfalia fu fondata alla fine dell'VIII secolo. Durante la II guerra mondiale la città fu distrutta al 90% da ripetuti bombardamenti aerei. Il centro storico è stato però ricostruito secondo il disegno originale.


Come orientarsi[modifica]

Le vie e le piazze principali del centro sono riportate di seguito:

  • Domplatz — La vasta piazza del duomo è il cuore del centro storico.
  • Prinzipalmarkt — Più che una piazza, Prinzipalmarkt è una larga arteria al cui centro si eleva lo storico palazzo comunale (Rathaus). Deve il suo nome al fatto che è fiancheggiata in tutta la sua lunghezza da case patrizie.
  • Königsstraße
  • Schlossplatz

Aree di possibile interesse turistico, oltre al centro storico, sono:

  • 1 Lago Aa (Aasee). Un'area ricreazionale a sud del centro. Sulle sue rive stanno alcuni musei e il giardino zoologico. Aasee (Q303434) su Wikidata
  • 2 Porto di Münster (Hafen Münster). Vecchio porto, completamente ristrutturato nel 2012. (Q1567813) su Wikidata


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

  • 3 Aeroporto di Münster-Osnabrück (FMO). Lo scalo è situato a una ventina di km a nord del centro. Accoglie per lo più voli charter e stagionali. Münster Osnabrück International Airport (Q673760) su Wikidata

L'aeroporto di Düsseldorf, con molte più opzioni, è 130 km più a sud.

In auto[modifica]

Le autostrade che passano per Münster sono la A1 e la A43.

In treno[modifica]

  • 4 Stazione principale (Münster Hauptbahnhof). La città ha una stazione ferroviaria principale completamente riammodernata nel 2017. Vi si fermano parecchi intercity, express e non, con i quali potrete raggiungere qualsiasi città della Germania o dei paesi limitrofi con al massimo 2 cambi. In particolare si fermano a Münster gli IC 30 da Zurigo a Kiel. Informazioni e prenotazioni sul sito delle ferrovie tedesche (anche in italiano). Münster Central Station (Q564761) su Wikidata

In autobus[modifica]

Consultate il sito della Flixbus o scaricate la relativa app dai vari store per conoscere orari di autobus extraurbani da/per Mùnster.

Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

I mezzi pubblici sono costituiti da una ventina di linee di autobus ma tutti si avvalgono della bicicletta per i propri spostamenti. Monaco di Vestfalia è infatti soprannominata la capitale della bicicletta. I punti noleggio sono intorno la stazione centrale.


Cosa vedere[modifica]

Duomo
L'orologio astronomico all'interno del Duomo di San Paolo
Facciata del Palazzo comunale
Chiesa di San Lamberto
  • 1 Antico palazzo comunale (Historisches Rathaus), Prinzipalmarkt 10, +49 251 4922724. Edificio in stile gotico degli inizi del XIV secolo. Distrutto dalle bombe, fu ricostruito nella sua forma originaria tra il 1950 e il 1958. La più famosa delle sue sale è la Friedenssaal (sala della pace) dove nel gennaio del 1648 fu firmato il trattato di pace in cui gli inviati de re di Spagna Filippo IV si obbligarono a riconoscere l'indipendenza della Repubblica delle Sette Province Unite che oggi costituiscono i Paesi Bassi. Il vecchio municipio è utilizzato principalmente per eventi culturali e ricorrenze ufficiali. Oggi è un museo che ospita collezioni di svariati oggetti storici quali bandiere e stendardi e lavori di orificeria tra i quali spicca il goldene Hanh (il gallo d'oro), un calice in argento dorato degli inizi del XVII secolo che viene ancora usato per offrire vino a ospiti di riguardo in visita ufficiale a Mùnster. Nell'armeria sono esposte sciabole e gigantesche spade usate dal boia per esecuzioni capitali ordinate dal vescovo cattolico di Münster nel suo vano tentativo di arginare le rivolte eretiche seguite alla scissione operata da Martin Lutero. In una delle vetrine sta il macabro reperto di una mano tagliata. Municipio storico di Münster su Wikipedia Municipio storico di Münster (Q538437) su Wikidata
  • 2 Castello (Fürstbischöfliches Schloss Münster). Antica residenza dei principi vescovi, il castello di Monaco di Vestfalia è oggi sede degli uffici amministrativi dell'università. Si tratta di un palazzo a in stile barocco a forma di ferro di cavallo. Fu realizzato tra il 1767 e il 1787. Nel parco del palazzo è stato sistemato il giardino botanico. Schloss Münster su Wikipedia Schloss Münster (Q782803) su Wikidata
  • 3 Erbdrostenhof, Salzstraße 38. Notevole opera barocca dell'architetto Johann Conrad Schlaun, lo stesso che progettò il palazzo oggi sede dell'università di Münster. Vi sono spesso allestiti spettacoli teatrali. Erbdrostenhof (Q1348242) su Wikidata
  • 4 Rüschhaus, Am Rüschhaus 81, +49 2534 1052. Antica casa dove abitò la poetessa Annette von Droste-Hülshoff (1797- 1848), oggi trasformata in museo. Haus Rüschhaus (Q895735) su Wikidata

Luoghi di culto[modifica]

  • 5 Duomo (Sankt Paulus Dom), Domplatz 28, +49 251 4956700. Eretto nel XIII secolo, il duomo di Monaco di Vestfalia dalle forme romanico-gotiche, custodisce al suo interno un orologio astronomico del tardo medioevo con un calendario progettato fino al 2071. Nel tesoro del duomo (domkammer) sono esposti lavori in oro tra i quali un pregevole reliquiario dell'XI secolo, tempestato di gemme. Duomo di Münster su Wikipedia cattedrale di Münster (Q708532) su Wikidata
  • 6 Liebfrauenkirche. Sulla piazza del duomo si affaccia anche questa chiesa gotica del XIV secolo, più nota con il nome di Überwasserkirche (la chiesa sulle acque), in quanto si trova sulla riva del torrente Aa che, dopo aver attraversato il centro, si getta nel laghetto omonimo (Aasee). L'interno della chiesa è piuttosto spoglio ma presenta dettagli interessanti come l'organo, le vetrate istoriate dell'abside e il piccolo fonte battesimale (Taufbecken) dal simbolismo particolare. Überwasserkirche (Q334442) su Wikidata
  • 7 Chiesa di San Lamberto, Lambertikirchplatz. 1, +49 251 44893. costruita tra il 1375 e il 1450. St. Lamberti (Münster) (Q896612) su Wikidata

Musei[modifica]

  • 8 Museo Regionale della Vestfalia d'arte e di storia della cultura (Museum für Kunst und Kultur (LWL)), Domplatz 10, +49 251 590701. Simple icon time.svg Lun-Dom 10:00-20:00. Espone opere d'arte e sculture del medioevo. Westphalian State Museum of Art and Cultural History (Q1798475) su Wikidata
  • 9 Kunstmuseum Pablo Picasso, Königsstraße 5, +49 251 4144710. Simple icon time.svg Lun-Dom 10:00 -18:00. è l'unico museo dedicato esclusivamente alla grafica di Picasso Museo Pablo Picasso a Münster (Q1792550) su Wikidata
  • 10 Museo civico (Stadtmuseum), Salzstraße 28, +49 251 4924503. per scoprire la storia e la cultura della cittá Stadtmuseum Münster (Q1307805) su Wikidata
  • 11 Museo dell'arte della lacca (Museum für Lackkunst), Windthorststraße 26,, +49 251 418510. con opere orientali ed europee del barocco e rococò. Museum für Lackkunst (Münster, Germany) (Q1452889) su Wikidata
  • 12 Museo all'aria aperta Mühlenhof (Mühlenhof-Freilichtmuseum Münster), Theo-Breider-Weg 1 (Sulle rive dell'Aasee), +49 251 981200. Simple icon time.svg Mar-Dom 10:00-18:00. Una vecchia fattoria con mulino, sistemata nel 1961 a museo folcloristo. Una trentina di edifici storici furono spostati dalla loro posizione originaria nell'area di Mühlenhof e ricostruiti fedelmente, mattone per mattone, sulle rive del lago Aa. Ogni edificio è arredato con pezzi d'epoca che danno un'idea di come si svolgesse la vita nel passato. Vi troverete anche fedeli ricostruzioni di botteghe del tempo, di una cappella e di una scuola di campagna del 1823. Freilichtmuseum Mühlenhof in Münster (Q1958479) su Wikidata
  • 13 Museo di Scienze Naturali (LWL-Museum für Naturkunde), Sentruper Straße, 285 (Sulle rive dell'Aasee), +49 251 59105. Simple icon time.svg Mar-Dom 09:00-18:00. Rinomato per la riproduzione in scala di dinosauri, il museo regionale di Scienze Naturali è adatto per i bambini. Al suo interno è situato anche il Planetario. Westfälisches Museum für Naturkunde (Q1651758) su Wikidata

Parchi e giardini[modifica]

  • 14 Allwetterzoo, Sentruper Straße 3, +49 251 89040. Simple icon time.svg Lun-Dom 09:00-19:00. Il giardino zoologico di Münster comprende un acquario e un delfinario ove è possibile assistere alle loro acrobazie, Anche il museo del cavallo (Hippomaxx) è situato all'interno dello zoo. Münster Allwetter Zoo su Wikipedia Münster Allwetter Zoo (Q880487) su Wikidata


Eventi e feste[modifica]

  • Jazz Inbetween. Simple icon time.svg A gennaio.
  • Eurocityfest. Simple icon time.svg A maggio. Tre giorni di divertimento con spettacoli e concerti.
  • Turnier del Sieger. Simple icon time.svg Ad agosto. Gara di salto a ostacoli e dressage che vede partecipari l'élite dell'equitazione tedesca.
  • Sagra (Davanti al castello). Simple icon time.svg In primavera, in estate e in autunno.
  • Skulptur Projekte Münster. È un progetto internazionale di scultura avviato nel 1977 e prevede esposizioni in tutta la città ogni 10 anni.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

La zona dello shopping nella città vecchia è costituita dalla Prinzipalmarkt e dalle vie adiacenti.

  • 1 Die Münster-Arkaden, Ludgeristraße 100, +49 251 2979770. Un centro commerciale inaugurato nel 2006 e visitato nel corso del 2012 da quasi 12.000.000 di persone. Comprende al suo interno bar, ristoranti vari negozi al dettaglio, il supermercato biologico SuperBioMarkt e un negozio di elettronica Saturn. Münster Arkaden (Q1959081) su Wikidata


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

Locali notturni[modifica]

Münster è la città tedesca con la più alta densità di locali notturni. I quartieri della vita notturna sono Kuhviertel con la via Jüdefelder Kreutze e l'ex zona industriale di Hawerkampt Weggehviertel.

Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]


Prezzi elevati[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Castello dei Vischering
Castello Hülshoff
  • 5 Castello dei Vischering (Burg Vischering) (nei dintorni della città di Lüdinghausen). Celebre castello costruito nel 1271 da Gerhard von der Mark, uno dei vescovi di Münster. Due secoli dopo divenne proprietà del casato di Droste zu Vischering.
Nel 1414, la proprietà del castello venne suddivisa a metà tra i fratelli Heinrich e Johan Droste zu Vischering. Burg Vischering su Wikipedia Burg Vischering (Q449031) su Wikidata
  • 6 Castello Hülshoff (Burg Hülshoff) (Tra i paesi di Havixbeck e Roxel). Castello dell'XI secolo, ricostruito in stile rinascimentale tra il 1540-1545. È costituito da due strutture distinte entrambe circondate da un fossato. Il castello fu di proprietà dei signori Droste zu Hülshoff e fu il luogo di nascita della scrittrice Annette von Droste-Hülshoff. Castello Hülshoff su Wikipedia castello Hülshoff (Q883579) su Wikidata
  • Bad Rothenfelde



Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.