Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

La cucina mantovana è l'insieme dei piatti della tradizione culinaria della provincia di Mantova, alcuni dei quali risalenti ai tempi dei Gonzaga. È una gastronomia forte di piatti apprezzati fuori dal territorio anche nei secoli scorsi. È una cucina vincolata alla terra dalle tradizioni contadine, ma risulta molto ricca e variegata. Diverse possono essere le varianti locali di uno stesso piatto.

Caratteristiche[modifica]

Vista la posizione geografica occupata dalla provincia di Mantova, la tradizione culinaria mantovana si apparenta alla cucina emiliana del salume e della pasta ed alla cucina lombarda del riso. Altra influenza, reciproca, è quella della cucina austriaca, dovuta alla lunga permanenza degli austriaci sul territorio mantovano e all'impiego di cuochi mantovani presso la corte d'Austria. In ultimo si ritrovano legami anche con la tradizione tirolese o svizzera (es. i capunsei o la torta Helvetia).

Antipasti[modifica]

Primi piatti[modifica]

Secondi piatti[modifica]

Dolci[modifica]

Vini[modifica]

  • Colli Morenici Mantovani del Garda bianco
  • Garda Colli Mantovani Cabernet
  • Garda Colli Mantovani Merlot
  • Garda Colli Mantovani Pinot Grigio
  • Garda Colli Mantovani Tocai Italico
  • Garda Colli Mantovani bianco
  • Lambrusco Mantovano

Voci correlate[modifica]

Letture consigliate[modifica]

  • Gino Brunetti (a cura di), Cucina mantovana di principi e di popolo. Testi antichi e ricette tradizionali, Mantova, 1981. ISBN non esistente.

Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe) che dà un'indicazione sommaria sulla tematica trattata. Il piè pagina è correttamente compilato.