Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia nordoccidentale > Lombardia > Bassa del Po di Lombardia > Riserva naturale Palude di Ostiglia

Riserva naturale Palude di Ostiglia

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Riserva naturale Palude di Ostiglia
Palude del Busatello
Tipo area
Stato
Regione
Provincia
Superficie
Anno fondazione
Sito istituzionale

Riserva naturale Palude di Ostiglia è un'area protetta designata dalla regione Lombardia.

Da sapere[modifica]

Veduta canneto e salici Oasi WWF Palude Busatello Gazzo Veronese

La palude di Ostiglia, conosciuta anche come paludi di Ostiglia o palude del Busatello, è uno stagno d'acqua dolce della superficie di 81 ha situato intorno al fiume Busatello, nei pressi della sua confluenza nel fiume Tione, a cavallo del confine tra Lombardia e Veneto rispettivamente nei comuni di Ostiglia e Gazzo Veronese.

Cenni geografici[modifica]

La palude di Ostiglia si trova per circa 46 ha nel comune di Gazzo Veronese in Veneto e per i restanti 35 ha nel comune di Ostiglia in Lombardia; le due regioni hanno tutelato l'area in modi diversi. La Riserva naturale è un'area protetta designata dalla regione Lombardia e gestita, su incarico della stessa, dal comune di Ostiglia; essa fu istituita l'11 ottobre 1984 su una superficie di 123 ettari all'estremo nordovest del territorio comunale di Ostiglia. Nell'area è presente anche l'oasi "Palude del Busatello" gestita dal WWF Italia. La sede dell'oasi è a Gazzo Veronese, in fondo a Via Valcornara.

Flora e fauna[modifica]

La vegetazione della palude di Ostiglia è principalmente composta da canneti di Phragmites australis, cariceti di Carex elata e Carex riparia, fasce tife di Typha angustifolia; vi sopravvivono numerose piante acquatiche rare, quasi scomparse altrove in Italia, fra le quali la Cicuta virosa.

Nella riserva sono state censite 175 specie di uccelli, di cui circa 60 nidificanti. Tra queste specie si possono trovare: airone rosso, tarabusino, tarabuso, alzavola, cormorano, falco di palude, porciglione, salciaiola, pendolino, basettino, forapaglie macchiettato, pettazzurro, pagliarolo, balia dal collare. Rilevante è poi la presenza di numerose specie di rane comuni come la raganella e il rospo comune, ma anche particolari come la rana di Lataste e altri anfibi tra cui alcuni tritoni. Tra i rettili sono presenti specie come la lucertola vivipara e la testuggine palustre. Tra i mammiferi si trovano il toporagno acquatico, l'arvicola di Savi, la lepre e la nutria. Si trovano 22 specie di pesci tra le quali il barbo, la tinca e il pesce gatto.


Come arrivare[modifica]

L'Entrata dell'Oasi del Busatello a Ostiglia


Permessi/Tariffe[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Veduta di Cariceto Oasi WWF Palude Busatello a Gazzo Veronese


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.