Vai al contenuto

Da Wikivoyage.

Gerusalemme est
(Gerusalemme)
Scorcio di Gerusalemme est
Localizzazione
Gerusalemme est - Localizzazione
Stato
Regione

Gerusalemme est è un distretto della città di Gerusalemme.

Da sapere

[modifica]

Gerusalemme est rappresenta la metà orientale della città di Gerusalemme. Molti dei siti importanti sono concentrati nella Città di Davide, nel Monte Sion e nel Monte degli ulivi. Ci sono anche alcuni siti di interesse in parti più lontane di Gerusalemme Est.

Cenni storici

[modifica]

L'antica città di Gerusalemme si trovava nell'odierna Gerusalemme Est. La città iniziò a svilupparsi in una piccola area ora conosciuta come la "Città di Davide", appena a sud delle attuali mura della Città Vecchia, costruite dai turchi ottomani nel 1538. Quando Gerusalemme iniziò a diffondersi fuori dalla Città Vecchia alla fine del XIX secolo, gli ebrei si stabilirono per lo più a ovest, mentre gli arabi si stabilirono per lo più a nord e a sud. La guerra del 1948 lasciò Gerusalemme divisa, con i quartieri occidentali sotto il controllo ebraico, mentre la Città Vecchia e i quartieri orientali erano sotto il controllo arabo. Questo costituisce la base per l'attuale divisione tra Gerusalemme "orientale" e "occidentale".

Nel 1967, dopo aver catturato Gerusalemme Est, Israele decise di annettere una vasta area che circondava la città, per fornire spazio alla futura crescita urbanistica. Questa vasta area comprendeva quelle che all'epoca erano le parti arabe di Gerusalemme, così come un certo numero di villaggi arabi vicini e la terra libera. Dal 1967, i villaggi sono diventati grandi periferie, mentre i quartieri ebraici sono stati costruiti nella terra libera. Durante questo periodo, la popolazione di Gerusalemme Est di 66.000 arabi è cresciuta fino a un totale di circa 260.000 arabi e 200.000 ebrei.

Gerusalemme Est è anche la sede del primo campus dell'Università ebraica sul Monte Scopus, fondato nel 1925. Dal 1948-1967 il campus fu un'enclave di controllo israeliano a Gerusalemme Est, anche se non funzionava come università. Dopo il 1967, l'università fu ristabilita sul sito.

Gerusalemme Est rimane un importante punto di contesa nelle relazioni arabo-israeliane, come Israele l'ha annessa, ma i palestinesi la rivendicano come loro capitale. I negoziati di pace in genere prevedono che i quartieri ebrei e arabi di Gerusalemme Est diventino rispettivamente parte di Israele e di uno stato palestinese. Lo status del Monte del Tempio nella Città Vecchia è stato più difficile da negoziare, poiché entrambe le parti hanno profondi legami teologici e storici con la stessa posizione. Ad eccezione degli Stati Uniti, la maggior parte dei paesi stranieri non riconosce formalmente Gerusalemme Est come parte di Israele.

Ci sono state violenze periodiche tra arabi ed ebrei a Gerusalemme Est (e sul confine tra Oriente e Occidente), tra cui l'"Intifada" del 2015-2016.

Come orientarsi

[modifica]

Quartieri

[modifica]
  • 31.77794635.2456861 Monte degli ulivi — è il monte dove si trova il Getsemani il luogo dove Gesù venne arrestato dai romani a seguito del tradimento di Giuda.
  • 31.77361135.2355562 Città di David — Situata a sud del Monte del Tempio, questa zona è la parte abitata più antica di Gerusalemme. Quando il re Davide conquistò Gerusalemme dai Gebusei (intorno al 1000 a.C.) e ne fece la sua capitale, la città era limitata a quest'area. Il figlio di David, Salomone, iniziò il processo di espansione della città a nord e ad ovest, quindi da allora la città originale è stata conosciuta come la "Città di David".


Come arrivare

[modifica]

In tram

[modifica]

Venendo da Gerusalemme ovest, la metropolitana leggera entra a Gerusalemme Est, fermandosi prima alla Porta di Damasco accanto alla Città Vecchia. Poi gira a nord, parallelamente al confine tra Gerusalemme Est e Ovest, prima di continuare a nord in altri quartieri di Gerusalemme Est. A seconda dei siti che volete visitare, ci sono diverse fermate a cui potreste voler scendere:

  • 31.7796935.2241 Municipio. Questa è l'ultima tappa a Gerusalemme Ovest, ed è la fermata più vicina al Monte Sion e alla Città di Davide.
  • 31.782435.227842 Porta di Damasco. Questa stazione è vicino alla Porta di Damasco. Usate questa fermata per la Tomba del Giardino e il Museo Archeologico Rockefeller.
  • 31.7879535.22683 Shivtei Israel. per la Tomba dei Re e diversi hotel, tra cui Grand Court e American Colony.
  • 31.79909435.2320574 Ammunition Hill (Giv'at Hatahmoshet). per Ammunition Hill Memorial Site, Dan Jerusalem Hotel e autobus 84 per il Monte degli ulivi.

In autobus

[modifica]

Gerusalemme Est ha tre stazioni centrali per gli autobus urbani e interurbani arabi. Tutte sono vicine l'una all'altra, appena a nord della Città Vecchia.

  • 31.781935.228785 Stazione di HaNeviim. Autobus per Betlemme, Hebron e i quartieri arabi meridionali di Gerusalemme. Adiacente alla stazione della metropolitana leggera di porta di Damasco.
  • 31.7839735.228786 Stazione di Nablus Road. Autobus per Ramallah e i quartieri arabi settentrionali di Gerusalemme
  • 31.7831135.231277 Stazione del Sultano Suleiman. Autobus per Betania, Gerico e i quartieri arabi orientali di Gerusalemme

Qui le stazioni prendono il nome dalla strada in cui si trovano. Se state chiedendo indicazioni stradali, potrebbe essere più utile dire alle persone la vostra destinazione in autobus. Per un elenco di percorsi e destinazioni, vedete qui. Anche i taxi condivisi per Ramallah, Betlemme ed Ebron partono da qui.

Se si proviene da Gerusalemme ovest, le linee di autobus 1 e 3 partono dalla stazione centrale degli autobus su Jaffa Street e girano intorno alla città vecchia, con fermate vicino ai cancelli della città vecchia e ai principali siti di Gerusalemme Est nelle vicinanze della Città Vecchia. L'autobus numero 84 parte dalla fermata della metropolitana leggera di Ammunition Hill e vi porterà in cima al Monte degli ulivi.

A piedi

[modifica]

La maggior parte delle attrazioni all'interno di Gerusalemme Est sono vicine alla Città Vecchia, permettendo loro di essere esplorate a piedi.

Come spostarsi

[modifica]

Vicino alla Città Vecchia le strade sono limitate e affollate e fareste meglio a camminare.

Mezzi pubblici

[modifica]

Per i pochi siti di Gerusalemme est lontani dalla Città Vecchia, ci sono autobus (reti ebraiche e arabe separate ma sovrapposte), oltre alla linea della metropolitana leggera.

In taxi

[modifica]

Se state visitando il Monte degli Ulivi, tenete presente che è piuttosto ripido. Potreste voler fare una breve corsa in taxi fino in cima per risparmiarvi l'arrampicata, in particolare quando fa caldo. Dovrebbe essere facile fermare un taxi vicino alla Città Vecchia.

Cosa vedere

[modifica]

Gli elenchi delle strutture possono essere trovati negli articoli dei singoli distretti urbani.

Città di David

[modifica]
Città di David
Ingresso al canale Warren
  • 31.77303735.2348111 Città di David e sistema idrico di Gerusalemme (uscite dalla Città Vecchia attraverso la Porta del Letame (presso il Kotel), girate a sinistra e poi prendete la prima strada a destra.), +972 2-6750111. ₪25-50. Dom–Gio 08:00–19:00; Ven 08:00–17:00 (da ottobre a marzo, fino alle 17:00 e alle 13:00); ultimo ingresso due ore prima dell'orario di chiusura. Il sito comprende due reperti archeologici. La Città di David è la parte più antica di Gerusalemme con resti di edifici fino alla cattura della città da parte dei babilonesi nel 586 a.C. Le rovine includono mura del XIII secolo a.C., oltre a fortificazioni e frammenti di un palazzo attribuito a David, il secondo re d'Israele.
    Il secondo è il canale Warren, il sistema idrico sotterraneo che prende il nome da Charles Warren, il suo scopritore del XIX secolo. Il sistema fu costruito dai Gebusei per garantire l'approvvigionamento idrico durante gli assedi. Nel X secolo a.C. fu scavato un tunnel (ora noto come tunnel cananeo) per portare l'acqua dalla sorgente di Gihon ai campi della valle del Cedron. Il re Ezechia fece costruire un nuovo tunnel per portare l'acqua della sorgente direttamente in città. Il tunnel di Ezechia correva per 533 m dalla sorgente alla Piscina di Siloe, all'estremità meridionale della città. Ora, i visitatori hanno due opzioni. Potete camminare attraverso il tunnel di Ezechia (bagnato) o prendere il più breve tunnel cananeo (asciutto). Nel tunnel bagnato, dovrete guadare in acque profonde fino alle cosce (sono necessarie torcia e scarpe adeguate). Ci vuole circa mezz'ora per attraversarlo e il soffitto è alto nella maggior parte dei punti. Il tunnel asciutto è veramente asciutto e abbastanza stretto (in effetti è una crepa nella roccia).
    Di fronte alla biglietteria c'è una scala metallica che scende sotto il pavimento. Questa vi porta alla "Grande struttura in pietra", che si dice faccia parte dei lavori di costruzione intrapresi da David o Salomone, forse potrebbe anche essere il palazzo di re David. Questa affermazione, che non è priva di controversie, rende il sito popolare tra i giovani sionisti. Un edificio sopra questo sito ospita un film gratuito che descrive la storia ebraica nella zona. Dalla terrazza retrostante l'edificio si può ottenere un'ottima vista su Silwan e sulle antiche tombe scavate nella roccia.
    Città di David su Wikipedia Città di David (Q1177750) su Wikidata

A nord della Città Vecchia

[modifica]
Museo Archeologico Rockefeller
  • 31.78444435.2358332 Museo Archeologico Rockefeller, 27 Sultan Suleiman Street (Appena fuori dall'angolo nord-orientale della Città Vecchia, vicino alla Porta di Erode), +970 02-628-2251, . Gratis. Lun, Mer, Gio e Sab 10:00–15:00. Il Rockefeller Museum è stato creato grazie al contributo sostanziale del magnate del petrolio americano John D. Rockefeller. Il museo ospita un'impressionante collezione di antichità, tra cui una serie di Rotoli del Mar Morto. Rockefeller Museum (Q1430185) su Wikidata
Tomba del giardino
  • 31.78395735.2301473 Tomba del giardino (un isolato a nord della Porta di Damasco). L'ingresso è gratuito; si accettano donazioni. Lun-Sab 08:30–12:00 e 14:00–17:30. Contesa per essere un'alternativa alla Chiesa del Santo Sepolcro come luogo della morte, sepoltura e risurrezione di Cristo. Il generale britannico, Charles Gordon, rese popolare l'idea che la collina a forma di teschio appena a nord della città fosse il Golgota a cui si fa riferimento nel Nuovo Testamento. Gli scavi hanno rivelato un'antica tomba insieme alle rovine di un sistema di cisterne e di un torchio, prove che il sito era un tempo sede di un giardino. Indipendentemente dalla sua autenticità, il grazioso giardino merita una visita. Garden Tomb (Q1494672) su Wikidata
  • 31.783335.227794 Mosaico degli uccelli (Mosaico armeno), HaNeviim 16. Chiamate il Patriarcato armeno di Gerusalemme (+972 2 628 2331) per organizzare una visita. Un impressionante pavimento a mosaico disegnato da artisti cristiani armeni intorno al VI secolo. Birds Mosaic (Jerusalem) (Q12410661) su Wikidata
  • 31.7885235.229195 Tombe dei Re. Il luogo di sepoltura della regina Elena di Adiabene, monarca ebrea del I secolo. Il sito è di proprietà dello Stato francese e purtroppo non è visitabile se non in rare occasioni. Tombs of the Kings (Q2916475) su Wikidata
  • 31.791535.231056 Tomba di Simone il Giusto (Kever Shimon HaTzadi), 'Uthman Ibn 'Affan Street. Un'antica tomba rupestre, tradizionalmente luogo di sepoltura di Simeone il Giusto, un capo ebreo e sommo sacerdote nel III o IV secolo a.C. Se non riuscite ad arrivare a Meron per i festeggiamenti annuali del Lag BaOmer, c'è anche una celebrazione qui. Tomb of Simeon the Just (Q12071211) su Wikidata
Il museo
  • 31.799435.22817 Collina delle munizioni (Givat HaTachmoshet) (Fermata della metropolitana leggera di Ammunition Hill). Questa era la principale fortificazione giordana a Gerusalemme est. Israele la invase in una sanguinosa battaglia nel 1967, che portò alla cattura di tutta Gerusalemme. Ora l'Israel Defense Force gestisce un museo qui per commemorare la battaglia. Battle of Ammunition Hill (Q2336243) su Wikidata
  • 31.79204335.2304948 Grotta del Sinedrio Minore. Un'antica tomba sotterranea con 23 nicchie, corrispondente ai 23 membri del "Sinedrio Minore" (antica corte ebraica). Cave of the Minor Sanhedrin (Q16133028) su Wikidata
  • 31.792535.2441679 Monte Scopus. Qui si trovano le facoltà di lettere dell'Università Ebraica, la migliore università di Israele. Il campus è tranquillo e verdeggiante. Ci sono punti panoramici impressionanti sulla Città Vecchia a sud-ovest e sul deserto della Giudea a est. Monte Scopus su Wikipedia Monte Scopus (Q312818) su Wikidata
  • 31.82337235.2311510 Tell el-Ful (a pochi passi dalla fermata della metropolitana leggera Beit Hanina). Gli scavi archeologici hanno dimostrato che questa collina è la città biblica di Ghibeah, che era la capitale del re Saul prima che Davide salisse al trono. Le antiche rovine non sono visibili, ma si può vedere un grande edificio moderno in rovina. Re Hussein di Giordania iniziò a costruire un palazzo qui negli anni '60, ma la guerra del 1967 lo interruppe e il palazzo non fu mai terminato. Fate attenzione intorno alle rovine, poiché non sono in buone condizioni. Ma c'è una buona vista dei dintorni. Gabaa su Wikipedia Gabaa (Q1021662) su Wikidata

Altri siti

[modifica]
Santuario di Betfage
  • 31.77722235.25077811 Santuario di Betfage. Questo è il luogo in cui Gesù mandò i suoi discepoli a trovare un asino e un puledro, sui quali sarebbe salito a Gerusalemme. C'è una rievocazione annuale della Domenica delle Palme dell'ingresso trionfale di Gesù a Gerusalemme che inizia qui. Santuario di Betfage su Wikipedia Santuario di Betfage (Q2193088) su Wikidata
  • 31.73481735.21116612 Monastero Mar Elias (Vicino a Hebron Road). Un antico monastero cristiano ortodosso costruito sulle rovine di una chiesa bizantina, circondato da uno splendido scenario. Monastero Mar Elias su Wikipedia Monastero Mar Elias (Q3320171) su Wikidata
  • 31.752235.2403413 Mitzpeh Tel. Uno dei più bei siti naturali di Gerusalemme, in particolare in febbraio-marzo, quando fioriscono i lupini blu. Ha una splendida vista della Città Vecchia e anche (nelle giornate limpide) fino alla Giordania. Un buon sito per un picnic.
  • 31.7556935.2274114 Haas Promenade. Un parco che ha una vista incredibile della Città Vecchia. È comune per i tour portare le persone qui con gli occhi bendati e far loro togliere la benda alla vista della città santa.
  • 31.75566735.23441715 Passeggiata del Palazzo del Commissario. Passeggiata che si estende dal quartiere di Abu Tor, lungo il Monte di Bad Counsel fino al Palazzo del Governatore e alla Foresta della Pace. Da qui si gode di una spettacolare vista panoramica del bacino della Città Vecchia, del Monte degli Ulivi, del deserto della Giudea e persino di parti dell'ovest della città. Armon Hanatziv promenade (Q7064954) su Wikidata


Cosa fare

[modifica]


Acquisti

[modifica]


Come divertirsi

[modifica]


Dove mangiare

[modifica]


Dove alloggiare

[modifica]

La maggior parte, ma non tutti, gli hotel di Gerusalemme Est si trovano a pochi passi a nord della Città Vecchia.

Sicurezza

[modifica]

Poiché ebrei e arabi vivono in quartieri separati a Gerusalemme est, un arabo che cammina in un quartiere ebraico o un ebreo che cammina in un quartiere arabo può innescare ostilità. La violenza contro i turisti è rara, ma ci sono stati episodi di turisti aggrediti da arabi dopo essere stati scambiati per ebrei al Monte degli Ulivi.

Fate attenzione ai borseggiatori e diffidate di qualsiasi estraneo che cerchi di avviare una conversazione con volontà di vendervi qualcosa, specialmente al Monte degli Ulivi.

Alcuni quartieri arabi di Gerusalemme est sono visti come "zone vietate" dagli ebrei israeliani, che spesso evitano persino di attraversarli. Questi includono la Cappella dell'Ascensione, Betfage e la Tomba di Lazzaro. I tassisti ebrei di Gerusalemme ovest potrebbero esitare o addirittura rifiutarsi di portarvi in questi siti, perché temono sinceramente per la propria sicurezza. Se volete raggiungere questi siti in taxi, potete prendere un taxi arabo da fuori la porta di Damasco.

La città di David, il monte Sion e il Getsemani sono generalmente sicuri.

Come restare in contatto

[modifica]


Altri progetti

DistrettoBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.