Scarica il file GPX di questo articolo

Asia > Sud-est asiatico > Thailandia > Isan > Isan meridionale

Isan meridionale

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Isan meridionale
Biblioteca del tempio Tung Sri Muang, a Ubon Ratchathani
Stato
Avviso di viaggio! ATTENZIONE: Viaggiare nella zona di frontiera della provincia di Sisaket può essere pericoloso ed è fortemente sconsigliato dalla maggior parte delle ambasciate a causa di una disputa di confine in corso tra Thailandia e Cambogia. Queste dispute sono degenerate in violenza nell'aprile 2009, Febbraio 2011 e maggio 2011, provocando almeno 41 morti tra forze militari e civili.

Isan meridionale è una regione dell'Isan in Thailandia.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Geograficamente fa parte del bacino del fiume Mun.


Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • Buriram (บุรีรัมย์) — Un tempo parte dell'Impero Khmer e molte rovine di quel periodo ne attestano la distruzione.come il parco storico di Phanom Rung.
  • Chong Mek (ช่องเม็ก) — La città è l'unico attraversamento terrestre aperto alla maggior parte dei viaggiatori tra la Thailandia e il Laos.
  • Kantharalak (กันทรลักษ์) — Punto d'accesso per Preah Vihear.
  • Nakhon Ratchasima (นครราชสีมา o Korat) — La più grande città dell'Isan, e la terza della Thailandia dopo Bangkok e Chiang Mai.
  • Nang Rong (นางรอง) — Con le rovine khmer di Phanom Rung e Muang Tam.
  • Pak Chong (ปากช่อง) — Il principale distretto nella provincia di Nakhon Ratchasima.
  • Phimai (พิมาย) — Il sito di storiche rovine Khmer.
  • Sisaket (ศรีสะเกษ) — Capoluogo della provincia omonima.
  • Surin (สุรินทร์) — Il sito della annuale Surin Elephant Round-up che si svolge il terzo fine settimana di novembre.
  • Ubon Ratchathani (อุบลราชธานี) — Situata sulla riva settentrionale del fiume Mun, uno degli affluenti del Mekong.

Altre destinazioni[modifica]

  • Parco nazionale di Khao Yai — Il primo parco nazionale thailandese che è anche un sito protetto dall'UNESCO.
  • Phanom Rung — Complesso di templi vicino le cittadine di Buriram e Nang Rong. Tutta la zona ai confini con la Cambogia è cosparsa di templi di epoca Khmer. Tra questi il più notevole è Prasat Hin Muang Tum, (Castello in pietra dell'umile città) risalente all'XI secolo.


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Itinerari[modifica]

  • Preah Vihear — Tempio Khmer che in realtà si trova in Cambogia. L'accesso dalla Thailandia dipende dalla diplomazia tra i due paesi che a volte è un po' altalenante.


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]

Prima di intraprendere il viaggio consultare:


1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.