Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Europa centrale > Germania > Germania settentrionale > Meclemburgo-Pomerania Anteriore > Rügen

Rügen

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Rügen
La "sedia del re" (Königsstuhl), una delle sporgenze rocciose più famose dell'isola
Localizzazione
Rügen - Localizzazione
Stato
Regione
Superficie
Abitanti
Sito del turismo
Sito istituzionale

Rügen (conosciuta anche con il nome latino di Rugia) è la maggiore isola della Germania, amministrativamente integrata nello stato federato del Meclemburgo-Pomerania Anteriore.

Da sapere[modifica]

Uno dei dipinti di Caspar Friedrich

L'isola, un antico insediamento di popolazioni slave, è la principale e più grande isola tedesca; negli ultimi anni l'importanza turistica dell'isola è cresciuta esponenzialmente e rappresenta una delle mete più amate dai turisti del Nord Europa e da tutti coloro che cercano un contatto diretto con la natura e - a suo modo - esotico panorama del Baltico.

Per gli amanti della storia dell'arte, l'isola è famosa da molto più tempo per le bianche scogliere di Stubbenkammer, immortalate dal pittore Caspar David Friedrich, per il promontorio di Kap Arkona, nonché per le località balneari della costa sud-orientale e, soprattutto per la famosa serie televisiva la nostra amica Robbie ambientata nella cittadina di Seehagen.

Cenni geografici[modifica]

L'isola è lunga 52 km e larga 41 con una superficie complessiva di 926 km² ed è collegata alla città di Stralsund tramite un lungo ponte chiamato Rügendamm, che passa sopra lo stretto di mare chiamato Strelasund che separa l'isola dalla terraferma.

Lo sviluppo costiero complessivo è pari a 574 km e le coste sono caratterizzate da numerose insenature, baie e promontori. Da un punto di vista amministrativo l'isola, insieme alla vicina isola di Hiddensee, forma parte del circondario della Pomerania Anteriore-Rügen il cui capoluogo è la città di Stralsund, sulla terraferma.

Territori e mete turistiche[modifica]

L'isola di Rügen, a parte il corpo centrale più esteso chiamata "Muttland", è suddivisibile in alcune più piccole penisole o sotto-regioni:

  • Penisola di Wittow con il suo Capo Arkona
  • Penisola di Jasmund' che ospita il parco nazionale omonimo con i suoi 10 km di bianche scogliere famose tra i turisti di tutto il mondo.
  • Penisola di Mönchgut, parte della Riserva della biosfera della Regione sud-orientale di Rügen, protetta dall'UNESCO.
  • Penisola di Zundar a sud di Rügen.
  • Isola di Ummanz famosa per il passaggio autunnale delle gru
  • Isola di Hiddensee con il parco nazionale Vorpommersche Boddenlandschaft è la parte più turistica dell'isola e un'ottima meta per escursioni di un giorno sia per chi proviene dalla Scandinavia che dalla Germania continentale.

Centri abitati[modifica]

Chiesa del villaggio di Altenkirche sull'isola di Rügen
  • Altefähr — la piccola cittadina di Altefähr con la chiesa di San Nicola del XV secolo è il primo incantevole insediamento che si incontra sull'isola provenendo dalla terraferma.
  • Altenkirchen — come dice il nome (letteralmente "Chiesa vecchia"), la principale attrazione di questo paesino è la sua antica chiesa con la vicina torre dell'orologio in legno. Altenkirche è popolata sin dal 1100.
  • Binz — una delle più famose località balneari tedesche sul Mar Baltico, Binz è anche una città storica, esistente sin dal 1300.
  • Gingst — ai confini con il Parco nazionale Vorpommersche Boddenlandschaft, anch'essa come tutte le città dell'isola circondata da una selvaggia natura, Gingst è però anche un importante centro storico dell'isola con musei e chiese gotiche particolarmente belle.
  • Göhren — la città rappresenta il punto più orientale dell'isola, con il suo Capo Nordperd e ospita alcune piccole sorprese per chi si inoltra da queste parti tra le altre un piccolo museo e un'incantevole chiesa rurale.
  • Lohme — Interessantissima dal punto di vista geologico e naturale, Lohme è famosa per le sue Schwanenstein, affioramenti erratici di rocce visibili sulle sue spiagge. Oltre alle coste mozzafiato Lohme si trova nel territorio del parco nazionale di Jasmund.
  • Poseritz — Situata a sud del Muttland (la parte centrale più estesa dell'isola), direttamente sullo stretto di Strelasund, è anch'essa una cittadina slava medievale immersa in un'incantevole natura.
  • Putbus — sulla costa meridionale è un'altra pittoresca cittadina, conosciuta per la sua ampia piazza circondata da edifici bianchi.
  • Ralswiek — la città, costruita dalla tribù slava dei Rani nell'VIII secolo è particolarmente importante sotto il profilo architettonico. Sul suo territorio infatti si trova il castello di Ralswiek, uno dei più belli dell'isola.
  • Sassnitz — leggermente a Nord delle bianche scogliere di Stubbenkammer, Sassnitz è un importante porto per i traghetti in partenza per la Scandinavia.
  • Schaprode — Antica e importante città dell'isola, Schaprode rappresenta una meta importante per gli interessati di ornitologia. Qui infatti si possono osservare alcune rare specie di uccelli che si spostano tra Scandinavia ed Europa continentale.
  • Sellin — storicamente possedimento dei signori della città di Putbus, Sellin è simboleggiata dal suo grande molo, più volte ricostruito dopo le disastrose maree.
  • Vitt — Il piccolo villaggio di Vitt è interamente protetto dalle leggi tedesche come Patrimonio culturale e con il suo Capo Arkona rappresenta, tra i piccoli villaggi dell'isola, uno dei più visitati.
  • Wiek — Wiek ha ricoperto nel corso dei secoli un ruolo di particolare spicco nella storia dell'isola. Oltre ad alcuni monumenti antichi a Wiek ha anche sede una delle orchestre più famose della regione che annualmente organizza un festival musicale.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'aeroporto più vicino è quello di Rostock sulla terraferma. Da qui si possono poi prendere i vari mezzi (treni, traghetti e altro) o noleggiare un'auto per raggiungere l'isola.

In auto[modifica]

La propria auto o un'auto a noleggio è il mezzo più usato per giungere e per spostarsi sull'isola. L'autostrada Ostseeautobahn A 20 e la statale B 96 da Stralsund costituiscono le principali vie di comunicazione sull'isola.

In nave[modifica]

Esistono due vie per raggiungere Rügen via mare:

  • Una linea di traghetti da Stahlbrode verso Glewitz (sull'isola di Rügen). Questa linea consente anche il trasporto di auto dalla terraferma ma bisogna fare i conti con possibili ritardi e lunghe attese a causa del traffico intenso tra terraferma e Rügen.
  • Esiste anche una linea da Stralsund verso Altefähr.

In treno[modifica]

L'isola di Rügen è ben raggiungibile anche via treno. Grazie a moltissimi collegamenti Intercity i principali centri dell'isola sono raggiungibili dalle principali città tedesche. Nodi di particolare importanza sono Binz e Bergen; Binz, in particolare, è anche il capolinea della linea notturna delle ferrovie tedesche che collegano l'isola.

I treni delle DB (ferrovie di stato tedesche) collegano non solo i principali centri della Germania (Berlino, Francoforte o Stralsund) a Rügen ma anche città svizzere come Zurigo o Basel.

Come spostarsi[modifica]

Le principali città turistiche sono collegate dalla linea di autobus della compagnia RPNV (Rügener Personennahverkehrs GmbH), con collegamenti più frequenti e veloci durante il periodo estivo. La linea 20, ad esempio, collega le città balneari dell'isola passando anche per la famosa sporgenza di Königsstuhl.

Cosa vedere[modifica]

  • Parco nazionale di Jasmund. Un paradiso naturale e il più importante parco dell'isola, Jasmund ospita alcune meravigliose creazioni della natura come la scogliere chiamata "Sedia del Re" (Königstuhl).
  • Kap Arkona. Punta Nord dell'isola, quasi decorato dai suoi 3 fari, Capo Arkona è una vera meraviglia sia architettonica che - come ovunque sull'isola - naturale.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

Spiaggia di Binz
  • Fare il bagno. Può sembrare strano per noi italiani abituati alle calde acque del Mediterraneo, ma l'isola di Rügen e in particolare alcune località come Binz sono famose mete balneari, particolarmente amate dai turisti nordici, che durante le giornate più calde amano rinfrescarsi nelle acque del Baltico.
  • * Escursioni in bici. Trattandosi di un'isola che è insieme un celebre paradiso naturale le escursioni in bici sono tra le offerte fisse di ogni pacchetto turistico. Percorsi creati ad hoc se ne contano a decine sull'isola.


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Sull'isola si trovano in moltissime città grandi strutture per l'accoglienza dei turisti. Molti sono gli hotel che offrono stanze a fasce di prezzo accessibili (dai 30 ai 60 € a notte). In alcune località sono stati poi costruite particolari strutture di lusso, tra cui hotel su palafitte sul Baltico, con stanze a prezzi abbastanza elevate.

Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.