Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Turchia > Regione di Marmara > Istanbul > Isole dei Principi

Isole dei Principi

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Isole dei Principi
(Istanbul)
vista aerea sulle isole.
Localizzazione
Isole dei Principi - Localizzazione
Stato
Regione
Territorio
CAP

Adalar è un distretto (Ilçe) isolare e un comune (Belediye) soggetto al comune metropolitano (Büyükşehir Belediyesi) di Istanbul. Noto in italiano come Isole dei Principi o anche come Propontidi di Plinio, dette talvolta anche Prens Adaları, İstanbul Adaları o Kızıl Adalar; in greco antico "Πριγκήπων νήσοι", Prinkēpōn nēsoi; in greco "Πριγκηπονήσια", Prinkiponísia) è un arcipelago del mar di Marmara, in Turchia, costituito da nove isole, site davanti alla costa anatolica della metropoli di Istanbul di cui ne fa parte.

Da sapere[modifica]

Delle nove isole (ada), o dieci se si include anche la piccola isoletta Vordonos (Vordonos adası), solo le cinque più grandi sono abitate da 14.552 abitanti (censimento 2012).

Quando andare[modifica]

Il tempo ideale è dunque durante i mesi primaverili (Aprile e Maggio) ed autunnali (Settembre e Ottobre) quando le isole sono molto tranquille e piacevoli, mentre nel tardo autunno e l'inverno la traversata può essere resa difficoltosa dalle cattive condizioni meteorologiche e mare mosso. Nei mesi estivi (Giugno a Agosto) la popolazione è di lunga più grande della popolazione nel resto dell'anno perché la maggior parte delle case sono utilizzata solo in estate e le isole sono affollate assai e ai fine settimana sovraffollate, come pure i vaporetti e i catamarani.

Cenni storici[modifica]

Alla fine del VIII secolo quando l'imperatrice Irene bandii, per prima, il figlio sulle isole nel Mar di Marmara per prendere il trono al suo posto. Seguendo l'esempio, durante il periodo bizantino le isole iniziarono ad essere usate come luoghi ove confinare principi ed altri membri dell'alta nobiltà; e cosi per altri giovani nobili e bambini reali non è andata meglio - questi emarginati furono all'origine del nome dell'arcipelago. Un convento sull'isola Prinkipos (odierna Isola Büyük, ossia “Isola grande”) fu poi prescelto per recludervi le imperatrici bizantine Irene, Eufrosina, Teofano, Zoe e Anna Dalassena, oltre a numerosi altri notabili, come gli ex imperatori deposti, come Michele I Rangabe e Romano IV Diogene. Tale tradizione proseguì anche sotto i sultani ottomani, che vi esiliarono membri delle proprie famiglie. A partire dal XIX secolo l'arcipelago divenne una meta privilegiata per l'alta borghesia e la nobiltà di Istanbul e vi vennero costruite case di vacanza ed altri edifici che sono ancora preservati sulle isole maggiori. Dopo essere stato espulso dall'Unione Sovietica nel febbraio 1929 vi trascorse quattro anni in esilio anche Lev Trotsky.

Abitate prevalentemente da greci e sede di monasteri ortodossi per secoli, le isole hanno via via visto prevalere la componente etnica e culturale turca soprattutto nella prima metà del XX secolo, a seguito dei conflitti greco-turchi e del seguente scambio etnico di abitanti greci e turchi, nonché per l'afflusso di residenti turchi dovuto allo sviluppo turistico delle isole quale luogo di riposo e svago per l'alta società di Istanbul.

Come orientarsi[modifica]

Tipica dimora di vacanza ottocentesca sull'isola di Büyükada; in primo piano una carrozzella a cavallo, usuale mezzo di spostamento nelle isole, sulle quali è vietato il traffico automobilistico privato


Quartieri[modifica]

Le isole dell'arcipelago sono:

Arcipelago Isole dei Principi
      Büyükada — in italiano: Isola Büyük, ossia “Isola grande”, in greco: "Πρίγκηπος", Prinkipos, ossia “Principe”. Con una superficie emersa di 5,36 km², è la prima isola in grandezza dell'arcipelago e dista 14 miglia nautiche dal molo di Kabataş. L'isola, si estende in direzione nord-sud ed è geograficamente costituita da due colline; a nord la collina di Monte Gesù (İsa tepesi in turco e Χριστός, Hristos in greco) con i suoi 164 metri (538 piedi) di altezza, a sud la collina di Monte dell'Omnipotente (Yüce tepesi in turco) con i suoi 202 metri (663 piedi) di altezza.
      Heybeliada — in italiano: Isola Heybeli, ossia “Isola Bisaccia”, in greco: "Χάλκη", Halki. on una superficie emersa di 2,4 km², è la seconda isola in grandezza dell'arcipelago. Il suo nome greco, che significa “rame”, deriva dalle miniere dalle quali qui si ricavava il rame nell'antichità, e delle quali parlò Aristotele. Il suo nome turco, Heybeli, deriva a causa delle sue colline e le loro valli intermedie a forma di una bisaccia. L'isola è geograficamente costituita da quattro colline; A nord la collina del Monte della Speranza (Ümit Tepesi) precedentemente noto come Montagna del Pastore (Papaz Dağı) con i suoi 85 metri (279 piedi) di altezza, le colline del Monte Değırmen (Değırmen Tepesi) con i suoi 136 metri (446 piedi) di altezza e quella del Monte del Villaggio (Köy Tepesi) con i suoi 128 metri (420 piedi) di altezza al centro dell'isola, e al sudovest la collina del Monte Baltacıoğlu (Baltacıoğlu Tepesi) con i suoi 97½ metri (320 piedi) di altezza.
      Burgazada — in italiano: Isola Burgas, in greco: "Αντιγόνη", Antigoni, Panormos. Con una superficie emersa di 1,5 km², è la terza isola in grandezza dell'arcipelago. Il suo nome turco di Burgaz è una corruzione del greco Pyrgos, per torre, da una antica torre di avvistamento sulla cima del monte. L'isola è geograficamente costituita da una collina; la collina del Monte di Gesù (Hristos Tepesi), conosciuto anche come Monte Bandiera (Bayraktepe), con i suoi 170 metri (558 piedi) di altezza nel mezzo dell'isola.
      Kınalıada — in italiano: Isola Kinali, in greco: "Πρώτη", Proti, ossia "la Prima", essendo la più vicina al centro di Istanbul. Kinaliada significa "Isola di Henna" in turco, per via della terra che ha un colore rossastro dal ferro e dal rame che è stato estratto sull'isola. Con una superficie di 1,3 km² di circa 1500 metri di lunghezza e 1100 metri di larghezza, è la quarta più grande delle Isole dell'arcipelago. L'isola è geograficamente costituita da tre grandi colline; la collina del Monte Piano Çınar tepesi (o Çınartepe), che si trova nella parte occidentale dell'isola, con i suoi circa 116 metri (380½ piedi) di altezza, è il punto più alto dell'isola; la collina Teşvikiye con i suoi 115 metri (377 piedi) di altezza, che si trova accanto al Monte Piano Çınar tepesi; e la collina di Hristo con i suoi 93 metri (305 piedi) di altezza.
      Sedefada — o Sedef adasi, in italiano: Isola Sedef, ossia “Isola Perla”, in greco: "Αντιρόβυθος", Antirobitos. Con una superficie emersa di 0,157 km² di circa 680 metri di lunghezza e 250 metri di larghezza, è la quinta isola in grandezza dell'arcipelago e si trova a un po più di un mezzo miglio nautico dal centro dell'isola di Büyükada. L'isola è geograficamente costituita da una sola collina con i suoi all'incirca 50 metri (164 piedi) di altezza.
      Yassıada — in italiano: Isola Yassi, in greco: "Πλάτη", Plati, anche conosciuta come Isola senza uso (Hayırsızada), un nome ancora diffuso tra alcuni residenti locali. Con una superficie emersa di 0,05 km² è fuori ad ovest delle altre isole centrali dell'arcipelago a circa un miglio nautico a sud-est dall'isola di Sivriada. L'isola è geograficamente assai piatta e i suoi nomi ne sono un sinonimo, essendo il greco e il turco per piatto.
      Sivriada — in italiano: Isola Sivri, in greco: "Οξειά", Okseia. Con una superficie emersa di 0,05 km² è fuori ad ovest delle altre isole centrali dell'arcipelago a circa un miglio nautico a nord-ovest dall'isola di Yassıada. L'isola è geograficamente composta da un solo monte con una cima ben visibile da lontano e i suoi nomi ne sono un sinonimo, essendo il greco e il turco per appuntito.
      Kaşıkada — o Kaşık adasi, in italiano: Isola Kaşık, ossia “Isola Cucchiaio”, in greco: "Πίτα", Pita; il nome turco, che indica il "Cucchiaio", deriva dalla sua forma. Con una superficie emersa di 0,006 km², è la seconda più piccola in grandezza delle isole dell'arcipelago.
      Tavşanada — o Tavşan adası, in italiano: Isola Tavşan, ossia “Isola del Coniglio”, in greco: "Νέανδρος", Neandros. Con una superficie emersa di 0,004 km², a circa un miglio nautico al largo dalla punta meridionale dal “Isola grande” (Büyükada), è la più piccola in grandezza delle isole dell'arcipelago.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Se siete arrivati all'aeroporto internazionale Atatürk (IST) di İstanbul, si prende la metropolitana M1 e poi alla fermata Zeytinburnu si cambia sul tram T1 per arrivare sino al barcadero di Kabataş. Il cambio alla fermata di Aksaray dalla metropolitana M1 al tram T1 è più lungo e solo consigliato se si arriva con la metropolitana dalla stazione centrale dei autobus e delle corriere.

Se siete arrivati all'aeroporto internazionale Sabiha Gökçen (SAW) di İstanbul, è possibile prendere dalla fermata dell'aeroporto Sabiha Gökçen H.l. Otobüs Durağı: l'autobus İETT linea № E9 sino al barcadero di Bostancı (Bostancı İskele). Durata del percorso circa 33 Minuti.

In auto[modifica]

Dall'aeroporto internazionale Atatürk di İstanbul, a seconda del traffico, ci vorranno tra i 45 e 90 minuti per arrivare al barcadero di Kabataş (Kabataş İskele) in automobile più il tempo per cercare un parcheggio libero. Attenzione: sulle isole è vietato il traffico automobilistico privato!

In nave[modifica]

vaporetto İŞH
catamarano İDO

Durante i mesi estivi le isole sono molto affollate essendo una delle destinazioni preferite per gite giornaliere da Istanbul. I tradizionali vaporetti delle linee cittadine (Şehir Hatları) e i catamarani autobus del mare (in turco Deniz otobüsü) collegano le isole e la terra ferma.

  • Approdi dei vaporetti (İŞH) per/da Adalar:
  • riva asiatica a Bostancı.
  • riva europea a Kabataş (e a Eminönü di volta in volta).
  • Approdi dei catamarani (İDO) per/da Adalar:
  • riva asiatica a Bostancı, a Kartal, e a Maltepe.
  • riva europea a Kabataş.

I servizi dei catamarani sono forniti dalla ditta Istanbul autobus del mare (in turco İstanbul Deniz Otobüsleri, abrevviata İDO), una società gestita come pure quella dei vaporetti dalla Municipalità metropolitana di İstanbul. Si noti che non ci sono navette tra le isole, solo i vaporetti e i catamarani di linea.

  • İstanbul Şehir Hatları (İŞH), Bedrettin Mah., Evliya Celebi caddesi, 1-4, (Halic Tersanesi) Kasımpasa, Beyoglu, +90 212 313 80 00, fax: +90 212 253 94 75, @ . Ecb copyright.svg Andata: Kabataş → Büyükada 4,- YTL con Jeton o 3,85 YTL con İstanbulkart personalizzato. Bostancı → Büyükada 4,- YTL con Jeton o 3,85 YTL con İstanbulkart personalizzato. Andata e ritorno costa il doppio..
  • İstanbul Deniz Otobüsleri (İDO), +90 850 222 44 36, @ . Ecb copyright.svg Andata: Kabataş → Büyükada 10,- YTL con Jeton o 7,80 YTL con İstanbulkart personalizzato. Bostancı → Büyükada 7,- YTL con Jeton o 4,25 YTL con İstanbulkart personalizzato. Andata e ritorno costa il doppio..
  • 1 Barcadero del vaporetto di Burgazada (Burgazada Vapur İskelesi).
  • 2 Barcadero del vaporetto di Büyükada (Büyükada Vapur İskelesi).
  • 3 Barcadero del vaporetto di Heybeliada (Heybeliada Vapur İskelesi), Rıhtım caddesi, Merkez Mah., Heybeliada.


Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

I mezzi di trasporto locali: Faytons

Sull'intero arcipelago non esiste traffico in quanto quello motorizzato è vietato (salvo mezzi di servizio) e gli unici mezzi di spostamento consentiti sono le biciclette, i calessi, le carrozzelle a cavallo o anche gli asini da montare per gite sui rilievi. Per il trasporto pubblico sull'isola vi sono carri trainati da cavalli.

Büyükada[modifica]

I prezzi dei Faeton dalla Piazza dei Calesse (Araba Meydanı in turco) vicino al porto in tutte le direzioni sull'isola di Büyükada si possono così riassumere a seconda della meta che si vuole raggiungere:

  • Kaymakamlık 7,- TRY.
  • Kumsal ve Civarı 8,50 TRY.
  • M. Nedim Doral - Şemsi Molla 10,- TRY.
  • Çarkıfelek - Nakibey Plaj (spiaggia) - Mimoza Sokak 10,- TRY.
  • Seferoğlu Çankaya Sonuna Kadar 10,- TRY.
  • Nizam Köprüye Kadar 10,- TRY.
  • Nizam Evler Sonu 15,- TRY.
  • Nakibey Plaj (spiaggia) – Mimoza Sokak 10,- TRY.
  • Maden Karakolu 12,- TRY.
  • Maden Bakkal 12,- TRY.
  • Maden Evler Sonu 16,- TRY.
  • Güzel Sanatlar - Kadıyoran Caddesi 17,- TRY.
  • Karadağ - Misak Sokak - Cami Çıkmazı 17,- TRY.
  • Türk Mezarlığı 20,- TRY.
  • Dil Burnu (piknik alanı) 22,- TRY.
  • Aşıklar - Yörükali Plaj (spiaggia) 25,- TRY.
  • Türkoğlu 22,- TRY.
  • Mavi Kulüp - Orman Kampı 20,- TRY.
  • Lunapark - Monastero San Giorgio (Aya Yorgi) 30,- TRY.
  • Yıldırım Spor Tesisleri 18,- TRY.
  • Ayanikola Gazinosu 20,- TRY.
  • Prenses Plaj (spiaggia) 30,- TRY.
  • Küçüktur - Viranbağ Gazinosu (giro corto) 60,- TRY.
  • Büyüktur (giro lungo con durata di 70-75 minuti) 70,- TRY.


In taxi[modifica]

È possibile chiamare un tassi marino da entrambi i lati del Bosforo. Anche se si dovrà attendere per un po e i prezzi non sono allo stesso livello dei vaporetti o catamarani regolari, i tassi marini vi porteranno alle e dalle isole in un tempo relativamente breve.

In auto[modifica]

Totale divieto di veicoli a motore (ad eccezione dei veicoli ufficiali).

In bicicletta[modifica]

Sulle quattro isole abitate vi sono noleggi di biciclette vicino al porto.

Cosa vedere[modifica]

Monumenti[modifica]

Büyükada[modifica]

Statua di Mustafa Kemal Atatürk
  • 1 Statua di Mustafa Kemal Atatürk al lungomare di Büyükada Nizam.

Musei e Pinacoteche[modifica]

Büyükada[modifica]

Esposizione nel museo di Adalar
  • 2 Museo di Adalar (Adalar Müzesi), Yılmaz Türk caddesi 177/1, Büyükada (Hangar Müze Alanı, Aya Nikola Mevkii), +90 216 382 6430, @ . Ecb copyright.svg 5,- TRY. Ridotto (incl. gruppi) 3,- TRY. Entrata gratuita per bambini soto i 12 anni e disabili e il loro accompagnatore. Simple icon time.svg Da marzo a novembre: Mar-Dom 09:00–19:00. Da dicembre a febbraio: Mar-Dom 09:00–18:00. Museo delle Isole della storia multiculturale e i valori, promuovendo il patrimonio storico, culturale e naturale che arricchisce le Isole dei Principi. È il primo museo contemporanea della città di Istanbul. Racconta la storia delle isole dalla loro formazione geologica fino ai giorni nostri, con l'esposizione di centinaia di oggetti e utilizzando ventimila documenti ottomani d'archivio e delle istituzioni pubbliche delle Isole, seimila fotografie digitali, centinaia di documentari, riprese documentario delle isole odierne, donazioni temporanee e permanenti degli isolani.

Opere di architettura civile[modifica]

Büyükada[modifica]

Casa Lev Trotsky
  • Casa Lev Trotsky, Büyükada. La casa ove Lev Trotsky trascorse parte del suo esilio dal 1929 al 1933.
ex Orfanotrofio
  • ex Orfanotrofio greco, Büyükada (sulla collina di Monte Gesù, İsa Tepesi in turco). Enorme edificio di legno ora in decadenza, che si trova sulla collina, è stato costruito nel 1898 da una società francese, come albergo. Dal momento che la società non ha potuto ottenere il permesso di operare, l'edificio fu venduto al patriarcato greco e il 1902 trasformato in un orfanotrofio. L'edificio è rimasto vuoto per anni ormai.
  • 3 Villa dell'Ambasciata del Vaticano, Çınar caddesi, Sehbal Sokaği, 17, Büyükada-Nizam Mh.. Il Papa Giovanni XXXIII a vissuto qui quando era Nunzio Apostolico ad İstanbul.

Opere di architettura militare[modifica]

Heybeliada[modifica]

Accademia Navale
  • 4 Accademia Navale e Liceo (Deniz Harp Okulu ve Lisesi, Bahriye Mektebi), Heybeliada, +90 216 351 00 72. Fondata nel 1773 quale Scuola Imperiale di Ingegneria Navale (Mühendishane-i Bahr-i Hümâyûn) è una delle più antiche scuole superiori turche ed è tuttora scuola dei cadetti navali per l'Accademia Navale turca. Essendo una scuola di natura militare, l'accesso è aperto solo agli studenti che sono cittadini turchi, con un esame speciale d'ammissione e una prova fisica.

Opere di architettura religiosa[modifica]

Büyükada[modifica]

  • 5 Moschea Hamidiye (Hamidiye Cami), Hamidiye Cami sokak, 8/1, Büyükada-Maden Mh.. Moschea inaugurata nel 1895.
Monastero San Giorgio
  • 6 Monastero Greco-ortodosso San Giorgio (Aya Yorgi), Ayayorgi Tepesi Mevkii, 7, Büyükada-Nizam Mh.. Il Monastero con la sua chiesa, situato sul pendio della collina di Yücetepe è considerato sacro dai cristiani. Secondo il loro credo religioso, chi visita questo monastero ha l'onore di essere „mezzo-pellegrino“. Per questo motivo, la collina è visitata soprattutto nei mesi estivi da migliaia di turisti turchi e stranieri.
  • 7 Monastero Greco-ortodosso San Nicola (greco: Hagios Nikolaos), Karacabey Mevkii Yolu, 15, Büyükada-Maden Mh. (A distanza di un paio di minuti a sud-ovest dal museo di Adalar).

Heybeliada[modifica]

Scuola teologica del Monastero di Halki a Heybeli
  • Monastero Greco-ortodosso di Halki, Heybeliada (Ci si arriva camminando in una mezzoretta oppure in cinque minuti con il calesse.). Nel 736 i monaci erano venuti sull'isola, e anno sopravvissuto pirati, crociate, diversi terremoti che distrussero parzialmente l'edificio. L'odierno edificio, nel quale fu stabilito un seminario per sacerdoti, è quello che nel 1840 venne ricostruito dopo un incendio. Il seminario ha formato dal 1844, sino alla proibizione di scuole religiose private del 1971, il clero greco-ortodosso di Istanbul. I quattro monaci odierni custodiscono e mantengono puliti la vecchia biblioteca con i suoi più di 60.000 libri, la cappella con le sue preziose icone e le ex aule del seminario in disuso come anche le sale dormitorio.


Cosa fare[modifica]

Un punto piacevole delle isole, sono le loro sommità. Anche se si deve andare in salita per raggiungerle, ne vale la pena; siccome da li si a spesso una vista molto bella verso le coste di Istanbul e del bacino del Marmara.

Un altro punto piacevole delle isole sono le loro spiagge (Plajı in turco) disponibili per coloro che vogliono nuotare in o soleggiarsi al mare. Ci sono barche navetta per le spiagge vicino al molo d'attracco dei vaporetti. Gli ingressi alle spiagge sono a pagamento, si prega di chiedere il loro prezzo prima di salire sulle barche navetta. Alle spiagge vi sono quasi sempre dei spogliatoi e dei lettini a noleggio.

  • Büyükada
  • 1 Eskibağ plajı, Yolu sokağı. La spiaggia, alla punta sud dell'isola, a una capienza di circa 150 persone.
  • 2 Halik Koyu plajı, Yolu Sokağı. Con i suoi 2.600 piedi di lunghezza è la spiaggia più lunga di Büyükada, la spiaggia, a sud-ovest dell'isola, a una capienza di circa 400 persone, una zona merenda, un casinò rurale e vi è una zona per il campeggio.
  • Prenses Koyu plajı
  • 3 Yörükali plajı, Fetih sokağı.
  • Nakibey plajı
  • Kumsal plajı
  • 4 Nikola halk plajı (spiaggia pubblica), Yılmaz Türk caddesi 179/1.
  • Kınalıada
  • Ayazma plajı
  • Jarden halk plajı (spiaggia pubblica)
  • Kumluk plajı
  • Kamos Beach Club
  • Su Sporları Klubü
  • Teos halk plajı (spiaggia pubblica)
  • Ülker halk plajı (spiaggia pubblica)


Acquisti[modifica]

Alimentari[modifica]

Büyükada[modifica]

Piazza dell'Orologio (Saat meydanı)

Il giorno di mercato è il giovedì.

  • Pasticceria Bahar (Bahar Pastanesi), Saat meydanı, Büyükada (alla Piazza dell'Orologio), +90 216 382 68 70.
  • Pasticceria Büyükada (Büyükada Pastanesi), Şehit Recep Koç caddesi, 42, Büyükada, +90 216 382 43 03.
  • Pasticceria Güven (Güven Pastanesi), Şehit Recep Koç caddesi, 14, Büyükada, +90 216 382 64 18.


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

Büyükada[modifica]

Ci sono due cinema estivi all'aperto sulla isola. Questi sono attivi solo durante la stagione estiva.

  • Cinema Büyükada, Lâla Hatun sokağı, 14, Büyükada. Simple icon time.svg Proiezione inizia usualmente alle 22:00. Cinema all'aperto.
  • Cinema Lâle, Çınar caddesi, 52, Büyükada, +90 216 382 70 69. Simple icon time.svg Proiezione inizia usualmente alle 22:00. Cinema all'aperto.


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Büyükada[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Büyükada[modifica]

  • 1 Albergo The Prince, 23 Nisan caddesi, 22, Büyükada Mh., +90 216 382 62 70, fax: +90 216 382 30 09, @ . Struttura ricettiva con 21 camere non fumatori (di cui 1 suite, 10 camere con vista mare e sul porto, e camere con strutture per ospiti disabili engelli konuklar). LogoSIBB.jpg Accesso disabili solo dalla strada del 23 Aprile 23 Nisan caddesi, non dall'Ipeck's caffè sul lungomare.
- Caratteristiche delle camere: Bagno privato, condizionatore d'aria e riscaldamento, televisione.
- Servizi dell'albergo: Ricezione (resepsiyon) sempre aperta , cassaforte (emanet kasası) alla ricezione, faxsimile e fotocopie, deposito bagagli, Internet disponibile gratuitamente (internet ücretsiz) tramite wifi nelle aree pubbliche e le camere. Ristorante con un Bar. L'Ipeck's caffè con terrazza indietreggiata dal lungomare. Servizio in camera (oda Servisi), servizio lavanderia e stireria. 50% di sconto dell'entrata sulla spiaggia Prenses Koyu.
  • 2 Albergo Yıldızlar (Yıldızlar otel), Çınar caddesi, Şehbal sokak, 1, Büyükada-Maden Mh. (a circa 3 minuti a piedi dal barcadero del porto.), +90 216 382 80 00, fax: +90 216 382 79 98, @ . Struttura ricettiva a tre stelle, con 25 camere non fumatori (di cui 1 camera con vista mare e sul porto).
- Caratteristiche delle camere: Bagno privato con doccia, condizionatore d'aria e riscaldamento, televisione.
- Servizi dell'albergo: Ricezione (resepsiyon) sempre aperta, acquisto/vendita di valuta estera, cassaforte (emanet kasası) alla ricezione, faxsimile e fotocopie, deposito bagagli, Internet disponibile gratuitamente (internet ücretsiz) tramite wifi nelle aree pubbliche e le camere. All'ingresso vi è un bar-caffetteria con terrazza (anche in inverno). Servizio in camera (oda Servisi), servizio lavanderia e stireria. Servizio di pulizia giornaliero delle camere. 50% di sconto dell'entrata sulla spiaggia Prenses Koyu. La colazione viene servita sulla terrazza. Una seconda colazione (tardiva) viene servita nella caffetteria, situata all'ingresso della proprietà. L'albergo organizza regolarmente grigliate.

Kinalıada[modifica]

  • 3 Albergo Kinalı (Kınalı Butik otel), Tekinay Sokak, 26, Kinalıada Mh. (Ubicato due strade dietro il porto), +90 216 381 42 91, +90 533 760 89 01 (mobile), @ . Struttura ricettiva con 20 camere (di cui 10 camere standard, 3 camere deluxe, 7 camere superior). :- Caratteristiche delle camere: arredo moderno, bagno privato con asciugacapelli (saç kurutma makinesi), televisore a schermo piatto, condizionatore d'aria e riscaldamento. :- Servizi dell'albergo: Ricezione sempre aperta, faxsimile e fotocopie, deposito bagagli, internet disponibile gratuitamente (internet ücretsiz) tramite wifi nelle aree pubbliche e le camere. Piscina (havuzu) all'aperto, ristorante con piccola terrazza. Servizio in camera (oda Servisi), servizio lavanderia e stireria.

Prezzi elevati[modifica]

Büyükada[modifica]

  • 4 Splendid Palace, 23 Nisan caddesi, 39, Büyükada-Nizam Mh., +90 216 382 69 50, fax: +90 216 382 67 75, @ . Ecb copyright.svg Fascia prezzo (per notte): 100,- a 222,- EUR. Check-in: 12:00, check-out: 12:00. Struttura ricettiva, in stile orientale, con 70 camere non fumatori (di cui 66 camere standard, 4 suites/camere familiari di 38 m² con balcone, 20 camere con vista mare. A disposizione anche 10 lettini per neonati e alcune delle camere con strutture per ospiti disabili engelli konuklar). LogoSIBB.jpg Accesso disabili.
- Caratteristiche delle camere: bagno privato con asciugacapelli (saç kurutma makinesi), Cassetta di sicurezza, televisore, condizionatore d'aria e riscaldamento.
- Servizi dell'albergo: Ricezione sempre aperta, faxsimile e fotocopie, deposito bagagli, internet disponibile gratuitamente (internet ücretsiz) tramite wifi nelle aree pubbliche e le camere. Ascensore ai piani. Piscina (havuzu) all'aperto (stagionale), ristorante, bar, piccolo giardino e terrazza, cortile interno in stile orientale arieggiato. Servizio in camera (oda Servisi), servizio lavanderia e stireria. Facilità di sala per banchetti e ritrovi. Animali non autorizzati.


Sicurezza[modifica]

Büyükada[modifica]

  • Polizia comunale di Istanbul, Piazza Karakol, Büyükada, +90 216 382 60 36. Sede principale di Adalar della Polizia comunale.
  • Polizia comunale di Istanbul, Barcadero, Büyükada. Ufficio portuale di Büyükada della Polizia comunale.


Salute[modifica]

Farmacie[modifica]

Büyükada[modifica]

Strutture sanitarie[modifica]

Büyükada[modifica]

  • 5 Ospedale statale Adalar, Lâla Hatun caddesi, 47, angolo Lâla Hatun sokağı, Büyükada-Nizam Mh., +90 216 382 62 28. Ospedale con pronto soccorso (devlet hastanesi in turco).


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

In tutte le filiali (şubeleri) delle PTT (Organizzazione delle Poste e Telegrafi, in turco: Posta ve Telgraf Teşkilatı), oltre a spedire lettere, pacchi e telegrammi, è anche possibile effettuare il cambio di valuta.

Büyükada, Nizam mahallesi[modifica]


Internet[modifica]

Vari punti di collegamento senza filo a Internet (WLAN e OWLAN) gratuiti, sono messi a pubblica disposizione, da alberghi, aziende, comune, ristoranti, supermercati e altri. Trovi una cartina abbastanza aggiornata su wiman.me.

Internet[modifica]

Informazioni utili[modifica]

Banche[modifica]

Büyükada[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.