Scarica il file GPX di questo articolo
America del Sud > Stati andini > Bolivia > Bolivia sub-andina > Sucre (città)

Sucre (città)

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Sucre
Sucre, Chuquisaca
Bolivia-sucre3.jpg
Stemma e Bandiera
Sucre (città) - Stemma
Sucre (città) - Bandiera
Appellativi
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
Fuso orario
Posizione
Mappa della Bolivia
Sucre (città)
Sucre
Sito istituzionale

Sucre è una città della regione di Chuquisaca in Bolivia, è la capitale legale e la sede del potere giudiziario.

Sorge in una valle a dell'Altopiano boliviano andino a circa 2.750 metri sul livello del mare. È conosciuta come Sucre la bianca per la sua architettura coloniale quasi interamente mantenuta nel centro storico.

Da sapere[modifica]

La città di Sucre fu fondata nel 1538. Il suo titolo di capitale è sin dalle origini connesso cone la vicina città mineraria di Potosi, in quel tempo probabilmente la la città più importante della Bolivia per l'estrazione e la produzione di argento. Le famiglie nobili di Spagna scelsero di risiedeere a Sucre a causa dell'alta quota (di oltre 4.000 metri sul livello del mare) di Potosi. Per questa ragione, la città sfoggia una ricca architettura coloniale fortunatamente ben conservata attualmente.

Nel 1898 la sede del governo fu trasferita da Sucre a La Paz in conseguenza di una grave crisi nella regione. La Corte Suprema, tuttavia, è rimasta nella città originaria. Dal momento dell'ascesa al potere del presidente Evo Morales nel 2005, esiste una proposta di spostare le istituzioni ancora più a Sucre, ma molte sono ancora le resistenze a questo progetto. Grazie all'architettura coloniale e alle condizioni climatiche favorevoli Sucre è diventata una popolare destinazione turistica.


Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'aeroporto è servito dalle principali città della Bolivia e dista 10 km dal centro della città. È noto per le numerose cancellazioni di voli a causa del maltempo in combinazione con la pista relativamente corta. Non ci sono attualmente collegamenti internazionali.

In autobus[modifica]

In autobus Sucre è accessibile da tutte le città vicine, come La Paz, Potosi, Cochabamba e Santa Cruz de la Sierra.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • Iglesia de San Lázaro.
  • Monastero di San Francisco Javier.
  • Iglesia la Merced.
  • La Casa de la Libertad.
  • La Cattedrale.
  • Monastero Filippo Neri.
  • La Recoleta.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.