Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Europa centrale > Germania > Germania settentrionale > Meclemburgo-Pomerania Anteriore > Stralsund

Stralsund

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Stralsund
Stralsund - Panorama
Stemma
Stralsund - Stemma
Stato
Stato federato
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Germania
Stralsund
Stralsund
Sito istituzionale

Stralsund è un'importante città del Meclemburgo-Pomerania Anteriore.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

La città, una delle più importanti dell'antica Pomerania Anteriore, rappresenta il diretto accesso all'isola di Rügen, la più grande isola della Germania. Se si vuole accedere all'isola, non si può in alcun modo evitare di passare per la città; per questo motivo Stralsund è anche chiamata "Porta di Rügen".

Cenni storici[modifica]

Il momento di gloria della città coincide con quello della lega anseatica, una lega commerciale che a partire dal medioevo unì diverse città tedesche, nordiche e baltiche sotto comuni interessi economici. Oggi, la maggior parte delle attrazioni architettoniche e museali di Stralsund risalgono o si riferiscono proprio a quell'epoca florida per la città. Dal 2002, insieme a Wismar, la città fa parte dei patrimoni UNESCO tedeschi.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Il più grande e vicino aeroporto è sito nella città di Rostock;

In auto[modifica]

Strade che passano per Stralsund
Greifswald  O Bundesstraße 105 number.svg E  Lubecca
Groß Plasten  S Bundesstraße 194 number.svg N  FINE
Zittau  S Bundesstraße 96 number.svg N  Rügen

In treno[modifica]

La città è servita da tre grandi stazioni: la 1 stazione centrale, la stazione di 2 Grünhufe e quella di 3 Rügendamm. Tutti i trasporti in cittä passano per la stazione centrale, mentre le altre due si dividono una parte del traffico regionale.

Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Stralsund possiede una rete di trasporti pubblici molto ben organizzata (soprattutto per quanto riguarda il trasporto in bus). Tutti i mezzi pubblici sono in servizio dall'alba alla tarda serata mentre non è ancora stato approntato un progetto per un sistema di trasporti notturni.

Un'alternativa è spostarsi in bicicletta. La città possiede un ottimo sistema di piste ciclabili e centrali per l'affitto di biciclette finanziato in parte con soldi pubblici e in parte dall'Unione Europea.

Cosa vedere[modifica]

Chiese[modifica]

St. Marien
  • 1 St. Marien. La chiesa, un tempo molto importante in città fu costruita per la prima volta nel 1298. Dal suo "pulpito prospettico" (Aussichtskanzel) si può godere di un'ottima vista sulla città.
  • 2 Heilgeistkirche. La chiesa esiste dal XIII secolo ed era la cappella del locale ospedale gestito dai religiosi. Oggi, particolarmente bella è la facciata barocca del 1715.
  • 3 St. Jakobi. La chiesa a San Jakob (Giacobbe in italiano) fu eretta nel XIV secolo come "chiesa a sala". Fu quasi completamente distrutta durante la guerra e oggi funge da centro culturale per convegni, mostre e concerti.
  • 4 St. Nikolai. Ecb copyright.svg 3€ (come contributo per i previsti restauri). Gratis durante il fine settimana. La chiesa dedicata a San Nicola è la più antica mai eretta in città (1234-1279). All'inizio del XIV secolo fu parzialmente ricostruita e vennero eliminate le torri oltre ad una parte della sala. In seguito iniziarono i lavori di riampliamento che dettero come risultato quello che oggi possiamo ammirare. Imponente appare innanzituttto la torre meridionale, alta 102 metri. L'interno mostra i segni dei rimaneggiamenti che seguirono all'introduzione del protestantesimo come religione principale della città. Nonostante la sostanziale tendenza dei protestanti all'eliminazione di statue e decorazioni, la chiesa è una delle più ricche e lussuose del Nord Europa.

Architettura civile[modifica]

Municipio
Insegne della città al tempo del dominio svedese
Ponte di Ruegen
  • Municipio di Stralsund (Stralsunder Rathaus). Secondo molti il più bel esempio di applicazione del gotico baltico ad un monumento civile.
  • Ziegelgrabenbrücke. Questo antico ponte sullo stretto collega Stralsund con il borgo, ora inglobato nella città, di Rügendamm. Viene aperto più volte al giorno.
  • Rügenbrücke. Ponte alto 42 metri, oggi simbolo della città. Il ponte si estente per quasi 4 km con pilastri alti fino a 130 metri. Il ponte è percorribile solo con mezzi mentre è chiuso al traffico pedonale e ciclistico.
  • Mura e torri fortificate. Le fortificazioni ancora esistenti sono una delle prove più evidenti della città durante il periodo della lega anseatica.

Musei[modifica]

Un importante museo a Stralsund è il "museo del Mare", che dispone di più sedi in città:

  • 5 Museo del Mare (Mönchstraße) (Deutsche Meeresmuseum), Mönchstraße/Bielkenhagen, +49 3831 26 50 210. Fu la prima sede ad essere aperta in città. Offre al visitatore un gran numero di vasche sul modello di un acquario. Ciascuna rappresenta una zona climatica del pianeta con le sue specie floristiche e ittiche.
  • 6 Ozeaneum, Hafenstr. 11, +49 3831 26 50 500. Simple icon time.svg ozeaneum@meeresmuseum.de. Seconda sede del museo del mare, qui sono rappresentate le oltre 7000 specie animali che popolano il Mar Baltico, il Mare del Nord e l'oceano Atlantico settentrionale.
  • Nautineum. Simple icon time.svg Maggio-Ottobre. Il Natineum, terza sede del Museo del Mare, si trova su un'isola chiamata "Kleiner Dänholm" e ospita alcuni grandi esponenti di specie marine della regione. Il Natineum è in primo lugoo un centro di ricerca.
  • Kulturhistorisches Museum. Il museo di storia cittadina è il più antico dell'intero stato federato. Fu fondato nel 1858 ed è oggi ospitato nei locali dell'antico chiostro dei Domenicani. Oltre al chiostro stesso - che di per sè meriterebbe una visita - il museo ospita alcuni reperti di enorme valore che sarebbe sciocco non vedere se si è anche solo di passaggio in città.

Altre attrazioni[modifica]

  • Gorch Fock I. Simple icon time.svg April - Settembre, 10:00 - 18:00 (fino alle 16:00 nei restanti mesi). Il Gorch era la nave usata dalla scuola navale, su cui i cittadini potevano imparare tutti i trucchi della navigazione, in particolare su velieri.
  • Wulframhaus. Questo palazzo nobiliare apparteneva al sindaco Bertram Wulfram durante il XIV secolo ed era vicina al "suo posto di lavoro", vale al dire al municipio storico. Oggi si integra perfettamente nel panorama storico della città con il suo magnifico stile riconducibile al gotico baltico.
  • Scheelehaus, Färstraße 23. Anche questo palazzo, come il precedente, è appartenuto per secoli ad una famiglia nobile, gli Scheele, e in particolare a Carlo Guglielmo Scheele. Come il precedente fu edificato nel XIV secolo ma il suo periodo di splendore arrivò proprio con il nobile Scheele, durante il '700.
  • Teatro, Olaf-Palme-Platz. Il teatro cittadino fu aperto nel 1916 ed è il terzo teatro della storia di Stralsund. Quello che oggi vediamo è frutto dei lavori di restauro del 2005-2008. All'interno si organizzano con una certa frequenza balletti, opere liriche, musical e concerti.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Isola di Ruegen

Informazioni utili[modifica]


Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).