Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Stati baltici > Lettonia > Semgallia > Pilsrundāle

Pilsrundāle

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Pilsrundāle
Pilsrundāle
Rundale Pilsrundale Eingangsportal.jpg
Stato
Posizione
Mappa della Lettonia
Pilsrundāle
Pilsrundāle

Pilsrundāle è una città della Lettonia.

Da sapere[modifica]

Quando andare[modifica]

Per motivi climatici, si consiglia di visitare la città in periodo estivo.


Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'aeroporto di Riga è distante solo poche decine di chilometri da Pilsrundāle.

In auto[modifica]

Da Riga imboccate la A7 verso Bauska (circa 67 km a sud) e poi proseguite per 12 km sulla P103 per Pilsrundāle.

In autobus[modifica]

Pilsrundāle è collegata a Bauska con gli autobus di linea.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Palazzo di Rundāle
  • Palazzo di Rundāle (A circa 12 km da Bauska. Il Palazzo di Rundāle è raggiungibile da Bauska in pullman), +371 3962197. Ecb copyright.svg Ingresso al palazzo: adulti LVL 2.50, bambini LVL 1.50. Tour guidato (inglese, tedesco, francese, russo o lettone) al palazzo, mostre e giardino: adulti LVL 5.00, bambini LVL 3.00. Simple icon time.svg Da novembre ad aprile 10:00-17:00; a maggio, settembre e ottobre 10:00-18:00; a giugno, luglio e agosto 10:00-19:00. È uno dei più rappresentativi monumenti lettoni in stile barocco e rococò, costruito per volere del duca di Curlandia, Ernst Johann von Biron (1690-1772), come residenza estiva. Il palazzo fu progettato dall'architetto italiano Francesco Bartolomeo Rastrelli ed edificato tra il 1736 e il 1740. Le meravigliose decorazioni interne in stile rococò, realizzate tra il 1765 e 1768, sono opera dei maestri italiani Francesco Martini e Carlo Zucchi e dello scultore tedesco Johann Graff. Dopo l'inclusione della Curlandia e Semigallia all'Impero Russo nel 1795, Caterina la Grande diede l'intero edificio al proprio amante, il principe Valerian Zubov, il quale vi alloggiò per vari anni. Alla sua morte, la vedova sposò il conte Andrei Šuvalov, la cui famiglia restò in possesso del palazzo fino alla Rivoluzione Russa del 1917. Nel 1972 venne istituito il Museo ed ebbero inizio i lavori di ristrutturazione del palazzo.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]



Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.