Scarica il file GPX di questo articolo

Asia > Medio Oriente > Oman > Monti Ḥajar > Jabal Akhḍar

Jabal Akhḍar

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Jabal Akhḍar
الجبل الأخضر, al-Jabal al-Akhdar
Jebel Akhdar
Stato
Regione
Provincia
Catena montuosa
Altezza

Jabal Akhḍar è un monte situato nell'Oman settentrionale.

Da sapere[modifica]

Qui viene prodotta l'acqua di rose più pregiata dell'Oman e la primavera è particolarmente bella quando gli alberi da frutto e i roseti sono tutti in fiore.

Cenni geografici[modifica]

Il Jebel Akhdar ("Montagna verde") è sormontato dal vasto Altopiano Sayq (Altopiano Saiq), che ospita tradizionali villaggi di montagna, frutteti e giardini terrazzati.

Quando andare[modifica]

Questa è una destinazione fresca anche durante l'alta estate e in inverno le temperature scendono sotto lo zero.

Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]


Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

Checkpoint della polizia

È possibile visitalo come gita di un giorno molto ambiziosa, ma per apprezzare davvero è meglio considerare un paio di giorni. La strada è appena asfaltata e in ottime condizioni, ma è obbligatorio un fuoristrada; i viaggiatori senza un'auto adatta verranno respinti al checkpoint della polizia.

Dall'autostrada 15, prendere l'uscita per Birkat al Mawz. Svoltare a sinistra all'incrocio a T (seguendo le indicazioni per Nizwa), quindi seguire le indicazioni per "Al Jabal al Akhdar". Per salire è necessario superare il 1 checkpoint della polizia dove è richiesto un 4WD e in cui è necessario mostrare la patente di guida e la registrazione dell'auto. Da qui dovrete usare la marcia bassa.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Bait al Radidah
Punto panoramico Diana
  • 1 Bait al Radidah (Birkat Al-Mawz Fort, Bayt Ar Ridaydah) (Birkat Al Mouz). Una fortezza millenaria, ora completamente restaurata e aperta al pubblico.
  • 2 Punto panoramico Diana (Saiq). Questo punto prende il nome dalla principessa Diana che nel 1990 venne in visita nel paese e atterrò con l'elicottero in prossimità di questo punto osservando il panorama.
  • 3 Wadi Bani Habib (وادي بني حبيب). Villaggio abbandonato.


Cosa fare[modifica]

Panorama lungo il parcorso W18b
  • 1 Trekking lungo la W18b (Village Walk). Il percorso per inizia nel villaggio sotto il Sahab Hotel. Questa escursione di 2 ore attraversa i giardini terrazzati che abbracciano le scogliere di Al Ayn, Ash Shirayjah e Sayq e offre una vista eccezionale sui profondi wadi sottostanti. Se lo desiderate, potete continuare per altre 1,5-2 ore lungo la W18a fino al villaggio abbandonato di Bani Habib. Un breve sentiero vicino ai bagni pubblici conduce a un villaggio abbandonato di case di mattoni di fango che si affacciano su piantagioni fotogeniche.


Acquisti[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.