Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia nordorientale > Emilia-Romagna > Romagna > Pianura romagnola > Faentino > Faenza

Faenza

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Faenza
Fontana monumentale e duomo
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Faenza
Faenza
Sito del turismo
Sito istituzionale

Faenza è una città della Emilia-Romagna, in provincia di Ravenna.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Faenza è situata sulla via Emilia, tra le città di Imola e Forlì

Come orientarsi[modifica]

Faenza è suddivisa in cinque quartieri:

  • Quartiere Borgo
  • Quartiere Centro Nord
  • Quartiere Centro Sud
  • Quartiere Granarolo
  • Quartiere Reda


Più nota è la divisione di Faenza negli storici rioni:

  • Bianco (Borgo Durbecco)
  • Giallo (Porta Ponte)
  • Nero (Porta Ravegnana)
  • Rosso (Porta Imolese)
  • Verde (Porta Montanara)

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

La città non dispone di un proprio aeroporto. Quelli più vicini sono situati a Bologna (distante circa 50 km) e Rimini (distante circa 100 km)

In auto[modifica]

  • Autostrada A14 Italia.svg Autostrada A14, uscita di Faenza

In treno[modifica]

La stazione ferroviaria di Faenza è situata sulla linea Milano-Bari, quindi facilmente raggiungibile dalle principali città italiane. Inoltre la città è servita anche dalla linea "Faentina", che la collega direttamente a Firenze attraverso un caratteristico percorso collinare.

Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

In taxi[modifica]

Sono due i punti di stazionamento dei taxi presenti. Uno è in Piazza della Libertà (tel. +39 0546 21422), l'altro è nel Piazzale Stazione FF.SS.(tel. +39 0546 22502).


Cosa vedere[modifica]

  • 1 Museo internazionale delle ceramiche (MIC), Viale Alfredo Baccarini, 19, +39 0546 697311, fax: +39 0546 27141, @ . Ecb copyright.svg Intero 8€, ridotto (anziani, gruppi e varie convenzioni) 5€, ridotto studenti 3€, gratuito per bambini, scolaresche faentine e altre categorie. Simple icon time.svg Inverno (21 ottobre-31 marzo): Mar-Ven 10:00-13:30, Sab-Dom e festivi 10:00-17:30; estate (1 aprile-20 ottobre): Mar-Dom e festivi 10:00-19:00; chiusure: lunedì non festivi, 1 gennaio, 1 maggio, 15 agosto, 25 dicembre. Il MIC è un museo da non perdere: sono presenti ceramiche meravigliose provenienti da varie parti del mondo, se vai a Faenza devi assolutamente visitare questo museo! Nel sito ufficiale del M.I.C. c'è scritto anche "il MIC inoltre, soprattutto dagli anni '60, è diventato un riferimento ceramico mondiale". Museo internazionale delle ceramiche in Faenza su Wikipedia Museo internazionale delle ceramiche in Faenza (Q3330620) su Wikidata
  • 2 Biblioteca Comunale Manfrediana, Via Manfredi, 14. Ecb copyright.svg gratuito. Biblioteca Comunale Manfrediana di Faenza su Wikipedia Biblioteca Comunale Manfrediana di Faenza (Q48008121) su Wikidata
  • 3 Fontana monumentale, Piazza della Libertà. Ecb copyright.svg gratuito. fontana monumentale (Q27994803) su Wikidata
  • 4 Palazzo del Podestà, Piazza del Popolo. palazzo del Podestà (Q27989501) su Wikidata
  • 5 Pinacoteca Comunale, Via Santa Maria dell'Angelo, 9, +39 0546 680251. Pinacoteca comunale di Faenza su Wikipedia Pinacoteca comunale di Faenza (Q3905086) su Wikidata
  • 6 Palazzo Milzetti, Via Tonducci 15. Palazzo Milzetti su Wikipedia Palazzo Milzetti (Q3890484) su Wikidata
  • 7 Duomo (Cattedrale di san Pietro apostolo). Duomo di Faenza su Wikipedia Duomo di Faenza (Q1439876) su Wikidata
  • 8 chiesa di San Domenico, Piazza San Domenico 4. Chiesa di San Domenico (Faenza) su Wikipedia chiesa di San Domenico (Q3669870) su Wikidata
  • 9 Chiesa di Sant'Antonino, Corso Europa 73. Chiesa di Sant'Antonino (Faenza) su Wikipedia chiesa di Sant'Antonino (Q3672570) su Wikidata


Eventi e feste[modifica]

  • Nott de Bisò, Piazza del Popolo, +39 0546 691651. Il 5 Gennaio di ogni anno si svolge questo evento. Alla mezzanotte viene acceso un falò per bruciare il Niballo dell’anno passato, simbolo delle avversità. Tradizione vuole che la testa del Niballo, andando a cadere, indichi il Rione che vincerà il palio dell'estate seguente. Nei vari stand si possono gustare specialità gastronomiche tra cui il bisò, un vino caldo bollito con aromi e spezie.
  • Palio del Niballo, Piazzale Pancrazi, +39 0546 691651. Il Palio si svolge la quarta domenica di giugno e consiste in una manifestazione al galoppo, il cui scopo dei contendenti è colpire con la propria lancia il bersaglio posizionato all’estremità dei due bracci del Niballo. I contendenti sono i 5 rioni storici di Faenza


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.