Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Isole Pelagie
L'isola dei Conigli presso Lampedusa
Localizzazione
Isole Pelagie - Localizzazione
Stato
Regione
Capoluogo
Superficie
Abitanti

Isole Pelagie sono un arcipelago della Sicilia.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Le Isole Pelagie sono un'area protetta amministrativamente legate alla provincia di Agrigento. La superficie totale copre 4.136 ettari su tre isole geograficamente più vicine all'Africa che alla Sicilia. Lampedusa è la più grande delle tre isole con una popolazione di 6.000 abitanti, mentre a Linosa vivono solo 400 persone e Lampione è disabitata. Il punto più alto delle tre isole è a Linosa; ha origini vulcaniche ed è di conseguenza chiamato Monte Vulcano (186 m).

Flora e fauna[modifica]

Per la loro posizione geografica al centro del Mar Mediterraneo, le Isole Pelagie sono un luogo in cui si incontrano flora e fauna delle acque più calde orientali e delle acque occidentali, influenzate dalle correnti atlantiche.

La macchia (tipica vegetazione mediterranea) è scomparsa. Al giorno d'oggi, la forma più comune di vegetazione steppica è il sottobosco con giunchiglia (Asteraceae) e la scilla. La vegetazione della costa è caratterizzata da vasti campi di lavanda marina (Limonium lopadusanum). Un gioiello è la Caralluma europaea, una pianta nordafricana che sembra un cactus e che in Europa si trova solo a Lampedusa e nel sud della Spagna. Il fiordaliso nordafricano (Centaurea acaulis) prospera a Lampedusa.

La fauna di Lampedusa è chiaramente influenzata dal Nord Africa. Quindi c'è il serpente a frusta (Coluber) e la lucertola Psammodromus algrius sull'isola dei Conigli. Sulle rocce nidificano il Falco di Eleonora (Falco eleonorae), il Falco di Barberia (Falco pelegrinoides), il raro Cormorano crestato (Phalacrocorax aristotelis) e il Gabbiano reale (Larus michahellis). Esiste una grande varietà di insetti come il Pamphagus ortolaniae , una grossa cavalletta senza ali, e il coleottero Julodis onopordi. Sulla spiaggia dei Conigli la tartaruga marina Caretta caretta depone le uova all'inizio dell'estate. Il turismo è una seria minaccia per la sopravvivenza di questo animale.

Quando andare[modifica]

Le Isole Pelagie hanno un clima arido tutto l'anno. La pioggia è un evento e le condizioni del deserto assicurano giorni costanti di sole splendente in tutte le stagioni. Le temperature di 35 °C sono comuni da maggio a ottobre. Da novembre ad aprile il clima è più mite, anche se generalmente caldo, e si sperimenta temperature diurne da 17 °C a 25 °C.

Cenni storici[modifica]

Il nome "Pelagie" (in greco Pelaghiè, o 'Isole d'alto mare'), tradisce le sue origini di isola greca del Mediterraneo. Fenici, Saraceni, Romani e Greci presumibilmente usavano le isole come approdi per le traversate del Mediterraneo nell'antichità. Ci sono solo echi di questa storia poiché sono rimaste solo pochissime prove archeologiche.

Territori e mete turistiche[modifica]

Altre destinazioni[modifica]

  • 35.51555612.5730561 Lampedusa — Lampedusa è rocciosa e pianeggiante e ha una superficie di 21 km², una circonferenza di 33,3 km e raggiunge l'altezza massima (133 m) sull'Albero del Sole dove si vede l'isolotto di Lampione. Ci sono molte barche nel porto perché la pesca è la principale fonte di reddito. Più avanti lungo le calette si trovano principalmente piccoli paesi come Cala Greca, Cala Galera e Cala Pulcino. Sul lato sud si trova la piccola isola del Coniglio dove si può guadare attraverso l'acqua cristallina. La spiaggia Coniglio è la migliore spiaggia dell'isola. Può essere abbastanza affollata in estate. È possibile noleggiare sdraio e ombrelloni. Dal porto di Lampedusa è possibile effettuare escursioni in barca.
  • 35.55444412.3330562 Lampione — Lampione è una piccola isola disabitata con ripide scogliere. Sull'isola c'è un faro. Lampione è una riserva naturale protetta. La flora e la fauna sottomarina sono spettacolari, quindi è un paradiso per i subacquei. A Lampedusa è possibile prenotare un tour di immersioni sull'isola. Le acque di Lampione sono l'habitat di molti squali. Anche il grande squalo bianco può essere trovato qui.
  • 35.8591812.862723 Linosa — Linosa è una piccola isola vulcanica di poco più di 5 km². È costituita da rocce nere, formate da basalto, su cui è costruito un piccolo villaggio. Il villaggio è costituito da una serie di case color pastello intorno al porto. Ci sono tre crateri sull'isola di forma quadrangolare: Mt. Rosso, Mt. Nerone e il Monte Vulcano con un'altezza di 195 metri. Su Linosa c'è davvero poco da fare. Qui le persone vengono per riposarsi o per immergersi. Dal porto vengono offerte gite in barca.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'aeroporto di Lampedusa effettua voli diretti con Palermo.

In nave[modifica]

I traghetti notturni giornalieri partono da Porto Empedocle in Sicilia e durante l'estate è attivo un servizio di aliscafi gestito da Siremar.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]

A Lampedusa tutti i ristoranti e le pizzerie sono ad un buon livello di qualità, e i prezzi sono più o meno gli stessi del resto d'Italia. Il pesce è sempre fresco e molto gustoso. Alcune pizzerie non preparano altri piatti oltre alla pizza, quindi chiedete se volete qualcos'altro.

Bevande[modifica]

Il Regaleali è uno dei vini bianchi più famosi della Sicilia ed è consigliato con piatti di pesce. Anche Donna Fugata può essere una buona scelta. Il prezzo per un vino bianco di qualità è di 12-15 € al ristorante e di 7-10 € in supermercati e negozi.

Sicurezza[modifica]


Altri progetti

Regione nazionaleBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.