Scarica il file GPX di questo articolo

Africa > Africa orientale > Comore > Grande Comore

Grande Comore

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Grande Comore
Antico cratere vulcanico
Bandiera
Grande Comore - Bandiera
Stato
Capoluogo
Superficie
Abitanti

Grande Comore è l'isola maggiore dell'arcipelago delle Comore.

Da sapere[modifica]

Cenni storici[modifica]

Per molti secoli l'isola della Grande Comore rimase divisa in più di una dozzina di sultanati

Nel 1886 il sovrano di Bambao, Saidi Ali ibn Saidi Omar, riunì tutti i regni dell'isola nello stato di Njazidja, che mantenne una certa autonomia per i vari sultanati. Nello stesso anno la Francia decretò il proprio protettorato sull'isola. Nel 1893 Saidi Ali fu esiliato. Nel 1911 la [Francia]] procedette all'annessione e i sultanati vennero aboliti. Nel 1975 la Grande Comore venne federata con Anjouan e Moheli per formare la nazione delle Comore.

Nel 1997 le Comore vissero un periodo di forte instabilità in seguito alla secessione di Anjouan e Mohéli. La Grande Comore rimase l'unica isola sotto il controllo dello Stato. Dal 2002, comunque, la nuova Costituzione, ha nuovamente raggruppato le isole insieme.


Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • Moroni — La capitale del paese.
  • Chomoni — Sulla costa orientale, Chomoni è rinomata per le sue spiagge.
  • Iconi — Antico capoluogo dell'isola.


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.