Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Frontiera americana del Niagara
Skyline di Buffalo al tramonto
Localizzazione
Frontiera americana del Niagara - Localizzazione
Stato

Frontiera americana del Niagara è una regione dello Stato federale di New York. Consiste in 5 contee vicino ai Grandi Laghi di Erie e Ontario, appena oltre il fiume Niagara dalla provincia canadese dell'Ontario e dalla sua regione della Penisola del Niagara. Buffalo, la seconda città più grande dello stato, e Niagara Falls, la "capitale mondiale della luna di miele", sono le principali destinazioni della Frontiera americana del Niagara, ma le aree orientali della regione offrono anche attrazioni educative e ricreative, incentrate su storia, agricoltura, industria e corsi d'acqua locali.

Da sapere[modifica]

Lingue parlate[modifica]

L'inglese è ampiamente parlato. Lo spagnolo è parlato da molti nel Lato ovest di Buffalo insieme a bengalese, karen, arabo, somalo e altri.


Contee[modifica]

      Contea di ErieBuffalo e i suoi sobborghi, qui divisi in Area nord e Area sud
      Contea di Genesee
      Contea di Niagara
      Contea di Orleans
      Contea di Wyoming

0°0′0″N 0°0′0″E 0°0′0″N 0°0′0″E 0°0′0″N 0°0′0″E 0°0′0″N 0°0′0″E 0°0′0″N 0°0′0″E

Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • 42.904722-78.8494441 Buffalo
  • 43.2461-78.19362 Albion
  • 42.998611-78.1841673 Batavia
  • 42.741111-78.8569444 Hamburg
  • 42.97839-77.984185 Le Roy
  • 43.1697-78.69116 Lockport
  • 43.2203-78.38677 Medina
  • 43.093889-79.0169448 Niagara Falls
  • 42.8253-78.08539 Wyoming — Il villaggio Gaslight

Altre destinazioni[modifica]

  • 42.9282-78.38551 Darien Lake — La capitale delle montagne russe di New York vanta anche un campeggio, un hotel e un centro per le arti dello spettacolo.
  • 42.651-77.96382 Letchworth State Park — Il Grand Canyon dell'Est, con tre bellissime cascate.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Il Buffalo Airport Shuttle offre un servizio dall'42.940556-78.7322221 Aeroporto Internazionale di Buffalo-Niagara (IATA: BUF) verso qualsiasi parte del New York occidentale e dell'Ontario meridionale.


Come spostarsi[modifica]

Le aree più popolate sono servite da una serie di autostrade, tra cui l'Interstate 90, proveniente direttamente da est di Buffalo, che corre lungo il confine orientale della città e gira a sud-ovest verso Erie, Pennsylvania e Cleveland, nonché i relativi anelli: 190 da Buffalo al bordo del lago Ontario, 290 attraverso i sobborghi settentrionali, 990 attraverso Amherst. La 33 parte dal centro di Buffalo e si collega alla 90, e prosegue oltre l'aeroporto prima di tornare a una normale strada a due corsie. Il 400 fornisce l'accesso dal 90 ai sobborghi meridionali, come West Seneca, Elma e East Aurora. La 219 va direttamente a sud dalla 90 a Springville, dove diventa anche una strada normale.

L'area è collegata al Canada tramite tre punti di attraversamento. Il Peace Bridge corre tra Buffalo e Fort Erie, nell'Ontario. 32 km a nord lungo il fiume (e appena oltre le cascate) si trova il Rainbow Bridge, che fornisce l'accesso tra le cascate del Niagara, New York e le cascate del Niagara, nell'Ontario. A 8 km più a a nord c'è il ponte Queenston-Lewiston. Dopo il ponte Queenston-Lewiston, non ci sono più punti di attraversamento lungo gli ultimi 13 km del fiume.

Cosa vedere[modifica]

Cascate del Niagara. Sebbene siano alta meno della metà di Mosi-oa-Tunya (Cascate Victoria) e larghe poco meno della metà di Iguazú, le Cascate del Niagara sono le più grandi del mondo per portata media annuale. Le cascate possono essere viste dall'alto, a Goat Island (costo del parcheggio circa $ 10), o dal fondo sul giro in barca Maid of the Mist (fine maggio-inizio novembre, adulti $ 19, bambini $ 12 a partire dal 2019). Goat Island offre una passeggiata di 2,75 km lungo il bordo dell'isola, incluso un ponte pedonale per le Three Sisters Islands, proprio nel mezzo del fiume Niagara, a soli 600 m dalle cascate.

Whirpool State Park e Devil's Hole State Park. 3 km a nord delle cascate sono due parchi collegati a valle. Le rapide sono ancora molto intense in questo punto del fiume e i vortici fanno scorrere il fiume all'indietro in alcune zone. Per una migliore osservazione, prendete una delle due scale in pietra per scendere nella gola per circa 75 m. La salita di 400 gradini può essere piuttosto stancante. Gratuito.

Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

L'imposta sulle vendite nella contea di Erie è dell'8,75%; in tutte le altre contee della Frontiera americana del Niagara, è dell'8%.

A tavola[modifica]

Per una panoramica dettagliata della cucina regionale, vedere Buffalo#Specialità locali.

Catene locali[modifica]

Le sedi della maggior parte dei ristoranti delle catene nazionali si trovano nel New York occidentale. Ma visto che siete qui, dovreste cogliere l'occasione per provare una delle catene locali che hanno conquistato la fedeltà dei newyorkesi occidentali e sono diventate un punto fermo della loro cucina.

  • 42.902389-78.8685561 Anchor Bar. Gli amanti dell'ala hardcore possono fare un pellegrinaggio alla "Casa dell'originale ala di pollo di Buffalo" lungo Main Street a Buffalo per ritirare tutti i tipi di magliette a tema ali di pollo e altra merce, ma il rovescio della medaglia è che è uno dei pochi posti nella regione che può essere giustamente definito una "trappola per turisti", con tutta la disattenzione alla qualità del cibo e al servizio clienti che il termine implica. Una buona regola empirica per coloro che vogliono semplicemente infilarsi in un piatto di ali è quella di attenersi alle sedi delle filiali (due ad Amherst, una a Niagara Falls, uno stand stagionale al parco a tema Darien Lake e una nell'area l'airside all'Aeroporto Internazionale di Buffalo-Niagara a Cheektowaga): la differenza la fa davvero il giorno e la notte. Oltre alle ali, le offerte includono anche una varietà di insalate, panini (inclusa l'altra specialità della cucina del New York occidentale, beef on weck) e piatti italiani semplici ma sostanziosi. Anchor Bar (Q4752660) su Wikidata
  • Anderson's. Dal 1946, la famiglia Anderson gestisce questa catena di drive-in molto apprezzati dalla gente del posto, soprattutto nei mesi estivi. Una delle specialità di Anderson è il roast beef; per reputazione locale il loro beef on weck è di qualità accettabile, ma impallidisce in confronto a Charlie the Butcher e Schwabl's. La vera forza di Anderson, tuttavia, risiede nelle loro selezioni di dessert, con una vertiginosa varietà di creme congelate, frappè, gelati aromatizzati, gelati duri e morbidi e coppe gelato in offerta. Le sette sedi di Anderson sono ristoranti a Buffalo, Amherst, Cheektowaga, Kenmore, Lancaster, Lockport e Williamsville.
  • Bagel Jay's. Gli ex proprietari di Bagel Bros., che vantava due dozzine di sedi al suo apice prima che l'azienda fosse venduta, sono tornati con gli stessi deliziosi bagel che la gente del posto ha imparato ad amare. Una vasta gamma di bagel in stile newyorkese è offerta nelle tre sedi di Bagel Jay's (una a Buffalo nord e due ad Amherst); varietà tradizionali come sesamo, papavero e cipolla come così come quelli innovativi come il pesto di pomodoro e l'arancia mirtillo rosso, con un'altrettanto ampia varietà di "shmears" di crema di formaggio regolari o aromatizzati. Viene offerta anche una vasta gamma di panini per la colazione e caffè tostato scuro, mentre all'ora di pranzo l'impressionante gamma di panini, zuppe e insalate è popolare tra i clienti di Bagel Jay.
  • Charlie the Butcher. Charlie Roesch non è stato l'inventore del beef on weck, quell'onore va a Schwabl's, che ha aperto nel 1837, ma lui e i suoi discendenti hanno sicuramente fatto di più per rendere popolare questo Specialità di Buffalo fuori dall'area circostante. La macelleria di Charles E. Roesch and Company è stata fondata nel 1914 e ha operato per oltre otto decenni nel Broadway Market nel Lato est di Buffalo, con il suo titolare che ha servito anche come sindaco della città dal 1930 al 1934. Suo nipote, Charles W., svolge l'attività di famiglia presso l'originale Charlie the Butcher's Kitchen a Williamsville, Charlie the Butcher's Carvery lungo Elmwood Avenue a Buffalo, e quattro Charlie the Butcher Express sedi in centro e nei sobborghi di Amherst, Orchard Park e East Aurora.
  • 42.978889-78.7980562 Duff's Famous Wings. Ali di Buffalo: le Anchor Bar le ha inventate, e, secondo un forte consenso locale, Duff's le ha perfezionate. Era il 1969 quando Louise Duffney iniziò a servire le ali di pollo nella taverna lungo la strada che operava in una zona allora rurale di Amherst; la sua interpretazione della ricetta dell'Anchor Bar è stata un successo immediato. È interessante notare che, parallelamente a SPoT Coffee, Duff's fu acquistata nel 1998 da una coppia di fratelli canadesi che trasferirono l'attività a Toronto. Tuttavia, l'identità di Duff è ancora molto più strettamente legata al New York occidentale che al Canada, non solo per il cibo che servono, così emblematico della cucina locale, ma anche perché Duff's ha ancora sedi qui più l'originale ad Amherst così come nuovi a Orchard Park, Depew, Eastern Hills Mall e Niagara Falls; a Toronto invece ce ne sono solo tre. Duff's Famous Wings (Q21015960) su Wikidata
  • Jim's Steakout. Il credo di Jim's Steakout "If You're Up, We're Probably Open" ("Se sei sveglio, probabilmente siamo aperti"), ha reso cara questa catena ai clubber, agli studenti universitari e ai nottambuli vari in tutta l'area. Da Jim's vengono serviti hamburger, tacos, involtini, ali di pollo e finger food e fast food di natura simile, ma sono i loro famosi hoagies di bistecca (la cui varietà classica è condita con lattuga, pomodoro, formaggio fuso, cipolle fritte e Jim's Secret Sauce) che ha davvero messo questo posto sul radar locale. Jim's Steakout ha cinque sedi di Buffalo (ad Allentown, il quartiere dei divertimenti di Chippewa Street, l'Elmwood Village, University Heights e Buffalo nord) e cinque suburbane (due ad Amherst e una a Tonawanda, West Seneca e East Aurora).
  • John & Mary's. Fondata nel 1952 dagli omonimi John e Mary Guida presso un ex concessionario di auto usate, negli anni trascorsi dalla morte del primo e dal pensionamento del secondo ogni sede di questa catena locale è stata di proprietà e gestione indipendente, con menu che variano leggermente da uno all'altro e solo il nome e il logo in comune. Ma è praticamente la stessa idea "generale" indipendentemente da dove visitate: in parte pizzeria, in parte chiosco di hamburger e in parte sub-negozio, con un ambiente amichevole e senza pretese. John & Mary's ha sedi ad Alden, Amherst, Arcade, Batavia, Cheektowaga (l'originale, famoso per le sue salsicce italiane "A-Bomb" spalmate di salsa piccante a ricetta segreta), Depew, Hamburg e Lackawanna.
  • Louie's Texas Red Hots. Fondato nel 1967, Louie's è probabilmente il posto più conosciuto specializzato in Texas hots, ma il menu include anche altri piatti standard di fast food come hot dog, hamburger, frappè, bastoncini di pollo, patatine fritte patatine fritte e simili. L'origine dei piccanti del Texas tra la comunità di immigrati greci locali si manifesta anche nel menu: i cheeseburger fatti con la feta sono un'opzione interessante, il pane pita è elencato come contorno e i dessert greci come budino di riso e baklava sono disponibili. Louie's ha tre sedi a Buffalo e quattro suburbane (West Seneca, Depew, Orchard Park e North Tonawanda).
  • Marco's Italian Deli. Marco Sciortino, chef di lunga data del Marco's Italian Restaurant nel Lato ovest di Buffalo, ha trascorso l'ultimo decennio circa a nutrire l'amore dei newyorkesi occidentali per il cibo abbondante e gustosa cucina italiana con la sua crescente lista di franchising di Marco's Italian Deli. I deliziosi panini sono la regola qui, con i migliori salumi e formaggi premium di Boar's Head, oltre a soprannomi indimenticabili come "Don Corleone", "How-You-Doin'" e "Forget About It". Vengono servite anche zuppe, insalate, hamburger e panini. Oltre al ristorante originale, che serve una gamma più ampia di antipasti, le sedi si trovano lungo Hertel Avenue a Buffalo nord e due ad Amherst.
  • Mighty Taco. Forse il più grande e famoso ristorante della catena di provenienza locale, Mighty Taco è un fast-food messicano fondato nel 1973 e ora vanta 21 sedi in tutta la Frontiera americana del Niagara. La popolarità di questo posto tra la gente del posto è così grande che Taco Bell è stato escluso dal mercato locale fino agli anni '90 e le cifre delle vendite di Mighty ancora sminuiscono quelle del suo rivale multinazionale molto più grande. Specialità d'autore sono il Burrito El Niño e la sua vasta linea di "Roastitos", così come le offerte stagionali come Chipotle Chili e BBQ Beef Burritos. Mighty Taco è anche noto per gli spot pubblicitari unici e un po' psichedelici che vengono trasmessi alla televisione di Buffalo, specialmente durante le ore notturne. Mighty Taco (Q6844210) su Wikidata
  • Mooney's Sports Bar and Grill. I tentacoli di questa catena di bar sportivi ora si estendono ben oltre la Frontiera americana del Niagara, con una presenza fino alla Contea di Genesee e alle città di Corning ed Elmira. Ma Kenmore è il luogo in cui Mooney ha avuto inizio nel 2010, ed è ancora dove troverete la maggior parte delle sue nove sedi. Ognuna ha un menu leggermente diverso dagli altri (hamburger, panini caldi e freddi, antipasti fritti e altro cibo da pub standard è l'idea generale, insieme a una discreta selezione di piatti locali come manzo alla weck e Buffalo-style ali di pollo e dita), ma servono tutti la specialità per cui la catena è più famosa: la selezione più ampia e creativa della zona di piatti speciali di mac e formaggio, conditi con tutto, dall'aragosta ai tacos (ovviamente) alla Buffalo-style pollo e salsa al formaggio blu. Le accoglienti pareti rivestite in legno decorate con cimeli sportivi locali, TV onnipresenti sintonizzate sul grande gioco e un'atmosfera generale "dove tutti conoscono il vostro nome" completano l'atmosfera senza pretese. Le posizioni nell'area includono quella originale lungo Military Road più i satelliti a Depew, Lancaster, Tonawanda, West Seneca e al Eastern Hills Mall.
  • Paula's Donuts. Se stiamo parlando solo di volume, Tim Hortons è l'outfit preferito di caffè e ciambelle della zona, con Dunkin' Donuts un secondo lontano. Se la lealtà del cliente rabbioso è la metrica, però, Paula's ha battuto entrambi i posti a mani basse. Il menu non è niente di straordinario, con caffè bollente, ciambelle e altri prodotti da forno e panini per la colazione che fanno la loro comparsa obbligatoria. Ma è la dimensione delle loro ciambelle che fa risaltare le ciambelle di Paula dalla confezione, quelle ripiene di gelatina e crema in particolare sono meglio divise tra due persone (questo ha tanto a che fare con la loro dolcezza da far esplodere le papille gustative quanto le loro dimensioni; queste ciambelle confezionano un pugno di zucchero che lascia nella polvere i grandi concorrenti). Degna di nota è anche l'ampia varietà: il repertorio di Paula comprende circa 50 diverse varietà di ciambelle permanenti e stagionali, di cui di solito circa 15 sono disponibili in un dato momento. Troverete tre sedi di Paula sparse per l'area metropolitana: l'originale a Tonawanda e le filiali a Clarence e West Seneca.
  • Rachel's Mediterranean. "Come Chipotle per il cibo mediterraneo", nelle parole di un recensore: da Rachel's scegliete i vostri preferiti da un elenco apparentemente infinito di carni, verdure e condimenti da personalizzare nel vostro involucro, insalata, o ciotola di riso. Gyro e souvlaki sono perfetti, ma i puristi prendono nota: questo posto ha una definizione strana e palesemente scorretta di "shawarma" (la loro versione è fondamentalmente souvlaki di pollo schiacciato con patate fritte). Aggiungete un lato: hummus e "tabouleh" sono opzioni popolari, e siete a posto. Oltre alla sede originale che sta ancora andando forte sulla Main Street a Williamsville, ci sono sedi nell'UB North Campus ad Amherst, sulla Chippewa Street nel centro di Buffalo, a Cheektowaga e a Hamburg.
  • SPoT Coffee. Non è esattamente una catena di coffeeshop "locale"; l'azienda è di proprietà canadese dal 2004, ma i newyorkesi occidentali continuano a rivendicare SPoT come loro in base al fatto che è qui che troverete ancora la stragrande maggioranza delle sedi (nonostante gli ambiziosi piani di espansione nel mercato canadese, i loro due negozi nell'area di Toronto sono durati solo pochi anni). Il nome del gioco è il caffè tostato in casa di alta qualità, insieme a una gamma di panini e panini, insalate salutari e altri piatti gourmet per il pranzo; costoso ma ne vale la pena. Troverete tre sedi a Buffalo più altre a Williamsville, East Amherst, Orchard Park, Hamburg, Kenmore e presto a Niagara Falls e North Tonawanda. SPoT Coffee (Q7392718) su Wikidata
  • Ted's Hot Dogs. Gli hot dog serviti in questo locale dal 1927 da tre generazioni della famiglia Liaros hanno reso Ted's una delle tradizioni locali più amate di Buffalo. I cani alla griglia vengono forniti con la vostra scelta dei condimenti standard di ketchup, senape, cipolla e sottaceti, nonché peperoncino e formaggio per un costo aggiuntivo nominale. La salsa chili di Ted, però, è nettamente diversa da quella che troverete sui piatti caldi del Texas. Hamburger, patatine fritte, anelli di cipolla, frappè e bevande analcoliche (incluso loganberry) completano l'offerta. Purtroppo, la posizione originale di Ted sul lungomare del Lato ovest di Buffalo è stata chiusa negli anni '90, ma la catena vanta ancora nove sedi: una in centro e una nei sobborghi di Amherst, Cheektowaga, Lancaster, Lockport, North Tonawanda, Orchard Park, Tonawanda, e Williamsville. Oppure potete andare online e vedere se il camion di cibo "Charcoal Chariot" di Ted farà un'apparizione vicino a voi. Ted's Hot Dogs (Q7692930) su Wikidata

Pizza[modifica]

Ci sono due distinti stili locali di pizza. La stragrande maggioranza delle pizzerie della zona serve pizza in stile Buffalo, che presenta una crosta molto più consistente della crosta sottile di New York ma non tanto quanto il piatto profondo di Chicago, abbastanza appropriatamente data la sua posizione vicino al punto centrale tra quelle due città, con un sapore leggermente nocciolato e una spugnosa ariosa che lotta per sostenere la massa ammucchiata di condimenti che generalmente vengono ammucchiati. Il formaggio si presenta in uno strato spesso e appiccicoso che si estende quasi fino al bordo della crosta, la salsa ha una sfumatura notevolmente dolce e i peperoni sono invariabilmente della varietà "cup and char": più piccoli e tagliati più spessi che altrove, si arricciano a forma di ciotola mentre cuociono, anneriti sui bordi e con una pozza di grasso caldo al centro.

Nel frattempo, la pizza in stile Niagara Falls, molto più oscura, sfoggia una crosta sottile come la pizza di New York, ma con la stessa consistenza soffice e il sapore di nocciola dello stile Buffalo, con una salsa leggermente condita con origano e con solo una leggera sfumatura di dolcezza. Il formaggio è sottile e spargolo, generalmente c'è quel tanto che basta per coprire completamente la crosta, con peperoni cotti sotto e altri condimenti (generalmente non ce ne sono) sopra. La pizza Niagara Falls viene cotta in una teglia quadrata e sempre tagliata a quadretti.

Di seguito sono elencate alcune delle più note catene di pizzerie locali:

  • Bocce Club. Il Bocce Club è una piccola operazione, a malapena degna del termine "catena"; ha solo due sedi, entrambe ad Amherst, ma merita l'inclusione qui a causa della sua enorme reputazione tra la gente del posto. Sebbene ci siano alcuni che affermano che Bocce non è più buono come una volta, la ricetta segreta della famiglia Pacciotti è ancora spesso citata come il gold standard della pizza di Buffalo. La chiave è la freschezza degli ingredienti, con impasti fatti in casa e solo mozzarella 100% latte intero, che compensa la gamma piuttosto modesta di condimenti offerti. Viene offerta anche la solita gamma di ali, secondi e contorni, insieme a una discreta frittura di pesce. Sempre lungo Transit Road a East Amherst si trova l'Original Bocce's Pizza, gestito da un diverso ramo della stessa famiglia; il consenso locale dice che non è così buono.
  • Franco's. La felice via di mezzo della pizza di Buffalo, le torte di Franco sono offerte con una rispettabile varietà di condimenti, ma non sono così creative come Just Pizza; fresco ed equilibrato, ma non eseguito ad arte come Bocce. Sebbene la qualità qui a volte possa essere incoerente, Franco è generalmente accettato di essere al di sopra della media nella gerarchia della pizza di Buffalo. Dove eccellono davvero, tuttavia, sono gli accompagnamenti: il pane all'aglio qui è morbido, umido e ha un sapore d'aglio piacevolmente piccante, l'ampia varietà di sottomarini offerti sono tutti grandi e deliziosi e le ali calde racchiudono un pugno speziato. Le pizze di Franco si distinguono dal resto della confezione grazie alla loro forma quadrata; come recita lo slogan, "Franco's non taglia gli angoli"! Le sedi sono concentrate nell'area nord di Buffalo, con due punti vendita a Tonawanda e uno ciascuno ad Amherst, Kenmore e North Tonawanda.
  • John's Pizza & Subs. La metà dei "subs" dell'equazione è ciò che fa guadagnare a John il suo più grande plauso, in particolare il loro sub di pollo; pezzi di carne spessi, carnosi e inzuppati di salsa serviti su morbidi e deliziosi panini ai semi di sesamo aggirano la concorrenza e giustificano i prezzi elevati che vedrete nel menu. Per quanto riguarda la pizza, è incostante: alcune persone giurano su di essa, ma il consenso la ritiene mediocre, con la crosta pesante e la farcitura leggera e servita in porzioni relativamente avari. John's conta due sedi ad Amherst e altre a Tonawanda e Grand Island.
  • Just Pizza. La cosa più vicina al "gourmet" che troverete nel regno della consegna della pizza Buffalo, la creatività e l'infinita varietà nel menu di Just Pizza hanno guadagnato il confronto con una versione nostrana di California Pizza Kitchen, il menu online suggerisce anche abbinamenti di vini per accompagnare le loro pizze speciali più popolari. Mantenendo la classica crosta e salsa di Buffalo ma reinventando tutto il resto, la vertiginosa selezione di condimenti, formaggi e quattordici diverse croste offerte qui sono tali che anche il più fanatico della pizza non si annoierà mai. Nonostante il nome, servono anche ali di pollo rispettabili (con, fedele alla forma, la vostra scelta di 20 salse), sottomarini, tacos e simili. Di gran lunga la più grande catena di pizzerie della zona, Just Pizza vanta nove sedi, tre a Buffalo e una ad Amherst, Clarence, Grand Island, Lancaster, Tonawanda e West Seneca.
  • La Nova. Come Bocce Club, l'estensione della reputazione di La Nova smentisce le piccole dimensioni dell'azienda, con solo due sedi: una nell'Alto Lato ovest di Buffalo e l'altra a Williamsville. Ma questo è davvero tra i migliori che Buffalo ha da offrire, non solo ai cittadini ma all'intero paese; fanno un'attività vivace di spedizione in tutti gli Stati Uniti continentali (a testimonianza, ancora una volta, di quella straordinaria fama). La crosta di La Nova tende ad essere più spessa e pastosa della media della pizza di Buffalo, per meglio sostenere le generose porzioni di condimenti e i mucchietti di formaggio accatastati sopra. E le ali sono della stessa lega di Duff e dell'Anchor Bar (coloro che desiderano provare sia la pizza che le ali, altamente raccomandato, dovrebbero optare per un Combo Pack).
  • Picasso's. Con quattro sedi a Williamsville, West Seneca, Lancaster e Hamburg, Picasso si distingue dalla concorrenza per il valore che i clienti ottengono per i loro soldi. Sulla carta, i prezzi da Picasso sono paragonabili a quelli di altre pizzerie a Buffalo, ma le porzioni sono "enormi", così che una pizza media qui potrebbe facilmente passare per una grande da qualche altra parte. Detto questo, la pizza stessa può essere descritta come semplicemente nella media, con una crosta leggermente più dolce e dal sapore più ricco di noci, e gli amanti dell'ala probabilmente sarebbero meglio serviti altrove. Picasso's ha un'immensa varietà di altre opzioni disponibili che comprendono praticamente ogni tipo di cibo semplice e portatile che potreste immaginare da un posto come questo: di tutto, dai calzoni ai piatti di pasta a diverse dozzine di varietà di secondi caldi e freddi, e la cosa più interessante di tutto, un'impressionante varietà di insalate sorprendentemente gustose.

Bevande[modifica]

Lo Stato di New York ha un'ultima chiamata piuttosto tardi. I bar possono rimanere aperti fino alle 4 del mattino, anche se in pratica la maggior parte chiude prima (le 1 o le 2 del mattino sono più tipiche), specialmente nelle notti lente.

Buffalo e le aree circostanti non mancano di stabilimenti per bere e dovresti essere in grado di trovare più pozze d'acqua a una distanza impressionante in qualsiasi area moderatamente popolata della regione. Un sondaggio del 2005 di Scarborough Research ha rilevato che il 50 percento dei residenti di Buffalo in età legale ha consumato una birra nell'ultimo mese, classificando la città al 4° posto negli Stati Uniti in base a tale misura (Milwaukee è il consumatore principale, con il 54%). Buffalo ha anche l'interessante distinzione di essere l'unico grande mercato statunitense in cui una birra importata è la più consumata (Labatt Blue, che ha la sua sede negli Stati Uniti in città).

Sicurezza[modifica]


Nei dintorni[modifica]



Regione nazionaleUsabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per dare un'idea generale sulla regione e offre una descrizione di possibili mete.