Scarica il file GPX di questo articolo

Africa > Africa occidentale > Togo > Togo settentrionale > Kara (città)

Kara (città)

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Kara
Scorcio di una strada di Kara con alcune bancarelle ai lati
Stato
Territorio
Altitudine
Prefisso tel
Fuso orario
Posizione
Mappa del Togo
Kara (città)
Kara

Kara (ex Lama-Kara) è una città del Togo settentrionale.

Da sapere[modifica]

L'ex-presidente togolese Etienne Eyadéma nacque vicino alla città e durante la sua presidenza la trasformò da un semplice villaggio ad una città industriale e commerciale di rilevante importanza. Kara oggi è la seconda più grande città del Togo.

Storicamente conosciuta come "Paese dei Tamberma", questa zona, abitata dai Batammariba, è stata ufficialmente chiamata "Koutammakou" da quando è stata iscritta nel 2004 come uno dei Patrimoni mondiali dell'umanità in Togo.

Cenni geografici[modifica]

Il fiume Kara scorre attraverso la città ed è la sua principale risorsa d'acqua.

Cenni storici[modifica]

Nel 1902, i tedeschi costruirono un ponte sul fiume Kara, che segna l'inizio della città. Sotto la presidenza di Gnassingbé Eyadéma, negli anni '70 del XX secolo, la città si sviluppò in particolare grazie al suo ruolo nel tenere eventi politici.

Monti Kabyés nei pressi di Kara


Come orientarsi[modifica]

Strada di Kara


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'aeroporto internazionale di Niamtougou si trova 40 chilometri a nord di Kara.

In auto[modifica]

Kara è a 413 km a nord della capitale Lomé

In autobus[modifica]

La città è servita da varie linee di autobus per Lomé e Ouagadougou, tra cui Etrab, LK, Adji e Rakieta.

Ci sono autobus giornalieri tra Lomé e Kara che impiegano circa 7 ore. Gli autobus partono ogni giorno alle 7:00 da entrambe le città.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • Sala dei Congressi. Edificio di interesse architettonico.


Eventi e feste[modifica]

  • Torneo di wrestling (A Kara e dintorni). Simple icon time.svg A luglio. Torneo tradizionale. È il primo passo nel rito di iniziazione maschile di Kabiye verso l'età adulta. I tornei sono organizzati per quartiere, villaggio e cantone. Il Capo dello Stato partecipa al torneo.


Cosa fare[modifica]

  • Parc Sarakawa. Ecb copyright.svg Visita guidata su pick-up: 5.000 CFA. Resort faunistico con animali che sono stati quasi spazzati via in Togo. Qui non ci sono elefanti, ma in compenso è possibile vedere coccodrilli, antilopi, zebre e una grande tartaruga.


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]

Locali notturni[modifica]

  • 1 Chateau. Scopri la stanza sul retro dove generazioni di volontari del Peace Corps hanno bevuto e giocato a biliardo. La camera dispone di aria condizionata, tavolo da biliardo e freccette ed è gratuita (anche se la consumazione è obbligatoria).
  • La Besace. Un piccolo bar che ha ospitato generazioni di volontari del Peace Corps.


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Difronte alla stazione dei taxi ci sono alcune signore che vendono degué, uno yogurt freddo con cuscus.

Prezzi medi[modifica]

  • Maroc. Ecb copyright.svg 5 USD per pasto e birra. Di proprietà di un espatriato tedesco, il ristorante serve piatti europei e togolesi a prezzi ragionevoli.
  • Chez Navide (Difronte al mercato). Ecb copyright.svg Piatto: 1 USD. Consigliato se si è interessati a provare il cibo locale.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 1 Hotel Kara. Ecb copyright.svg Singole da 18.500 CFA, doppie da 21.500 CFA. Cena 6.000 CFA. Costruito nel 1974 e un po' fatiscente, ma il posto migliore per dormire a Kara. Offre una cena discreta.
  • Hotel Marie Antoinette.
  • Auberge Tiyita.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

I tatas a Nadoba
  • Tata di Nadoba — Circa due ore a nord di Kara si trova un piccolo villaggio, Nadoba. Qui gli abitanti del villaggio hanno costruito case uniche fatte di argilla e paglia. Costruite per respingere i commercianti di schiavi, le case ora servono come casa per animali da fattoria e materiali vari. Gli abitanti dei villaggi uccidono ancora polli su altari sacrificali fuori dalle case e riempiono la prima stanza con una serie di feticci. Da vedere il Tata del cantone principale, ma prepararsi a pagare un 1.000/2.000 CFA per il privilegio. Questo è l'unico dei Patrimoni mondiali dell'umanità in Togo e la sua migliore attrazione turistica, tuttavia non bisogna aspettarsi servizi. Il modo più semplice per arrivarci è con un taxi noleggiato o un taxi condiviso per Kandé e poi in bici per 25 km fino a Nadoba.



Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.