Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia centrale > Lazio > Viterbese > Oriolo Romano

Oriolo Romano

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Oriolo Romano
Chiesa di San Giorgio
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Oriolo Romano
Oriolo Romano
Sito istituzionale

Oriolo Romano è una città del Lazio.

Da sapere[modifica]

Fa parte dei Borghi Autentici d'Italia.

Quando andare[modifica]

Il periodo migliore per visitare Oriolo Romano è compreso tra i mesi di maggio e ottobre.

Come orientarsi[modifica]

Il paese è suddiviso in cinque zone: Borgo, la parte più antica edificata tra Piazza Claudia e le vie San Rocco e via delle Cerase, Poggio, edificato all'interno delle mura civiche, Convento, Stazione e case sparse.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Gli aeroporti più vicini sono quelli di Roma.

In auto[modifica]

La città è collegata con Roma tramite le SP 493 della provincia di Roma e la SP 147 di quella di Viterbo, che hanno sostituito la SS 493 Braccianese-Claudia.

Aree sosta per camper[modifica]

Aree di sosta attrezzata più vicine:

  • 1 Area camper Stazione, Via degli Artigiani (L'area di sosta si trova nei pressi della stazione ferroviaria FL3 Roma-Viterbo e dei principali supermercati). Ecb copyright.svg Gratuita. Simple icon time.svg Aperta tutto l'anno. Ė dotata di acqua (attacco da 1 pollice e 1/4), pozzetto, illuminazione.
  • 2 Area camper Castellina, Via della Castellina 15 (L'area di sosta si trova a circa tre chilometri a nord di Oriolo), +39 335 585 2133, @ . Ecb copyright.svg Tenda (max 4 persone) 10€/giorno, Camper (max 4 persone) 15€/giorno, Colazione 3€/persona (ottobre 2019). Ė dotata di Wi-Fi, acqua di fonte non potabilizzata, WC, doccia con acqua calda, frigo e cucina elettrica condivisi.

Parcheggi[modifica]

Nel centro storico è possibile parcheggiare nei seguenti posti:

  • 3 Parcheggio Sottocantine, Via Sottocantine (Il parcheggio si trova dietro la chiesa di San Giorgio). Ecb copyright.svg Gratuito.
  • 4 Parcheggio Villa Altieri, Largo Giorgio Santacroce (Il parcheggio si trova al centro del paese dietro il Palazzo Altieri e nelle immediate vicinanze della Villa e delle Olmate). Ecb copyright.svg Gratuito.
  • 5 Parcheggio dell'Ara, Piazza Principe Amedeo. Ecb copyright.svg Gratuito.

Altri parcheggi utili in occasione della Sagra del Fungo Porcino e della Festa della Madonna della Stella:

  • 6 Parcheggio della Stazione FL3, Stazione di Oriolo. Ecb copyright.svg Gratuito.
  • 7 Parcheggio ex Fonderia, Via della Fonderia. Ecb copyright.svg Gratuito.

In treno[modifica]

La 8 stazione ferroviaria di Oriolo, sulla linea Roma-Capranica-Viterbo FL3 di RFI collega con Roma e con Viterbo. La frequenza nei giorni feriali è di un treno ogni 60 minuti in entrambe le direzioni. Il servizio di trasporto biciclette al seguito del viaggiatore è soggetto a limitazione nei giorni feriali mentre è possibile il sabato e nei festivi; è consigliato, comunque, di informarsi prima di partire circa le condizioni di trasporto ed eventuali modifiche al servizio.

In autobus[modifica]


Come spostarsi[modifica]

La visita al centro storico può essere fatta percorrendo a piedi o in bicicletta l'itinerario suggerito nella mappa.

Cosa vedere[modifica]

Il portone di palazzo Altieri. In alto lo stemma della famiglia con le sei stelle a otto punte
  • 1 Palazzo Altieri, Piazza Umberto I. Il palazzo, edificato da Giorgio Santacroce tra il 1578 e il 1604, quindi di proprietà degli Orsini (1604-1671) fu definitivamente ampliato durante il papato di papa Clemente X Altieri.
Di proprietà del Ministero dei Beni culturali è sede di un museo articolato al suo interno in 14 sale: Salone degli Avi, Cappella S. Massimo opera degli Orsini, Sala di Giuseppe e delle Belle, Sala da pranzo, Sala di Giovanni Baglione, Sala del sogno di Giacobbe, Sala di Giosuè, Sala di David, Sala di Eliseo, Saletta delle Vedute o di Riposo, Sala del Sacrifico di Elia, Sala dell’Eterno, Sala del Trono e la Galleria dei Papi, collezione di tutti i ritratti dei papi da S. Pietro ai giorni nostri, iniziata nella seconda metà del XVII dal cardinale Paluzzo Paluzzi degli Albertoni Altieri. La raccolta è particolarmente importante poiché è l’unica completa esistente di tutte le serie di ritratti papali. La galleria dei Papi di Palazzo Altieri servì da modello per il rifacimento dei medaglioni delle effigi dei Papi andanti distrutti con l’incendio del 1823 della Basilica di San Paolo fuori le mura. Palazzo Altieri (Oriolo Romano) su Wikipedia Palazzo Altieri (Oriolo Romano) (Q24204873) su Wikidata
  • 2 Villa Altieri, Largo Giorgio Santacroce. Giardino di circa 8 ettari del secolo XVII dove insieme al giardino all'italiana erano state realizzate ampie aree di campagna, anticipando di oltre un secolo la tipologia del giardino all'inglese.
  • 3 Fontana delle Picche, Piazza Umberto I. La fontana disegnata da un allievo del Vignola o dal Vignola stesso, è al centro della stella a sei punte disegnata nella piazza Umberto I. La stella, elemento caratterizzante dello stemma della famiglia Altieri, è anche sopra la colonna posta al centro della fontana. L'acqua esce dalle bocche di quattro mascheroni, rivolti nei quattro punti cardinali, che indicano i venti. Ogni mascherone è caratterizzato in modo da richiamare il suo vento.
  • 4 Municipio, Via Vittorio Emanuele III. Edificato nel 1780 su progetto dell'archietto Giuseppe Barberi.
  • 5 Bastioni (mura civiche), Via dei Bastioni, via Claudia. Le mura civiche progettate nella forma di bastioni non avevano funzioni difensive bensì scenografiche e manieristiche. Il progetto del paese e la realizzazione dei bastioni iniziato da Giorgio Santacroce nel 1562 non arrivò a compimento: alla data 1585 erano costruiti le porte e i bastioni lungo la Via Clodia, mentre la realizzazione della restante parte dei bastioni venne abbandonata in favore delle mura delle case rivolte verso l'esterno.
  • 6 Palazzo del Governatore, Via Altieri 19. Sorge sopra le mura civiche nei pressi del Municipio, tra le via Altieri e dei Bastioni. La facciata su via Altieri è mista in pietra e muratura con cornici, pilatri e lesene mentre quella su via dei Bastioni assume l'aspetto di un fortilizio. Era la residenza del Governatore nominato dagli Altieri per l'amministrazione e òa giustizia del feudo. Nel seminterato vi erano le carceri.
  • 7 Casa della Comunità, Via Vittorio Emanuele III 57. Fu il primo edificio pubblico costruito nel paese. Soprannominato il Palazzaccio dal 1588 vi si tennero le prime riunioni del Consiglio.
  • 8 Chiesa di Sant'Anna, Via Sant'Anna.
  • 9 Le Olmate. Sistema di viali alberati che collega Oriolo a Montevirginio. Risalgono al XVII secolo.
  • 10 Chiesa e convento Sant'Antonio da Padova, Via Roma. La costruzione fuori dalle mura castellane di una chiesa con annesso un convento dedicato a Sant'Antonio da Padova affidati ai frati minori riformati fu avviata nel 1675 per volere di Gaspare Paluzzi Albertoni in occasione del Giubileo indetto da Clemente X. Nel chiostro del convento sono ancora presenti quattro meridiane mentre all'interno della chiesa si trova la Cappella gentilizia della famiglia Altieri, Principi di Oriolo.
  • 11 Monumento della fondazione, Via Claudia (Davanti all'ìncrocio con Via Fontana vecchia). Il monumento, opera dello scultore oriolese Claudio Magagnini, è stato realizzato nel 2012 in occassione dei 450 anni dalla fondazione del paese; vi sono raffigurati lo stemma di Oriolo Romano e quelli dei Comuni di Parrano, Ficulle, Orvieto, Fabro, Castel Viscardo, Castel Giorgio, Piegaro.
  • 12 Chiesa di San Giorgio, Piazza Claudia. È la chiesa del paese, edificata in stile barocco. L'intitolazione a san Giorgio è probabilmente un riferimento a Giorgio Santacroce, che ha fondato il paese.
  • 13 Chiesa di San Rocco, Via San Rocco.
  • 14 Fontana vecchia, Via Fontana vecchia (Si trova al termine della via). La "fontana vecchia" fu edificata nel sec. XVI. È la più vecchia fontana di Oriolo Romano.
  • 15 Colombario romano, Via Aldo Moro.
  • 16 Faggeta vetusta depressa di Monte Raschio (Per esplorare il sito UNESCO si consiglia di percorrere il Sentiero dei faggi). Bosco di faggio con una estensione di 73.73 ettari che fa parte del Parco naturale regionale di Bracciano - Martignano. Da luglio 2017 è stato riconosciuto dall'UNESCO sito Patrimonio Mondiale Naturale dell'Umanità.
  • 17 Mola del Biscione, Strada della Mola (È possibile arrivare con le auto all'area protetta durante i mesi con scarse precipitazioni atmosferiche, mentre in caso di strada bagnata/neve, causa la forte pendenza della salita da percorrere nel percorso di ritorno, si consiglia di parcheggiare le auto prima della discesa in località Campetto.). Si tratta del mulino fatto costruire dal fondatore della città, Giorgio Santa Croce, come pubblica utilità per l'intera comunità. È situata su una cascata nel corso del fiume Mignone. Per il notevole interesse storico, naturalistico, geologico l'area naturale intorno alla Mola di 175,8 ettari, protetta dalla Direttiva Habitat - Natura 2000 (Zona Speciale di Conservazione IT 6030001 - Fiume Mignone), è attraversata dal fiume Mignone: sono presenti resti archeologici romani, un mulino idraulico edificato nel 1573 e polle di acqua sulfurea e ferruginosa.


Eventi e feste[modifica]

  • 9 AgriOriolo, Villa Altieri (Ingresso da Largo Giorgio Santacroce). Ecb copyright.svg Gratuito. Simple icon time.svg A giugno. La fiera agricola si svolge all'interno del parco di 9 ettari di Palazzo Altieri presenta espositori anche di prodotti enogastronomici locali, del florovivaismo e una fattoria didattica per avvicinare i bambini al mondo della natura oltre ad occasioni di intrattenimento e svago.
  • 10 Festa dello Sport - Sagra dell’acqua cotta a Km 0, Via Gianni Rodari - Impianti sportivi. Ecb copyright.svg Gratuito. Simple icon time.svg A giugno. Organizzata dalla ASD Polisportiva Oriolo.
  • 11 Muso Festival, Largo Giorgio Santacroce, @ . Ecb copyright.svg Gratuito. Simple icon time.svg A luglio. Manifestazione musicale tra le più apprezzate della Tuscia che presenta band emergenti e consolidate del panorama italiano.
  • 12 Festa della Musica - Sagra del lombrichello, Largo Giorgio Santacroce. Ecb copyright.svg Gratuito. Simple icon time.svg Ad agosto. Organizzata dalla Associazione bandistica "Giacomo Puccini".
  • 13 Festa della Madonna della Stella, Piazza Umberto I. Ecb copyright.svg Gratuito. Simple icon time.svg 15 agosto.
  • 14 Raduno delle bici da cantina, Piazza Umberto I. Ecb copyright.svg Gratuito. Simple icon time.svg 16 agosto. Dal 1997 il raduno è dedicato alle biciclette in disuso, datate e fuori moda, antiche, vecchi modelli ammaccati, arruginiti dal riposo forzato nelle cantine che percorrono le vie del centro storico di Oriolo e delle Olmate.
  • 15 Città che legge, Via Sant'Anna (Piazzetta della chiesa di Sant'Anna). Ecb copyright.svg Gratuito. Simple icon time.svg Ultimo fine settimana di agosto. reading letterario a tema che propone testi in prosa e poesia arricchito da momenti di musica e danza e pausa conviviale di prodotti tipici.
  • 16 Pellicano Festival Fantasy, Villa Altieri, @ . Simple icon time.svg Primo weekend di settembre. Festival dedicato al mondo del fantastico.
  • 17 Sagra del Fungo Porcino, Piazza Umberto I, +39 06 99837144, @ . Simple icon time.svg A settembre. Organizzata dalla Associazione Culturale Oriolo Romano.
  • 18 Vini Autentici, Via Sant'Anna, +39 328 676 0324. Ecb copyright.svg Gratuito. Simple icon time.svg Primo fine settimana di ottobre. La manifestazione presenta un percorso enologico alla scoperta delle cantine dei Borghi Autentici d'Italia.
  • 19 Festa dell'inverno, Faggeta vetusta di Monte Raschio. Ecb copyright.svg Gratuito. Simple icon time.svg Solstizio d'inverno. Organizzata all'Associazione Elfo con il patricinio del Club Alpino Italiano, del Parco Naturale di Bracciano-Martignano e della Federazione Escursonisti Italiani, prevede varie escursioni che partono da Bracciano, Trevignano Romano e Vejano e si incontrano davanti al Palazzo Altieri; al calare del sole danno vita ad una fiaccolata notturna che percorre alcuni sentieri della faggeta di Monte Raschio.


Cosa fare[modifica]

Oltre alla visita dei luoghi più importanti del paese è possibile fare escursioni sia a piedi che in MTB. Il Parco Regionale di Bracciano-Martignano ha realizzato una rete di percorsi per MTB che collegano Oriolo Romano con la faggeta vetusta depressa di Monte Raschio, il lago di Bracciano, Trevignano Romano e Bracciano. L'amministrazione comunale ha stipulato una convenzione con la sezione di Viterbo del Club Alpino Italiano per la valorizzazione delle sentieristica. Lungo i percorsi esistono aree atrezzate di sosta per il picnic.

Escursioni a piedi e in MTB[modifica]

  • 1 Sentiero dei faggi, Via della Fontana Vecchia. Facile sentiero escursionistico di 8 km che dal centro del paese sale alla vetta di Monte Raschio attraversando la faggeta vetusta sito naturale patrimonio UNESCO.
  • 2 Ciclovia dei boschi, Stazione FL3 di Oriolo. Facile percorso per MTB di 18 km che dalla stazione di Oriolo Romano, attraversando le faggete di Monte Raschio e Monte Termine giunge a Trevignano Romano.

Aree attrezzate picnic[modifica]

Vi sono tre aree atrezzate dove è possibile trovare acqua potabile, tavoli con panche in legno, barbecue e griglie in una zona messa in sicurezza nelle vicinanze di sentieri per escursioni a piedi o in MTB.

  • 3 Area attrezzata Cerattina, Località Cerattina (L'area si trova nei pressi del sentiero dei faggi.).
  • 4 Area attrezzata Fontanile del Serrale, Località Serrale.
  • 5 Area attrezzata La Mola, Località La Mola del Biscione.


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]

  • 20 Defibrillatore Semiautomatico Esterno (DAE), Piazza Umberto I. Il DAE è accessibile 24 ore al giorno a chiunque ne abbia bisogno ed è coordinato con il sistema di allarme sanitario Ares 118.

Forze di polizia[modifica]

Farmacie[modifica]

Esiste solo una farmacia; in orario di chiusura presso la farmacia sono reperibili i recapiti delle farmacie aperte per turno.

  • 23 Farmacia Ricci, Via Claudia 109, +39 06 9983 7150. Simple icon time.svg Lun-Ven 08:30-13:00, 16:30-20:00; Sab 08:30-13:00,16:30-19:00.

Ambulatori medici[modifica]

Vi sono cinque ambulatori medici; in orario di chiusura ci si deve rivolgere alla guardia medica.

Ospedali[modifica]

Gli ospedali più vicini sono:


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Monterano



Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.