Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Hamat Gader
חַמַּת גָּדֵר ,الحمة السورية
Piscina termale
Tipo area
Stato
Regione
Territorio
Sito istituzionale

Hamat Gader è un'area protetta situata nella Galilea.

Da sapere[modifica]

Le sorgenti termali di Hamat Gader, le "Sorgenti di Gadara", erano già note nell'antichità ed erano una meta ambita dai visitatori romani ed ebrei. Dopo la conquista araba della Galilea e devastanti terremoti, la località conobbe un declino.

Cenni geografici[modifica]

È un parco termale e un antico sito alla foce del fiume Yermouk, ai piedi delle alture del Golan, nel nord di Israele.

L'acqua delle sorgenti termali con un contenuto di zolfo fino al 4,7% sgorga a temperature da 28 a 52 °C, devono la loro particolarità alla Great Rift Valley, e si trovano in una gola sul corso inferiore del Yarmuk. Il fiume, come funge da confine tra Israele e Giordania e più in alto come triangolo di confine con la Siria, esso è completamente asciutto nei mesi estivi; l'acqua è arginata a monte dalla diga di Al-Wehda sul confine giordano-siriano e utilizzata per scopi di irrigazione.

Flora e fauna[modifica]

La flora e la fauna sono simili al resto della regione del Golan; tra gli alberi della valle di Yarmouk si possono osservare numerosi uccelli selvatici rari.

Come ulteriore attrazione per le terme è stato allestito un parco di coccodrilli, alligatori, caimani e serpenti che si sentono a proprio agio nell'acqua tiepida e nessuna energia deve essere utilizzata per riscaldare i recinti anche nei mesi invernali, gli animali possono essere visti all'aria aperta. Inoltre, viene offerto uno spettacolo di pappagalli, i pappagalli colorati si dilettano con trucchi, in particolare per il pubblico giovane.

Quando andare[modifica]

Grazie alla sua posizione riparata a quasi 200 m sotto il livello del mare, ad Hamat Gader può fare molto caldo nei mesi estivi e il clima è arido.

Cenni storici[modifica]

I soldati della X Legione, che erano acquartierati nella guarnigione romana della città della Decapoli di Gadara, costruirono i primi bagni termali nell'area dalle sorgenti termali scoperte nel corso inferiore del fiume Yarmouk all'inizio del II secolo. Fino al periodo bizantino furono ampliate le terme e una città romana, un teatro con 2000 posti e nel V secolo fu costruita una sinagoga. Parti del pavimento a mosaico possono essere viste oggi nell'atrio della più alta corte d'Israele.

Dopo i danni del terremoto e la conquista da parte degli arabi musulmani, le terme furono ristrutturate nel 633 dai Califfi omayyadi di Damasco, il definitivo declino avvenne dopo il devastante terremoto che colpì la Galilea nel 749 d.C.

Ex ponte ferroviario sullo Yarmouk

Il luogo rimase in gran parte deserto, nella piccola città la ferrovia Hijaz costruì una stazione ferroviaria sulla sua linea attraverso la valle di Jezreel fino ad Haifa. A causa delle correzioni di confine, il villaggio è entrato nel mandato britannico della Palestina e negli anni '20 aveva quasi 1000 residenti prevalentemente musulmani. Nel 1936 un uomo d'affari libanese ricevette la licenza per gestire uno stabilimento termale, che fu presto frequentato dalla popolazione locale. La linea ferroviaria Hijaz operò fino al 1948, quando i combattenti per l'indipendenza ebrei fecero saltare in aria il ponte ferroviario sullo Yarmouk.

Gran parte della popolazione è fuggita dalla guerra d'indipendenza israeliana nel 1948 e, a causa di un accordo siriano-israeliano, la città e altri villaggi sono diventati parte di una zona demilitarizzata (DMZ). Nel 1951 si verificò "l'incidente di Al-Hamma", una pattuglia israeliana travestita da poliziotti scambiò colpi di arma da fuoco con soldati siriani, sette soldati israeliani persero la vita. Fu solo nel 1967 che Israele ottenne la sovranità su Hamat Gader e le alture del Golan nella Guerra dei Sei Giorni.

Dopo il 1977 è stato creato il complesso con un centro termale, centri curativi e un allevamento di coccodrilli (l'energia e le temperature calde necessarie sono fornite dalle sorgenti termali) ed è oggi frequentato dagli israeliani. Le rovine scavate dell'insediamento bizantino si trovano all'interno dell'area del parco ma non possono essere visitate.

Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

L'accesso a Hamat Gader è dalla strada 98, che sale alle alture del Golan da sud. Si accede alla Route 98 tramite la Route 92, che circonda il Mar di Galilea a sud e ad est.

Permessi/Tariffe[modifica]

  • 32.68435.66521 Ingresso, +972 4-665-9999. Ecb copyright.svg Dom-Mer 90 NIS, Gio-Sab 100 NIS. Simple icon time.svg Dom-Mer 08:30-17:00; Gio-Sab e festivi 8:30-22:00.


Come spostarsi[modifica]

All'interno del parco ci si muove a piedi.

Cosa vedere[modifica]

Rovine di antiche terme
  • 32.6822235.664591 Sito archeologico. Con rovine bizantine di un bagno termale.
  • 32.6833835.665622 Teatro. Il sito archeologico è visibile dall'alto, ma non è consentito l'accesso alle rovine stesse.
  • 32.6846635.666363 Fattoria dei coccodrilli. Con recinti con varie specie di coccodrilli, alligatori e caimani; lo spettacolo dei pappagalli può essere visto anche in questa zona.
  • Moschea di Al-Hamma. Moschea che risale all'epoca dell'Impero ottomano con il minareto ancora in piedi.
  • 32.6867535.6664814 Ex stazione (si trova più a nord nell'area di un allevamento ittico). Al-Hamma Station (Q18192250) su Wikidata


Cosa fare[modifica]

Bagno termale all'aperto
  • 32.6831335.663241 Bagno termale all'aperto. La grande piscina con i suoi 34 °C di temperatura dell'acqua è parzialmente coperta ed è il cuore della struttura.
  • Massaggi. Vari massaggi e altri trattamenti curativi nella spa.


Acquisti[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Hamat Gader ha varie opzioni per la ristorazione, il ristorante The Pan con cucina israelo-mediorientale, il ristorante Blue Bar dell'hotel con cucina internazionale e un ristorante cinese.

Dove alloggiare[modifica]

  • 32.6833135.662161 Hotel del villaggio termale. Boutique hotel con bungalow in legno e vasca idromassaggio alimentata con acqua termale.


Sicurezza[modifica]

Pur essendo un'area di confine con la Giordania non presenza problemi di sicurezza da decenni.

Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

ParcoUsabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene informazioni su come arrivare, sulle principali attrazioni o attività da svolgere e sui biglietti e orari d'accesso.