Scarica il file GPX di questo articolo
Europa > Europa centrale > Repubblica Ceca > Boemia meridionale > Holašovice

Holašovice

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Holašovice
Case a Holašovice
Stato
Regione
Altitudine
Abitanti
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Repubblica Ceca
Holašovice
Holašovice
Sito del turismo
Sito istituzionale

Holašovice è una città della Boemia meridionale.

Da sapere[modifica]

Holašovice è un esempio tipico e magnificamente conservato di villaggio tradizionale dell'Europa centrale. In esso si possono ammirare numerose abitazioni popolari del XVIII e XIX secolo, costruite in uno stile conosciuto come "barocco popolare della Boemia meridionale", disposte secondo un piano urbanistico che risale al Medioevo.

Cenni geografici[modifica]

Il piccolo villaggio è situato nel sud della Repubblica Ceca, nella Boemia meridionale, 15 km ad ovest di České Budějovice. Il villaggio appartiene alla municipalità di Jankov. A sud si trova l'area protetta della foresta di Blanský.

Quando andare[modifica]

Il periodo migliore per visitare il paese è forse l'estate quando si ha una più alta probabilità di trovare giornate soleggiate e non si corre il rischio che le strade siano innevate. Se si ama la tranquillità è tuttavia sconsigliabile recarvisi nella settimana di luglio in cui si svolge la festa del paese.

Cenni storici[modifica]

Holašovice venne menzionato la prima volta nel 1263. Nel 1292, re Venceslao II donò questo, ed altri villaggi confinanti, al monastero cistercense di Vyšší Brod. Il monastero gestì il paese fino al 1848.

Tra il 1520 ed il 1525 Holašovice venne quasi annientata dalla peste. Solo due abitanti sopravvissero. Una colonna eretta sopra la fossa comune, a nord-est del villaggio, commemora l'evento. Lentamente il monastero ripopolò il villaggio grazie a coloni provenienti dalla Baviera e dall'Austria. Nel 1530 la popolazione raggiunse le 17 unità, secondo i registri del monastero, e divenne un'enclave tedesca all'interno dell'area ceca. Nel 1895 gli abitanti di origine tedesca erano 157, quelli cechi solo 19.

Dopo l'esodo dei tedeschi in seguito alla Seconda guerra mondiale, molte fattorie del villaggio divennero disabitate e caddero in rovina. Holašovice divenne desolata e fu abbandonata durante il regime comunista del dopoguerra.

Dal 1990 il villaggio ha nuovamente ripreso vita.

Come orientarsi[modifica]

Il paese si è sviluppato attorno ad un ampio giardino (210 x 70 m) al cui centro è presente uno stagno con alcuni pesci rossi, un piccolo negozio e una cappella. Perdersi è impossibile poiché Holašovice può essere visto come una grande piazza, fuori dalla quale si trovano Holašovické Stonehenge (a Sud) e alcune case sparse.

Tra le circa 40 case del paese ricordiamo:

  • 8, un antico granaio;
  • 15, il granaio di questa abitazione ha un notevole interesse storico poiché ha subito pochi interventi di restauro: nel 1961 fu ristrutturata e la facciata e nei lavori del 1996 sono emerse tracce di intonaco medievale;
  • 17 - 37, eretti dopo l'incendio del 1666, nel 1927 venne qui istituita una scuola elementare;
  • 23, bottega di fabbri molto attiva fino alla fine della Seconda Guerra Mondiale, quando le tecnologie agricole vennero rivoluzionate.


Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

  • Da České Budějovice seguire le indicazioni per Čakov imboccando la strada 14319, poco prima del paese, come indicato dai cartelli stradali, girare a sinistra imboccando la strada 14324 che porta a Jankov e quindi Holašovice.

Il parcheggio è situato in prossimità dell'ufficio turistico.

In autobus[modifica]

Esistono linee di autobus che da České Budějovice portano a Holašovice in circa 40 minuti passando per Dubné.

Dalla fermata dell'autobus passano le seguenti linee:

Gli orari sono disponibili su jizdnirady.cz.

Come spostarsi[modifica]

Il paese è molto piccolo ed essendo in pratica costituito soltanto da un prato rettangolare con uno stagno centrale circondato dalle tipiche case è visitabile a piedi.

Cosa vedere[modifica]

Cappella di san Giovanni Nepomuceno
Stonehenge di Holašovice
  • 1 Villaggio storico di Holašovice - UNESCO (Vesnická památková rezervace v Holašovicích). Holašovice è un tipico villaggio boemo dell'area di Hlubocká Blatská che circonda České Budějovice. È composta da 23 fattorie che raggruppano 120 edifici, ognuno con il proprio frontone che si affaccia sul giardino, oltre ad uno stagno e ad una cappella. Gli edifici risalgono al XIII secolo, ma gli edifici sono stati in parte ricostruiti nella seconda metà del XIX secolo (tra il 1840 e 1880), mantenendo però la disposizione originaria.
  • 2 Cappella di san Giovanni Nepomuceno (kaple sv. Jana Nepomuckého). Costruita nel 1755 in stile tardo gotico, si è conservata fino ai nostri giorni senza subire modifiche sostanziali.
  • 3 Stonehenge di Holašovice (Holašovické "Stonehenge"). Ecb copyright.svg 35 Kč. Cerchio di pietre che si ispira al famoso sito inglese costruito nel 2008. Il sito comprende un cerchio di 25 pietre e un menhir. Nel 2011 è stato aggiunto un dolmen in prossimità del cerchio di pietre.
  • 4 Ufficio turistico, +420 387 982 145, @ infocentrumholasovice@seznam.cz. Simple icon time.svg mar-dom: 9-17. Presso l'ufficio turistico del paese (al primo piano) è allestita una mostra sulla storia della cittadina. Sono inoltre in vendita alcuni souvenir,
  • 5 Selský dvů, +420 602 378 687, @ info@selsky-dvur-holasovice.cz. Piccolo museo ospitato in un'antica fattoria. Nel museo sono esposti oggetti e strumenti legati alla vita contadina nella Boemia meridionale nella seconda metà del XIX secolo.


Eventi e feste[modifica]

  • Festa del paese (Selské slavnosti). Simple icon time.svg luglio. Ogni anno la festa di Holašovice attrae numerosi turisti. Durante la festa vengono illustrati gli antichi mestieri della Boemia e vengono organizzati concerti di musica tradizionale con cornamuse. Vengono inoltre allestiti anche stand gastronomici.


Cosa fare[modifica]

Il paese è molto piccolo ed è il posto ideale dove rilassarsi. Pur essendo riconosciuto dall'UNESCO patrimonio dell'Umanità, non ha infatti ancora conosciuto il turismo di massa e nel villaggio si respira un'atmosfera pacifica e tranquilla. Per cogliere a pieno questa sensazione è possibile sedersi su una delle panchine ai margini del prato posto al centro del paese.

Attorno al paese vi sono numerosi sentieri e piste ciclabili (alcune delle quali coincidono però con tratti di strada asfaltata, anche se con un transito ridotto di automobili) attraverso cui è possibile visitare la campagna attorno al paese ricca di piccoli laghetti.

Acquisti[modifica]

Nel paesino è presente un solo 1 Negozio. che vende sia alimentari, gelati che souvenir.

È possibile inoltre acquistare del 2 miele. direttamente dal produttore o acquistare souvenir all'ufficio turistico.


Come divertirsi[modifica]

Nel paese non ci sono bar, teatri e locali notturni, per trovarne è consigliabile recarsi a České Budějovice, principale città nelle vicinanze.

Per i più piccoli, vicino all'ufficio turistico si trova un parco giochi.

Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]

Nel paese non vi sono sedi della polizia né di altre autorità, per qualsiasi esigenza è consigliabile recarsi a České Budějovice, principale città nelle vicinanze, o a Hluboká nad Vltavou, località turistica.

Come restare in contatto[modifica]

Nel paese non sono presenti né uffici postali né cabine telefoniche, ma la copertura delle compagnie di telefonia mobile è buona.


Nei dintorni[modifica]

  • 1 České Budějovice. Con circa 95.000 abitanti, České Budějovice è la più grande città della Boemia meridionale, famosa per il marchio di birra Budweiser. Tipico è anche il suo centro storico, molto simile a quello di Český Krumlov, con la fontana di Samson.
  • 2 Český Krumlov. Situato sulle rive del fiume Moldava, la città è stata costruita intorno a un castello del XIII secolo, che presenta elementi gotici, rinascimentali e barocchi. Si tratta di un eccellente esempio di piccolo centro medievale dell'Europa centrale, il cui patrimonio architettonico è rimasto intatto, grazie soprattutto all'evoluzione pacifica che la città ha vissuto negli ultimi cinque secoli;
  • 3 Kleť. Osservatorio astronomico situato a sud della sommità del monte Kleť, nei pressi della città di České Budějovice.
  • 4 Parco nazionale Šumava. Grande parco naturale della Repubblica Ceca meridionale, la suo interno è possibile passeggiare, fare escursioni in bicicletta, andare in canoa o gommone sui fiumi che lo attraversano e praticare sci di fondo.
  • 5 Gita alo Zoo Ohrada, Ohrada 417, Hluboká nad Vltavou (tra Hluboká nad Vltavou e České Budějovice), @ info@zoo-ohrada.cz. Ecb copyright.svg 110 CZK (2016). Simple icon time.svg Aperto tutti i giorni.


Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).