Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Europa centrale > Germania > Germania meridionale > Baden-Württemberg > Baden-Württemberg settentrionale > Heilbronn

Heilbronn

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Heilbronn
Orologio artistico del municipio
Stemma
Heilbronn - Stemma
Stato
Stato federato
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Germania
Heilbronn
Heilbronn
Sito del turismo
Sito istituzionale

Heilbronn è una città della Germania.

Da sapere[modifica]

Heilbronn (lett. "pozzo della salute") è una città extracircondariale tedesca situata nel Land del Baden-Württemberg. Si trova sulle rive del fiume Neckar, è una città indipendente, fa parte del distretto governativo di Stoccarda ed è sede amministrativa del "Kreis" circondario rurale di Heilbronn. Heilbronn è una città a forte densità industriale, con un'alta percentuale di immigrati e ben collegata, oltre che a Stoccarda, a Heidelberg e Karlsruhe. A Heilbronn nasce la storica azienda alimentare Knorr e poco fuori dalla città sorgono gli stabilimenti della nota casa automobilistica Audi.

Cenni storici[modifica]

La prima citazione della città di Heilbronn risale al 747. Nel 1371 l'imperatore Carlo IV le accorda il privilegio di intitolarsi "città libera" e di autogovernarsi con istituzioni autonome. Heilbronn rimane città imperiale del Sacro Romano Impero, fine alla mediatizzazione del 1802/03. Nel 1633 nella Guerra dei trent'anni la Francia, visto che la sorte del conflitto sembrava volgere a favore degli Asburgo, decise di aumentare l'appoggio offerto ai protestanti e, insieme ad Oxenstierna, patrocinò la formazione della Lega di Heilbronn, un'alleanza tra la Svezia e gli stati di Renania, Svevia e Franconia, con il supporto economico francese, per "le libertà tedesche e la soddisfazione svedese". Ma gli stati orientali, Sassonia e Brandeburgo, sollevarono obiezioni: la Sassonia rifiutò di unirsi alla lega, e Oxenstierna poté solo convincere Giovanni Giorgio ad unirsi alla campagna di primavera con operazioni separate in Slesia. Invece, Giorgio Guglielmo di Brandeburgo era in contrasto con la Svezia per il possesso della Pomerania, sulla quale accampava diritti ereditari; in seguito al rifiuto svedese di evacuare la regione, il Brandeburgo e i Circoli della Bassa e Alta Sassonia rifiutarono di unirsi alla Lega di Heilbronn, che rimase quindi confinata alla Germania sud-occidentale.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'aeroporto più vicino è quello di Stoccarda. In alternativa si può scegliere quello più grande di Francoforte.

In nave[modifica]

Il trasporto persone lungo il Neckar non è molto sviluppato, cionondimeno esistono mini-crociere estive che collegano alcune città sulle rive del famoso fiume.

In treno[modifica]

I trasporti ferroviari riattivati solo qualche anno fa a Heilbronn sono curati dall'azienda AVG appartenente alla città di Karlsruhe che quindi risulta ben collegata con Heilbronn. Altre destinazioni raggiungibili con AVG sono Mannheim o Schwäbisch Hall.

Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Heilbronn è una città piccola in confronto a molte altre con cui confina e perciò spesso i visitatori amano spostarsi a piedi. Volendo, però, sono disponibili anche alcune navette cittadine curate dalla H3NV. Le principali fermate sono tre:

  • 1 Stazione centrale degli autobus (zentrale Busstation), Wollhausplatz.
  • 2 Fermata di Karlsstraße.
  • 3 Stazione ferroviaria centrale (Hauptbahnhof).


Cosa vedere[modifica]

Chiesa rinascimentale di Kilianskirche

Chiese[modifica]

  • 1 Kilianskirche. Chiesa rinascimentale e principale attrazione della città.
  • 2 Chiostro di San Pietro e Paolo (Deutschhof St. Peter und Paul).
  • 3 Chiesa di S. Nicola.

Palazzi[modifica]

  • 4 Villa Wein (Wein-Villa), Cäcilienstraße 66.
  • 5 Kätchenhaus, Marktplatz.
  • 6 Municipio (Rathaus). Sulla facciata è posizionato un meraviglioso orologio artistico.
  • 7 Götzenturm. Questa torre fa parte dei resti dell'antica fortificazione cittadina.
  • 8 Hafenmarktturm.
Siebenröhrenbrunnen
  • 9 Siebenröhrenbrunnen. Questo monumento è il pozzo (bronn in antico tedesco, Brunnen in tedesco moderno) che ha dato il nome alla città nel 741 d.C.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

Stadtgalerie
  • 1 Galleria (Stadtgalerie). Aperta nel 2008 è il più moderno centro commerciale della città.
  • 2 Galeria Kaufhof, Fleiner Straße.
  • 3 Wollhaus. Centro commerciale con molti e diversi negozi.


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.