Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Skye
Waterstein Head, una delle più alte scogliere di Skye, visto dalla passerella a Neist Point
Localizzazione
Skye - Localizzazione
Bandiera
Skye - Bandiera
Stato
Regione
Superficie
Abitanti
Sito del turismo
Sito istituzionale

Skye è un'isola delle Ebridi Interne nel nord-ovest della Scozia.

Da sapere[modifica]

La maggiore tra le Isole Ebridi, Skye è anche una delle principali mete turistiche della Scozia. Il primato è dovuto alla bellezza dei suoi paesaggi che si gustano appieno nei giorni sereni. Il clima è mutevole e anche d'estate non sono rare pioggerelle mattutine e brume. La capitale e la città più grande dell'isola è il pittoresco porto di Portree.

Cenni geografici[modifica]

Skye fa parte dell'Highland Council ed è collegata alla terraferma da un ponte stradale. L'isola è rinomata per i suoi paesaggi spettacolari, per il suo patrimonio culturale e la sua abbondante fauna selvatica, tra cui l'Aquila reale, il Cervo rosso e il Salmone.

La fauna di Skye è caratterizzata da rapaci come aquile reali, poiane e falchi pescatori. Sul litorale si possono trovare rare aquile di mare, scopaccioni e cormorani. Il magnifico cervo rosso e una grande diversità di animali più piccoli come il capriolo, la volpe rossa o la donnola. Ancora più piccole le vipere raramente viste, ma anche rospi, rane, lucertole e insetti come libellule, farfalle, lumache e bruchi. Sulle rive si possono vedere foche grigie o comuni e lontre e si può avere la fortuna di osservare focene, delfini o anche balene al largo.

La penisola di Sleat è famosa per il suo microclima che specie nei mesi estivi permette la crescita di numerose piante. A tal proposito vale la pena visitare i giardini del castello di Armadale.

Cenni storici[modifica]

Abitata fin dal Mesolitico, la popolazione transitoria dei turisti aumenta i residenti durante i mesi estivi.

Lingue parlate[modifica]

È anche una delle regioni più accessibili in cui si parla gaelico, con circa il 30% della popolazione locale che parla correntemente il gaelico e un notevole collegio gaelico nella regione dello Sleat.

Territori e mete turistiche[modifica]

Skye

Skye può essere intesa come una serie di penisole distinte che si estendono dal Cuillin, il centro montuoso dell'isola. Un altopiano centrale in gran parte mancante a nord del Cuillin separa Portree sulla costa orientale e Dunvegan a ovest.

  • Al nord (da ovest a est):
    • Duirnish Peninsula comprende Glendale, Colbost e il faro panoramico di Neist Point.
    • La penisola di Waternish ha alcuni bei villaggi, ma per il resto è spesso trascurata dai turisti.
    • La penisola di Trotternish è la più grande e la più visitata, grazie anche alle splendide formazioni rocciose del Old Man of Storr e del Quiraing. La strada A855 (e le linee di autobus 57A/57C) circumnavigano questa bellissima parte di Skye, con numerose possibilità di passeggiate e arrampicate, oltre a numerosi e attraenti piccoli insediamenti per le soste notturne o le basi per le vacanze.
  • A ovest:
    • La penisola di Minginish offre una vista mozzafiato (ma dipende dalle nuvole!) a sud-est verso il Cuillin e sulla costa. La distilleria Talisker si trova sulla tranquilla riva di Loch Harport a Colbost.
  • Nel sud:
    • Sleat è il paesaggio dolcemente ondulato che comprende la punta più meridionale di Skye e il molo di Armadale dove si trova il traghetto da e per Mallaig.

Centri urbani[modifica]

  • Armadale — Piccolo scalo ove approdano i traghetti da Mallaig, Armadale è sulla penisoletta di Sleat con punti panoramici sull'isolotto di Rum.
  • Broadford — Centro turistico con varietà di alloggi, soprattutto B&B. Da Broadford si distacca una strada secondaria per Elgol, villaggio magnificamente situato su una punta tra due golfi e con splendide viste sulle retrostanti Cuillin Hills. Broadford si sviluppa intorno a una grande baia che si affaccia sull'Inner Sound e sulla terraferma, a circa 8 miglia dal ponte di Skye.
  • Carbost — Sede della distilleria Talisker e di una bella spiaggia.
  • Elgol — Piccolo villaggio con un servizio di battelli per Loch Coruisk e una passeggiata fino alla bella spiaggia di Camasunary.
  • Glenbrittle — Una buona base per camminare e arrampicarsi.
  • Isleornsay — Un piccolo villaggio tra Broadford e Armadale. È un porto naturale con un hotel, un pub e una galleria d'arte. Molto tranquillo.
  • Kyleakin — Il traghetto originale che sbarcava da Kyle prima della costruzione del ponte di Skye, ora un pittoresco e tranquillo villaggio di pescatori con vista sul porto/loch/montagne & Castle Moil.
  • Portnalong — Fine della penisola di Minginish. Grande fiera dell'artigianato settimanale in estate. Pub amichevole con buon cibo. Buona base per passeggiate, arrampicate e fotografia.
  • Portree — Capoluogo isolano, Portree è anche il maggior centro turistico.
  • Sconser — Sede del Golf Club Isle of Skye e collegamento con il traghetto per l'Isola di Raasay, splendida vista.
  • Sligachan — Villaggio prossimo alle Cuillin Hills, una delle aree più belle di Skye. Una strada secondaria conduce a Carbost in posizione appartata sul loch Harport che incide la costa occidentale. Dopo Carbost la strada prosegue fino a Dunvegan e il suo castello.
  • Stein & Colbost — Due villaggi sul loch Dunvegan con possibilità di alloggio.
  • Uig — Collegamento in traghetto con le Ebridi Esterne, grande fabbrica di birra, la Fairy Glen e vicino al Museo della vita sull'isola di Skye.

Altre destinazioni[modifica]

vista da Quiraing nel Cuillin verso la baia di Staffin
  • Cuillin (in gaelico scozzese: An Cuilthionn o An Cuiltheann) — la più nota catena montuosa di Skye che sale fino a 992 m a Sgùrr Alasdair. Il Black Cuillin è forse l'unica catena montuosa delle Isole Britanniche ad avvicinarsi a catene montuose come le Alpi.
  • Staffin — Un distretto nel nord-est un'isola disabitata al largo.


Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

Skye Bridge - collegamento con la terraferma

Provenendo da Glasgow conviene arrivare a Mallaig e utilizzare il traghetto come indicato qui sopra. Provenendo da Inverness si può invece passare da Kyle of Localsh e attraversare lo Skye Bridge.

Ci sono due strade principali per Skye. La A87 viaggia verso ovest dalla A82 (Glasgow - Fort William - Inverness) a Invergarry (la A887 fornisce un altro collegamento alla A87 più a nord verso Inverness) a Uig, e raggiunge Skye attraverso il ponte da Kyle of Lochalsh sulla terraferma a Kyleakin su Skye.

La via meno utilizzata ma altrettanto panoramica è la A830, la "Road to the Isles", da Fort William a Mallaig e da lì in traghetto per Armadale.

In treno[modifica]

Ci sono due stazioni ferroviarie che servono Skye dalla terraferma, con il capolinea della West Highland Railway in Mallaig e la Kyle of Lochalsh Line che termina nella sua destinazione omonima.

Da Glasgow e Fort William[modifica]

I treni Scotland’s Railway viaggiano lungo la West Highland Railway tra Glasgow, Fort William e Mallaig in circa cinque ore di viaggio, dove salirete a bordo di uno dei traghetti della Caledonian MacBrayne che vi sbarcherà ad Armadale. I biglietti per Armadale possono essere acquistati alla biglietteria, o sul treno se l'imbarco avviene in una stazione non presidiata.

Tra maggio e ottobre, un treno a vapore d'epoca effettua un viaggio di andata e ritorno giornaliero tra Fort William e Mallaig. Tra giugno e agosto è in funzione anche un secondo viaggio. Le tariffe sono leggermente più alte rispetto ai normali servizi ScotRail, ma offrono un collegamento supplementare. I biglietti per questo servizio possono essere acquistati solo online dal sito web delle West Coast Railways o dalla guardia a bordo del treno.

Da Inverness[modifica]

Quattro o cinque treni ScotRail circolano ogni giorno verso sud da Inverness a Kyle of Lochalsh in due ore e mezza. Da lì si estende lo Skye Bridge a collegare l'isola di Skye dalla terraferma.

Da Londra e dal sud[modifica]

Collegamenti con treni notturni con traversine da Londra]. Euston sono possibili sei notti a settimana a Glasgow, Fort William e Inverness. C'è anche un treno interurbano giornaliero "Highland Chieftan" da London King's Cross a Inverness. Per orari e tariffe dei treni contattare ScotRail o National Rail.

In autobus[modifica]

Gli autobus della Scottish Citylink Conduce in meno di 7 ore da Glasgow direttamente fino alla piazza centrale di Portree.

In nave[modifica]

Grazie al ponte di Skye (gratuito dal 2004) non è più indispensabile raggiungere Skye in barca, ma è comunque un viaggio piacevole. La rotta principale per la terraferma è sul traghetto Caledonian MacBrayne (noto anche come "CalMac") tra Mallaig e Armadale.

La compagnia Skye Ferry opera anche tra Pasqua e metà ottobre, sette giorni su sette, dalle 10:00 alle 18:00. Le partenze sono ogni venti minuti o come richiesto tra Glenelg e Kylerhea, accessibili dalla A87 sia sulla terraferma che su Skye attraverso strade secondarie.

Dalle Ebridi Esterne, la CalMac raggiunge Uig nel nord di Skye da Tarbert] su Harris e Lochmaddy su North Uist. Molti viaggiatori diretti verso le Ebridi Esterne attraverseranno Skye in viaggio verso Uig, di solito a bordo dei numerosi autobus giornalieri Citylink da Inverness, Fort William e Glasgow.

Un traghetto CalMac opera anche da Sconser su Skye a Inverarish su Raasay.

Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

I collegamenti tra i vari centri sono assicurati dalle autolinee Stagecoach Highlands. Di sabato e domenica non ci sono corse. I percorsi includono:

  • 51: Armadale - Broadford - Kyleakin - Kyle of Lochalsh (solo in estate)
  • 52: Portree - Broadford - Armadale (solo in estate)
  • 52A: Portree - Broadford - Kyleakin - Kyleakin - Kyle of Lochalsh (solo in estate)
  • 54: Portree - Carbost (e la distilleria Talisker) - Fiscavaig
  • 55: Elgol - Broadford - Kyleakin - Kyleakin - Kyle of Lochalsh
  • 56: Portree - Dunvegan - Glendale
  • 57C (in senso orario) e 57A (in senso antiorario): Portree - Penisola di Trotternish (per Staffin, Old Man of Storr, il Quirang e Uig)
  • 58: Portree Town Service
  • 59: Portree - Peinchorran
  • 60X (Open Top Bus): Portree - Dunvegan - Portree - Penisola di Trotternish (solo in estate)
  • 152: Portree - Broadford - Ardvasar
  • 155: Portree - Broadford - Torrin
  • 158: Portree School Service

Si raccomanda vivamente di controllare gli orari in anticipo, prestando particolare attenzione alle note di orario relative ai giorni in cui l'autobus circola o meno. Molti degli autobus sopra elencati circolano solo nei giorni di scuola; inoltre, nessuno degli autobus locali funziona la domenica al di fuori della stagione estiva. I servizi Citylink, invece, operano la domenica tutto l'anno.

Oltre ai servizi di diligenza sull'isola, Uig Taxis gestisce un servizio di taxi tra Portree e la penisola di Trotternish - questo servizio è collegato con il servizio 1500 Citylink da Glasgow. Gli orari del taxibus sono disponibili sul sito web di Citylink nell'orario Glasgow - Fort William - Skye.

In auto[modifica]

Sebbene siano stati messi a disposizione ingenti finanziamenti europei e scozzesi per migliorare e ampliare alcune strade chiave (più recentemente il tratto meridionale della Armadale fino a Broadford), le strade principali sono ancora piuttosto strette e possono diventare congestionate in alta stagione. Tuttavia in bassa stagione guidare a Skye è una delizia con solo le pecore che si aggirano sull'asfalto a preoccuparvi. Sulle strette strade rurali a carreggiata unica fate attenzione ai luoghi di passaggio e guidate con cortesia, state pronti ad accostare per consentire il passaggio di un veicolo in arrivo.

Il noleggio auto è disponibile a Portree e Kyle di Lochalsh, ma può essere costoso. Quando si viaggia sull'isola in alta stagione, chiamare in anticipo per verificare la disponibilità.

In bicicletta[modifica]

Molte delle strade di Skye permettono di pedalare bene, anche se il traffico può essere un problema alla fine dell'estate. Se andate in bicicletta, assicuratevi di avere una buona pioggerellina; Skye è bagnata anche per gli standard di pioggerellina della Scozia. Il traghetto da Mallaig accetta le biciclette, e il tragitto da Armadale a nord fino al ponte è piacevole.

In autostop[modifica]

L'autostop non è mai sicuro al cento per cento, ma i residenti di Skye sono generalmente molto aperti a dare passaggi in zone più remote (soprattutto se avete perso l'ultimo autobus della giornata o sta piovendo).

Cosa vedere[modifica]

Castle Moil, Kyleakin
  • La penisola di Trotternish, tra cui l'Old Man of Storr e il Quirang, ha una bellissima costa con numerosi punti panoramici e numerose e interessanti formazioni rocciose del crinale di Trotternish. Una strada secondaria segue la sua costa da Staffin a Uig e offre alcuni dei migliori scenari di Skye.
    • Old Man of Storr' - uno dei luoghi più famosi. E' una camminata di 2-3 ore dal parcheggio e ritorno.
    • Il Quirang è una zona di torri e creste rocciose. Si gode di una splendida vista anche dal parcheggio, ma per esplorarla a fondo sono necessarie 3-4 ore.
  • Dunvegan Castle. Il più antico castello abitato ininterrottamente in Scozia ed è stato la casa ancestrale dei capi del clan MacLeod per 800 anni. Scoprite uno straordinario castello e una tenuta delle Highland ricca di storia e leggenda del clan, godetevi la bellezza dei suoi giardini formali, fate una gita in barca per vedere la colonia delle foche, godetevi un pasto al MacLeods Table Cafe o curiosate in uno dei suoi quattro negozi.
  • Kilt Rock (Sulla A855, circa 2 miglia a sud di Staffin). Si può vedere una scogliera che ha una sorprendente somiglianza con un kilt, completa di disegno tartan. C'è un buon parcheggio ed è possibile fotografare sia il Kilt Rock che un piccolo ruscello che dal Loch Mealt che cade dalla scogliera verso il mare.
  • Museum of the Isles (vicino Armadale).
  • Clan Donald Centre (Ad Armadale). Situato in una grande tenuta e conserva la casa ancestrale dei MacDonalds al castello di Armadale. Tra le strutture aperte al visitatore vi sono il parco del castello (bei giardini), diversi sentieri escursionistici e un nuovo museo, il Museum of the Isles, che ripercorre la storia della zona (iniziata circa 1500 anni fa). Il parco e il museo sono aperti durante l'estate 7 giorni, 9:30-5:30; il parco è aperto per visite all'aperto tutto l'anno, mentre gli orari del museo durante l'autunno sono solo il mercoledì, 11-3, e apparentemente è chiuso durante i mesi invernali. Ingresso £4,90 per gli adulti, £14,00 per le famiglie; l'ingresso riguarda sia il parco che il museo.
  • An Corran (Vicino a Staffin). Noto per le sue impronte fossili di dinosauri che vi vivevano 160 milioni di anni fa. Si possono vedere con la bassa marea.
  • Loch Coruisk. Secondo alcuni il più bel lago della Scozia - circondato da vette spettacolari. Raggiungibile in barca dal villaggio di Elgol o a piedi da Sligachan (lungo ma non difficile) o da Elgol via Camasunary (più difficile).
  • MacLeod's Maidens. La magnifica costa di Skye al largo della Dunvegan road è spesso oscurata dal fascino del Cuillin. Qui si trovano le scogliere più alte del Regno Unito. Le "Maidens" sono dei faraglioni di mare molto suggestivi.
  • Neist Point Lighthouse. Segna il punto più occidentale di Skye. Si trova sulla cima di una scogliera e offre una vista meravigliosa sul Minch fino alle Ebridi Esterne ed è anche un buon posto per avvistare balene, delfini e altri animali selvatici. Per arrivarci, dirigetevi a sud da Dunvegan e girate a ovest sulla B884 verso Colbost e Glendale. Il viaggio dovrebbe durare circa 45 minuti ed è poi una breve (ma ripida) camminata fino al faro.
  • Fairy Glen. Una piccola valle nascosta, ma assolutamente incantevole, di colline a forma di cono, con un'atmosfera che è all'altezza del suo nome. Si trova su una strada secondaria che si dirama dalla A87 appena a sud di Uig e vale la pena fare una breve deviazione. Si prega di notare che non è segnalata, quindi controllate le indicazioni prima di andare e fate attenzione alla curva in salita.

Ci sono altri castelli sull'isola che si trovano in uno stato di degrado, se non addirittura di rovine, ma comunque panoramici:

  • Castle Moil (Caisteal Maol) (Vicino a Kyleakin).
  • Dunscaith Castle (Sulla selvaggia costa occidentale della penisola trotternese).
  • Castello di Duntulm (A nord di Uig; nelle vicinanze del Duntulm Castle Hotel).


Eventi e feste[modifica]

  • Skye Music Festival. Ricorre ogni anno alla fine di maggio e si svolge Ashaig Airstrip, vicino Broadford. Vi partecipano cantanti rock e dj.
  • Skye Live. Simple icon time.svg Metà giugno. Evento dicon musica popolare, sia regionale che internazionale.


Cosa fare[modifica]

Quello che più bello offre Skye è la possibilità di escursioni a piedi tra magnifici paesaggi di collina o lungo le sue baie. Notevoli anche le escursioni in barca agli isolotti che le fanno da corona. Troverete la descrizione degli itinerari a piedi sul sito dell'ufficio turistico o su quelli di alcune agenzie private.

Trekking[modifica]

  • Andate a passeggiare nei Cuillins, il gruppo di montagne più famoso di Skye. Attenzione, non ci sono fonti d'acqua naturali sul crinale (tranne che per le nevi invernali e l'acqua di fusione): tutta l'acqua deve essere portata dal visitatore.
    • Camminare/scalare il Quiraing una frana sulla parete orientale del Meall na Suiramach, la cima più settentrionale della cresta di Trotternish. Si può camminare intorno al Quiraing seguendo un percorso abbastanza facile, (7km) in circa 4 ore. Il Quiraing (in gaelico scozzese: Cuith-Raing) deriva dall'antico norreno Kvi Rand, che significa "piega arrotondata".
  • Per i meno avventurosi, ci sono tour in barca dei Cullins durante i mesi estivi con partenza dal remoto villaggio di Elgol. La vista è mozzafiato e si possono vedere anche alcune foche.


Acquisti[modifica]

I prodotti di lana sono un noto prodotto di Skye. Cercateli nel negozio di souvenir del Clan Donald Centre (sopra) o a Portree o Armadale.

  • Isola di Skye Bakery, The Old Woolen Mill, Dunvegan Rd, Portree IV51 9HG (Girare vicino al distributore di benzina), +44 1478612669. Una deliziosa piccola pasticceria, che vende ottimo pane, focaccine, torte e condimenti. Al piano superiore hanno una galleria dove si possono acquistare oggetti d'arte e artigianato locale.
  • Edinbane Pottery (Sulla strada da Portree a Dunvegan).


Come divertirsi[modifica]

Locali notturni[modifica]

Birrerie e distillerie[modifica]

  • Cuillin Brewery (Adiacente allo Sligachan Hotel & Restaurant, all'incrocio tra la A87 Broadford - Portree Road e la A863 per Dunvegan), +44 1478 650204. Micro-birreria che offre anche tour.
  • Isle of Skye Brewing Company (A Uig), +44 1470 542477. Tour della fabbrica di birra e un negozio aperto da Pasqua a metà ottobre. Le birrerie più popolari di birra in bottiglia Black Cuillin (un portiere nero), Red Cuillin (un'ambra) e Hebridean Gold (una birra d'oro) sono disponibili nella maggior parte dei pub dell'isola.
  • Distilleria Talisker (Sulle rive del porto di Loch Harport a Carbost, sulla costa occidentale di Skye (e non nel villaggio di Talisker stesso)), +44 1478 614300. Talisker è l'unica distilleria di Skye. Produce un whisky pesante, aromatico e decisamente torbato, simile a quello di Islay. Visite guidate alla distilleria sono offerte a intervalli di tutto il giorno da guide amichevoli e informative. Si consiglia la prenotazione, soprattutto durante l'estate. Biglietti da 5 sterline con incluso uno sconto di 3 sterline nel negozio alla fine del tour.

Si noti che Isle of Skye è un whisky miscelato prodotto vicino a Edimburgo, senza alcun collegamento con l'isola.

Pub[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

La maggior parte dei villaggi più grandi di Skye hanno una sorta di piccolo negozio, ma non aspettatevi una vasta gamma di prezzi da supermercato. Se alloggerete a Portree avrete una scelta di negozi locali e supermercati, tra cui:

  • Co-Operative, Woodlands Road (Sulla A87 da Skye verso Uig), +44 1478 612483. L'unico grande supermercato di Portree è - per fortuna - uno di questa grande catena con un'ampia gamma di prodotti, tra cui eccellenti prodotti biologici, equosolidali ed etici. C'è anche una Co-op a Broadford, con un distributore di benzina "Gulf".
  • Portree Butchers, Wentworth Street, +44 1478 612551.

Prezzi medi[modifica]

  • The Waverley Restaurant (Di fronte al Kyle Hotel, Kyle of Lochalsh), +44 1599 534337. Specializzato in cucina casalinga.
  • The Waterside Restaurant (Piattaforma della stazione ferroviaria, Kyle di Lochalsh), +44 1599 524813. Specializzato in semplici frutti di mare freschi.
  • Il gusto dell'India (Kyleakin), +44 1599 534134. Cucina tradizionale indiana. Molto popolare tra la gente del posto.
  • Red Skye Restaurant (Breakish, vicino a Broadford), +44 1471 822180. Specializzato in cucina casalinga di montagna.
  • Creelers Seafood Restaurant (Broadford), +44 1471 822281. Piatti francesi di campagna accanto ai frutti di mare alla Cajun.
  • Shores Restaurant (Plockton), +44 1599 544263.
  • Café Arriba (Quay Brae, Portree; con vista sul porto), +44 1478 611830. Un must per ogni visita a Portree. Ampio menu di spuntini e pasti in stile mediterraneo in continua evoluzione, con un buon caffè e un'abbondante scelta vegetariana. Anche il posto perfetto per sedersi fuori con vista sul porto.
  • Lower Deck Restaurant (Sul porto di Portree), +44 1478-613611. Ecb copyright.svg Pesce e patatine fritte £7,50. Specializzato in piatti semplici e freschi a base di pesce fresco.
  • The Old Inn (Carbost), +44 1478 640205. Adiacente all'omonima cuccetta e all'omonimo B&B, fate attenzione alle guide che riportano pasti e spuntini superbi: lo chef professionista è impiegato solo durante la stagione estiva, quindi aspettatevi un pasto da pub piuttosto mediocre tra l'autunno e la Pasqua.
  • The Uig Hotel (Uig), +44 1470 542206. Specializzato in cucina locale ad un prezzo medio. Il menu è composto da tantissimi frutti di mare freschi. Bella vista sul porto di Uig.
  • Munros Bar - Taigh Ailean Hotel. Simple icon time.svg Primavera ed estate 18:00-23:00. Cibo locale in un pub super amichevole. Il menu invernale è più cibo da bar (scampi e patatine fritte, ecc.). Il cibo da asporto è disponibile tutto l'anno, utile se si alloggia nelle cuccette o in campeggio.

Prezzi elevati[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

La stagione turistica più intensa di Skye va da Pasqua fino alla fine di settembre, quando l'alloggio di solito richiede la prenotazione e quando alcuni prezzi aumentano. Alcuni posti chiudono durante l'inverno.

Il camping è molto popolare tra i visitatori di Skye, e ci sono numerosi campeggi sparsi per l'isola, alcuni in scenari estremamente pittoreschi.

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]

La maggior parte dei B&B sono gestiti dai proprietari e spesso rappresentano un'opzione più economica rispetto alla sistemazione in hotel.

Prezzi elevati[modifica]

  • Hotel Eilean Iarmain (Isle Ornsay Hotel), Sleat, Isle of Skye, Scotland IV43 8QR (Tra i villaggi di Broadford e Armadale), +44 1471 833332, fax: +44 1471 833275, @ . Piccolo hotel sul molo del porto del villaggio e che sorveglia l'isola di Ornsay (dove si può vedere il faro). L'hotel è noto per la sua cucina. Accanto all'hotel c'è un pub (lo stesso chef del ristorante, ma il prezzo è più conveniente), una galleria d'arte e una distilleria.


Sicurezza[modifica]

Camminare il Quiraing non è poi così difficile, ma assicuratevi di indossare buone scarpe da passeggio e vestiti adatti alla pioggia. Nella preparazione di questa passeggiata, Walkhighlands sarà di grande aiuto.

Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Itinerari[modifica]

Supponendo che siete arrivati a Skye da Mallaig ove fa capolinea la ferrovia panoramica da Glasgow incontrerete i villaggi seguenti lungo la strada per Portree, il piccolo capoluogo isolano: Armadale, Isleornsay, Broadford, Sligachan, infine Portree.isolano, Portree è anche il maggior centro turistico.

Da Portree l'A87 conduce a Uig piccolo scalo con collegamenti marittimi per le Ebridi Esterne ma è di gran lunga più interessante raggiungere la località tramite la strada panoramica che costeggia la baia di Raasaym costellata di isolette. Avrete modo di vedere le scogliere in basalto di Kilt Rock e al villaggio di Flodigarry dove troverete anche alberghi. Una volta ad Uig non mancate l'escursione a Fairy Glen in un paesaggio surreale di spuntoni rocciosi.

Una diramazione della A87 conduce invece a Dunvegan, Stein e Colbost.

  • Le quattro Small Isles di Eigg], Rum, Muck e Canna sono accessibili con il traghetto della CalMac da Mallaig sulla terraferma, anche se si noti che durante il servizio invernale è limitato e che durante tutto l'anno l'orario giornaliero cambia, quindi spesso sono necessari viaggi notturni.
  • Un paese bellissimo e storico si trova sul lato "continentale" scozzese del ponte di Skye, oltre il Kyle di Lochalsh.
  • Il castello di Eilean Donan è vicino al piccolo villaggio di Dornie, non lontano da Kyle di Lochalsh, e merita una visita.
  • I traghetti della CalMac collegano Uig a Lochmaddy su North Uist e Tarbert su Harris.


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Skye
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Skye
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.