Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia meridionale > Calabria > Polistena

Polistena

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Polistena
Veduta aerea del centro abitato
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Polistena
Polistena
Sito istituzionale

Polistena è una città della Calabria.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Situata nella parte orientale della Piana di Gioia Tauro, a circa 70 km a sud-est di Catanzaro e circa 50 a nord-est di Reggio Calabria, sorge sulle pendici del massiccio montuoso dell'Aspromonte, con un territorio prevalentemente collinare a nord e pianeggiante a sud.

Il centro urbano si sviluppa nei pressi dei due principali torrenti della città. Il principale torrente che scorre nel territorio del comune di Polistena è il Vacale, affluente del fiume Metramo. Un'altra fiumara è lo Jerapotamo, affluente del torrente Vacale, oggi coperto dal Viale Rivoluzione d'Ottobre.

Cenni storici[modifica]

Anticamente nota come Santa Marina, è sorta sotto l'Imperio di Oriente; i fondatori di questa città non si sa se fossero gli abitanti di Altano o di Locri, si sa però che a tre miglia di Polistena si trovavano le rovine di Altano.

Nel territorio sono stati rinvenuti oggetti di epoca neolitica, mentre altri ritrovamenti di epoca più recente hanno permesso di identificare la presenza di insediamenti romani.

I primi documenti che attestano l'esistenza di Polistena risalgono all'XI secolo, quando un villaggio con questo nome viene nominato in occasione di una cessione di alcuni terreni a favore del monastero di Santa Maria di Campoforano. Nel medioevo fu sede di numerosi casati, fra cui quello dei Milano Franco d'Aragona e poi Riario Sforza.

Come orientarsi[modifica]

Quartieri[modifica]

I quartieri principali di Polistena sono: il Ponte, la Catena, La Villa Italia, Contrada Villa, Quartiere Brogna e la Stazione-Grecà.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Gli aeroporti più vicini si trovano a Reggio Calabria e Lamezia Terme, da lì si dovrà proseguire con un altro mezzo.

In auto[modifica]

Il centro urbano di Polistena è attraversato a nord e a ovest della città da una tangenziale (chiamata "circonvallazione"), fino al 2003 era di competenza ANAS ed ora di competenza della provincia di Reggio Calabria. Il territorio comunale è attraversato da:

  • Strada statale 682 Jonio-Tirreno
  • Strada Provinciale 4
  • Strada provinciale 5
  • Strada provinciale 35
  • Strada provinciale 47

In treno[modifica]

La stazione ferroviaria più vicina si trova a Rosarno, da lì si dovrà proseguire con un altro mezzo.

In autobus[modifica]

Ferrovie della Calabria e Lirosi Autoservizi collegano la città con i principali centri calabresi.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • Duomo. Ricostruito dopo il terremoto del 1783, accoglie numerose opere d'interesse artistico.
  • Santuario di Maria Santissima dell'Itria (Chiesa della Trinità). Presenta numerose opere di rilievo artistico; il 22 maggio 1988 un incendio distrusse gran parte del patrimonio artistico lì presente all'epoca.
  • Chiesa di Sant'Anna. Chiesa più antica della città, ospita le ceneri dei morti causati dal terremoto del 1783.
  • Chiesa di Maria Santissima del Rosario (Chiesa del Rosario). Monumentale edificio dell’ottocento sorto su quella che era una piccola chiesa dedicata a San Giuseppe, costruita a sua volta dopo il terremoto del 1783; è suddivisa in tre navate decorate con opere di scultori locali e non, mentre l’esterno è decorato con numerosi ordini di colonne e presenta, inoltre, due campanili.
  • Chiesa di San Francesco di Paola (Chiesa di San Francesco). Presenta un chiaro sviluppo verticale, possiede due campanili e, vicino all’ingresso, in due nicchie, sono collocate due statue in terracotta.
  • Chiesa dell'Immacolata Concezione (Chiesa dell'Immacolata). Il soffitto è interamente in legno.
  • Chiesa della Madonna della Catena (Chiesa della Catena).
  • Chiesa di Santa Maria degli Angeli. Sorge all’interno di Palazzo Riario Sforza, già Palazzo Milano, il quale si affaccia a sua volta su Piazza del Popolo.
  • Chiesa della Santissima Annunziata. Ospita una statua lignea della Santissima Annunziata ed una lapide con iscrizione originaria cui è stata aggiunta una nuova iscrizione da D. Nicola Jerace
  • Chiesa del Palazzo Valensise.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • Spanò, Via Montegrappa, 22/A, +39 0966 941851, +39 349 1525971 (cellulare), fax: +39 0966 941851, @ . Ecb copyright.svg €5-12 (menù), €4-6 (pizza). Simple icon time.svg Colazione 6-9, Pranzo 12-15, Cena 19-23. Bar, ristorante e pizzeria; offre il servizio di catering e la consegna pizze a domicilio dal martedì alla domenica dalle 19 alle 23 a Polistena e dintorni a €0,50 aggiuntivi a pizza.


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]

  • Ospedale Santa Maria degli Ungheresi. Principale ospedale della Piana di Gioia Tauro.


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

  • 1 Ufficio postale, Via Giuseppe Lombardi, 3, +39 0966 939449, fax: +39 0966 943363. Simple icon time.svg Lun - Ven 8:20 - 19:05, Sab 8:20 - 12:35. Presenti rete Wi-Fi e prenotazione del turno tramite Internet


Nei dintorni[modifica]



Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.