Scarica il file GPX di questo articolo

Tematiche turistiche > Destinazioni a tema > Patrimoni mondiali dell'umanità > Patrimoni mondiali dell'umanità in Oman

Patrimoni mondiali dell'umanità in Oman

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Questa è la lista dei Patrimoni mondiali dell'umanità presenti in Oman al 2019.

Introduzione[modifica]

Logo UNESCO
Bandiera nazionale

L'Oman ha accettato la Convenzione UNESCO per i Beni dell'Umanità il 6 ottobre 1981.

Lista dei patrimoni dell'umanità[modifica]

Sito Anno Tipo Criteri Descrizione Immagine
1 Forte Bahla 1987 Culturale (iv) L'oasi di Bahla deve la sua prosperità al Banu Nebhan, la tribù dominante nella zona dal XII alla fine del XV secolo. Le rovine dell'immenso forte, con le sue mura e le torri di mattoni non cotti e le sue fondamenta in pietra, è un notevole esempio di questo tipo di fortificazione e attesta la potenza del Banu Nebhan. Bahla Fort.jpg
2 I siti archeologici di Bat, Al-Khutm e Al-Ayn 1988 Culturale (iii)(iv) Il sito protostorico di Bat si trova nei pressi di un boschetto di palme all'interno del Sultanato dell'Oman. Insieme ai siti vicini, costituisce la più completa collezione di insediamenti e necropoli dal III millennio a.C. nel mondo. World Heritage Graves Al Ayn Oman.JPG
3 Terra dell'incenso 2000 Culturale (iii)(iv) Gli alberi di incenso Wadi Dawkah e i resti dell'oasi carovaniera di Shisr/Wubar e i porti affiliati di Khor Rori e Al-Baleed illustrano vividamente il commercio di incenso che fiorì in questa regione per molti secoli, come una delle più importanti di attività di commercio del mondo antico e medievale. Oman Dhofar Frankincense.jpg
4 Sistemi d'irrigazione Aflaj dell'Oman 2006 Culturale (v) Il territorio comprende cinque sistemi di irrigazione Aflaj ed è rappresentativo di circa 3.000 simili sistemi ancora in uso in Oman. Le origini di questo sistema di irrigazione possono risalire al 500 d.C., ma le testimonianze archeologiche suggeriscono che i sistemi di irrigazione esistevano in quest'area estremamente arida già nel 2500 a.C. Usando la gravità, l'acqua viene convogliata da fonti sotterranee o sorgenti per sostenere l'agricoltura e l'uso domestico. La gestione equa ed efficace e la condivisione di acqua in villaggi e città è ancora sostenuta da una dipendenza reciproca e valori comuni oltre che essere guidati da osservazioni astronomiche. Numerose torri di avvistamento costruite per difendere i sistemi di acqua fanno parte del sito che riflette la dipendenza storica della comunità sul sistema Aflaj. Minacciato dalla caduta di livello della falda sotterranea, l'Aflaj rappresenta una forma eccezionalmente ben conservato di uso del suolo. FalajDaris.JPG
Antica città di 5 Qalhat 2018 Culturale (ii)(iii) La proprietà, che si trova sulla costa orientale del Sultanato dell'Oman, comprende l'antica città di Qalhat, circondata da mura interne ed esterne, oltre a zone oltre i bastioni dove si trovano le necropoli. La città si sviluppò come un importante porto sulla costa orientale dell'Arabia tra il secolo XI e XV, durante il regno dei principi di Hormuz. La città antica porta testimonianze archeologiche uniche ai legami commerciali tra la costa orientale dell'Arabia, l'Africa orientale, l'India, la Cina e il Sud-est asiatico. Bibi Maryam mausoleum.jpg
Legenda Unesco
(i) Rappresentare un capolavoro del genio creativo dell'uomo.
(ii) Mostrare un importante interscambio di valori umani in un lungo arco temporale o all’interno di un'area culturale del mondo, sugli sviluppi dell'architettura, nella tecnologia, nelle arti monumentali, nella pianificazione urbana e nel disegno del paesaggio.
(iii) Essere testimonianza unica o eccezionale di una tradizione culturale o di una civiltà vivente o scomparsa.
(iv) Costituire un esempio straordinario di una tipologia edilizia, di un insieme architettonico o tecnologico o di un paesaggio che illustri uno o più importanti fasi nella storia umana.
(v) Essere un esempio eccezionale di un insediamento umano tradizionale, dell’utilizzo di risorse territoriali o marine, rappresentativo di una cultura (o più culture) o dell’interazione dell’uomo con l’ambiente, soprattutto quando lo stesso è divenuto per effetto delle trasformazioni irreversibili.
(vi) Essere direttamente o materialmente associati con avvenimenti o tradizioni viventi, idee o credenze, opere artistiche o letterarie dotate di un significato universale eccezionale.
(vii) Presentare fenomeni naturali eccezionali o aree di eccezionale bellezza naturale o importanza estetica.
(viii) Costituire una testimonianza straordinaria dei principali periodi dell’evoluzione della terra, comprese testimonianze di vita, di processi geologici in atto nello sviluppo delle caratteristiche fisiche della superficie terrestre o di caratteristiche geomorfiche o fisiografiche significative.
(ix) Costituire esempi significativi di importanti processi ecologici e biologici in atto nell’evoluzione e nello sviluppo di ecosistemi e di ambienti vegetali e animali terrestri, di acqua dolce, costieri e marini.
(x) Presentare gli habitat naturali più importanti e significativi, adatti per la conservazione in situ della diversità biologica, compresi quelli in cui sopravvivono specie minacciate di eccezionale valore universale dal punto di vista della scienza o della conservazione.

Altri progetti