Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Provincia di Herrera
Chiesa di Santo Domingo de Guzam a Parita
Localizzazione
Provincia di Herrera - Localizzazione
Bandiera
Provincia di Herrera - Bandiera
Stato
Capoluogo
Superficie
Abitanti

Provincia di Herrera è una delle province di Panama.

Da sapere[modifica]

Questa provincia prende il nome dal generale Tomás Herrera, ed è stata fondata il 18 gennaio 1915 da una divisione della provincia di Los Santos.

Cenni geografici[modifica]

La Provincia di Herrera, ubicata nel territorio panamense occidentale, è delimitata dalle province di Veraguas, Los Santos e Coclé. A est invece si affaccia sul Golfo de Parita.

Le sue montagne sono l'unione definitiva tra le Sierras Madres del nord e le Ande del sud. Si trova su un bordo piatto, motivo per cui sono frequenti i terremoti, oltre a fenomeni vulcanici, alcuni dei quali attivi. La maggior parte del territorio è pianeggiante, solcata da una spina centrale di montagne e vulcani. Sono le montagne più basse dell'istmo. Il rilievo panamense ruota attorno al Paso de la Culebra, dove si trova il Canale di Panama. Dal confine con il Costa Rica a ovest, il rilievo scende e si restringe nella zona del Canale, per salire e allargarsi nuovamente fino al confine con la Colombia a est.

Herrera ha il fiume più importante della penisola di Azuero, il fiume La Villa , che nasce nel distretto di Las Minas, che funge da confine tra le province di Herrera e Los Santos in gran parte del suo canale. Herrera ha anche fiumi come: Il fiume Santa María e il fiume Parita.

Qui vivono una varietà di particolari animali selvatici come: armadilli, alligatori, scoiattoli e iguana verdi.

Quando andare[modifica]

Il clima nella provincia è tropicale secco o savana, così, nella zona orientale, che fa parte delle pianure costiere del Golfo di Panama , si trovano la foresta secca premontana, la foresta umida premontana e la foresta secca tropicale. Negli altopiani di ponente sono presenti microclimi con un altro contesto ambientale. La stagione secca si verifica tra la fine di novembre e l'inizio di maggio e la stagione delle piogge si estende per il resto dell'anno. Essendo situata nella zona tropicale, la differenziazione tra le stazioni può essere incerta, con temperature che variano tra 23 e 32 °C.

Cenni storici[modifica]

Dopo aver ottenuto l'indipendenza dalla Spagna nel 1821, l'istmo di Panama fu diviso in due province, Panamá e Veraguas. La provincia di Panama comprendeva i distretti di Natá, Portobelo, Panama e Darién. A quel tempo, il luogo ora occupato dalla città di Chitré era abitato da una piccola popolazione di indigeni, vicino a La Villa de los Santos ed era governato da Natá. Successivamente passò sotto il controllo del governo di Los Santos. La provincia di Herrera fu creata nel 1854 ed eliminata nel 1860. 55 anni dopo, nel 1915, la provincia fu creata di nuovo dal presidente di Panama Dr. Belisario Porras.

Chitré è stata fondata il 19 ottobre 1848 da Ventura Solís, Matías Rodríguez, José Ríos, José María Benavidez, Ildelfonso Pérez, Blas Tello, Eugenio Barrera, José Burgos e Carlos Rodríguez. Chitré, invece, era compresa nella Provincia di Los Santos. Fu solo nel 1915 sotto l'amministrazione di Porras che Chitré entrò a far parte di Herrera e divenne il capoluogo della provincia.

Lingue parlate[modifica]

A Herrera, come in altre province della penisola di Azuero, si parla la maggior parte della modalità linguistica delle Azzorre, un modo di parlare lo spagnolo di questa regione. Nel discorso del popolo peninsulare azuerense, è frequente sentire parole di indubbia prosapia mozarabica, arrivata nella regione con gli immigrati andalusi.

Lo spagnolo della penisola Azuero si caratterizza per l'appartenenza al dialettale americano voseo, comune il voseo pronominale e verbale, in continua lotta con tuteo, a causa della perdita di prestigio a cui è stato sottoposto.

Cultura e tradizioni[modifica]

Delle nove province di Panama, Herrera è al terzo posto nella produzione di canna da zucchero. Le industrie di spicco includono latticini, bestiame, pesca commerciale, alcol, ceramica, prodotti in argilla e mosaici.

Il lavoro di ceramica nella provincia è ampio, costituito principalmente da riproduzioni di alta qualità di manufatti precolombiani. Le ceramiche di Herrera sono le più conosciute del Paese.

Le particolari condizioni storiche e geografiche dello spazio Azuerense, nonché i complessi flussi di popolazione, hanno portato alla formazione della cultura Azuerense. Diversi popoli e civiltà sono passati per Azuero e nel tempo hanno plasmato una particolare identità culturale. Queste città, alcune molto diverse tra loro, hanno lasciato un'impronta lentamente stabilitasi tra gli abitanti. La colonizzazione spagnola da più di cinquecento anni, ancora viva a El Tijera, è mescolata ad alcune tradizioni degli indios nativi americani.

Herrera, insieme alla provincia di Los Santos, ha il merito di aver esportato la sua cultura nel resto del Paese per fornirne un'unità culturale e un senso di appartenenza nei primi decenni della sua esistenza. Ricca di folclore, con uno spiccato stile coloniale nella disposizione delle sue città e nella filosofia dei suoi abitanti.


Territori e mete turistiche[modifica]

Paseo Enrique Geenzier a Chitré
Reserva Forestal El Montuoso a Las Minas

Centri urbani[modifica]

  • Chitré — Capoluogo della provincia di Herrera.
  • Ocú — Capoluogo del distretto omonimo.


Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

La provincia è collegata alla Città di Panama dall'autostrada nazionale, che si unisce all'autostrada panamericana. Non ci sono superstrade o autostrade, ma in generale le vie di comunicazione sono in buone condizioni.


Come spostarsi[modifica]

Nel trasporto urbano, gli spostamenti pedonali e non motorizzati coesistono svantaggiati con l'uso di veicoli privati.

In autobus[modifica]

Il sistema di trasporto pubblico non è sufficientemente sviluppato.

Cosa vedere[modifica]

L'elemento architettonico più noto di Azuero (ex provincia panamense) è la casa quincha, con importanti caratteristiche andaluse. Le tegole sono andaluse, gran parte della struttura del tetto e persino l'abitudine di dipingere le pareti anteriori della casa in due tonalità. Uno con un colore più intenso, nella parte inferiore, e un altro meno evidente nella parte superiore del muro. Questo modo molto tradizionale di dipingere la casa quincha deriva da un'antica superstizione mozarabica che cercava di allontanare gli spiriti maligni colorando la base delle case.

I principali monumenti della provincia sono:

  • Chiesa di San Juan Bautista de Chitré
  • Parita Chiesa Parrocchiale
  • Museo Herrera


Cosa fare[modifica]

I carnevali più famosi si celebrano a Chitré, Parita e Ocú. Il famoso Festival del Manito Ocueño ha la sua origine nella città di Ocú. Il carnevale di Chitré è stato uno dei più popolari di Panama, ma negli ultimi anni quelli di Ocú hanno assunto una maggiore importanza.

Le celebrazioni di carattere religioso hanno una profonda tradizione azuerana e un grande fervore popolare. Sottolineano la celebrazione della Settimana Santa, San Juan Bautista de Chitré, a ottobre il Festival degli alpinisti del tamburo e della Carreta si celebra nel distretto di Los Pozos.

A tavola[modifica]

  • Torrejitas di mais — Dolce fritto fatto principalmente di mais.
  • Il sancocho de gallina — Tipico spezzatino, cotto su forno a legna, che si compone di gallina da cortile, igname, origano, pannocchia e coriandolo, questa erba è quella che gli conferisce il suo sapore caratteristico.
  • Tamales — Particolarmente tradizionali in questa provincia, ma lo sono ancora di più sulla tavola di Natale. Sono costituiti da mais e possono essere riempiti con pollo, manzo o maiale.
  • Suspiros — Dolce con forma a spirale composto da farina, amido di manioca e zucchero.
  • Alfajores — Dolce composto da due biscotti di farina e diversi tipi di zucchero che hanno al centro delicatezza e caramello.

Bevande[modifica]

La bevanda alcolica più famosa di Panama, "seco" (letteralmente: secco), viene prodotta a Herrera, un liquore di canna da zucchero che si dice sia più secco del rum normale. Varela Hermanos, azienda con sede a Pesé, vende seco con il nome commerciale Seco Herrerano.

Sicurezza[modifica]

Ha centri di assistenza primaria in tutta la regione. Gli ospedali di secondo livello si trovano a Chitré. I principali ospedali pubblici sono: Hospital Cecilio Castillero , Hospital Vigía e alcune cliniche private. In totale, la provincia ha 5 ospedali e 22 centri sanitari e policlinici. La regione non ha ospedali di livello terziario.

Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Provincia di Herrera
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Provincia di Herrera
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.