Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Kerkouane è un sito archeologico patrimonio UNESCO della Tunisia settentrionale.

Da sapere[modifica]

Affaccio del sito sul Mediterraneo

Kerkouane, un po' fuori dalle piste battute, contiene notevoli rovine risalenti all'epoca dell'antica Cartagine. Gli scavi hanno portato alla luce rovine risalenti al terzo e quarto secolo a.C.

All'interno dell'insediamento sono ancora presenti le mura di alcune case, e le argille colorate sulle loro facciate. Le case vennero costruite seguendo un piano regolatore generale, con un sofisticato sistema di pianificazione territoriale. Questo la rende probabilmente l'unico esempio del suo genere arrivato fino ai giorni nostri.

Sono ancora intatte alcune colonne di un antico santuario che contiene anche frammenti di un mosaico. Sono ancora visibili marciapiedi, soglie dei portoni e pavimenti con mosaici. Gli archeologi sono ancora al lavoro a Kerkouane; le parti più interessanti del complesso sono forse quelle già scoperte.

Cenni geografici[modifica]

Kerkouane è la denominazione attuale del luogo in cui si trovava una città punica, nel nord-est della Tunisia, sulla penisola di Capo Bon.

Cenni storici[modifica]

Kerkouane ebbe un'esistenza di almeno 400 anni, fu probabilmente abbandonata durante la prima guerra punica (all'incirca nel 250 a.C.) e non venne ricostruita dai romani.

Kerkouane fu una delle più importanti città fenicio-puniche, insieme a Cartagine, Hadrumetum (la moderna Susa) e Utica.

L'UNESCO inserì Kerkouane e la sua necropoli tra i patrimoni mondiali dell'umanità in Tunisia nel 1985, citando tra le altre cose il fatto che costituisce l'unico esempio di città fenicio-punica ad essere sopravvissuta.

Come arrivare[modifica]

Simbolo di Tanit sul pavimento
Vasca sul sito di Kerkouane

Circa 80 km a est di Tunisi, equi-distante (20 km) tra le città di Kélibia e El Haouaria.

In auto[modifica]

Un taxi da Kélibia dovrebbe costare circa 4/10 TND. I tassametri qui non vengono usati quindi è bene concordare un prezzo col tassista prima di iniziare la corsa. Per il viaggio di ritorno, un tassista ha proposto un prezzo di 2 TND (a patto di far salire altri passeggeri incontrati per strada). L'attesa per un taxi per il rientro potrebbe essere lunga e dovrete tornare nella strada principale (dopo i soliti 1,5 km), e non esitate a fermare taxi anche con passeggeri all'interno. In caso contrario, è possibile organizzare con il tassista un tour che preveda la vostra attesa oppure come extrema ratio si potrebbe fare l'autostop.

Il sito può essere visitato con un viaggio in giornata da Tunisi, Hammamet e forse anche Susa. Prendete un louage a Kélibia (nessun bus né treni), che costa circa 6.5 TND dalla metro Bab Alioua a Tunisi. I taxi aspettano proprio accanto alla fermata dei louage.

  • 1 Parcheggio.

In autobus[modifica]

Ci sono autobus da Kélibia che possono lasciarvi al bivio per le rovine da cui è necessario proseguire per altri 1,5 km a piedi. Tuttavia questi autobus sono difficili da trovare e i tassisti non hanno (o comunque non danno) informazioni in tal senso.

Permessi/Tariffe[modifica]

7 TND per l'ingresso alle rovine e 1 TND per i diritti fotografici.

Come spostarsi[modifica]

I resti sono facili da visitare piedi una volta giunti sul sito, mentre una qualche forma di trasporto dalla strada principale potrebbe essere utile per evitare di farsi 1,5 km a piedi.

Cosa vedere[modifica]

  • I resti sono ben segnalati e incastonati su un bel tratto di linea di costa. Un'ora è il giusto tempo da dedicare all'esplorazione di questi reperti.
Vetrina del museo
  • 1 Museo archeologico di Kerkouane. Simple icon time.svg Mar-Dom 16 sett - 16 giu: 9:00 - 16:00. 18 luglio - 15 sett: 9:00 - 18:00. 17 giu - 17 lug: 9:30 - 17:00. Un piccolo museo che dettaglia i reperti archeologici e la storia del sito, incluso nel prezzo. Kerkouane Archaeological Museum (Q3329437) su Wikidata
Tombe a fossa della necropoli
  • 2 Necropoli punica (A circa 2 km a nord del sito, vicino alla città di Kerkouane). Questa necropoli si trova all'esterno del sito archeologico pur facendone parte. vi si trovano delle tombe a fossa puniche. Necropolis of Kerkouane (Q6985710) su Wikidata


Cosa fare[modifica]

  • Esplorare i resti e ammirare i mosaici minimalisti della punica divinità Tanit.
  • Sedersi e rilassarsi accanto al mare. Il mare qui è piuttosto agitato!
  • Fare un picnic nella piazza della città vecchia, sotto il grande albero.


Acquisti[modifica]

C'è un piccolo negozio di souvenir nel museo che vende oggetti turistici.

Dove mangiare[modifica]

Il negozio del museo vende alcuni drink e snack.

Dove alloggiare[modifica]

Il posto migliore per alloggiare è la vicina città di Kélibia, ma una visita giornaliera dovrebbe essere sufficiente per apprezzare il sito.

Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Tunisi
  • Nabeul
  • Hammamet
  • Kélibia — Popolare tra i locali e famosa per le sue grandi spiagge. Chiedi ai tassisti di portarvi alla spiaggia o semplicemente di dirigersi verso sud e per arrivare sul mare, che qui è molto tranquillo. Inoltre dispone di un vecchio forte romano il cui ingresso costa 7 TND.
  • El Haouaria — Bella per le escursioni in riva al mare.


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Kerkouane
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Kerkouane
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.