Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Europa orientale > Russia > Russia nordoccidentale > Circondario autonomo dei Nenec

Circondario autonomo dei Nenec

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Circondario autonomo dei Nenec
Slitta trainata da renne
Localizzazione
Circondario autonomo dei Nenec - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Circondario autonomo dei Nenec - Stemma
Circondario autonomo dei Nenec - Bandiera
Stato
Regione
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito del turismo
Sito istituzionale

Circondario autonomo dei Nenec è una regione della Russia.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Il territorio si presenta per la quasi totalità completamente piatto e paludoso o al più leggermente ondulato, come conseguenza dell'azione di "spianamento" esercitata dai ghiacciai che hanno a più riprese ricoperto l'intera area fino all'ultima grande glaciazione. Le maggiori aree pianeggianti, quasi sempre interessate dalla tundra artica, si estendono nella zona occidentale e in tutta la parte centrale (dove si estendono la Bol'šezemel'skaja Tundra, o "Tundra della grande terra", e la Malozemel'skaja Tundra, o "Tundra della piccola terra"); le uniche aree movimentate sono date dalle propaggini settentrionali dei monti Timani (che culminano a 301 metri), dall'altopiano del Paj-Choj, nell'estremo nordest (culminante a 467 m), e dalle alture di Čërnyšev nel sudest.

Il territorio si apre, a nord e a ovest, verso il mare di Barents e numerosi bacini ad esso appartenenti; è bagnato dal Mar Bianco ad ovest, dal mare della Pečora a nord e dal mare di Kara a nordest, mentre le maggiori insenature sono date dal golfo di Čëša, dalla baia della Pečora e, ad ovest, dal golfo del Mezen'. La costa è fronteggiata dalle due grosse isole di Kolguev e Vajgač; la cosiddetta Porta di Kara separa quest'ultima dalla Novaja Zemlja. Spiccano nella linea di costa le due grosse penisole di Kanin ad ovest e della Jugra ad est.

Quando andare[modifica]

Il clima del Circondario autonomo dei Nenec è molto rigido, data la posizione geografica, con caratteristiche artiche o subartiche. Le temperature sono basse per la maggior parte dell'anno: le medie termiche di gennaio, il mese più freddo, oscillano da -12 °C a -22 °C, mentre quelle di luglio vanno dai 6 °C ai 13 °C

Lingue parlate[modifica]

Il russo e il nenec sono le uniche lingue parlate nella zona.

Territori e mete turistiche[modifica]

Nenetsia region map.png

Centri urbani[modifica]

  • Nar'jan-Mar (Няръяна мар) — Capoluogo del circondario autonomo.
  • Amderma (Амдерма) — Piccolo insediamento sul mare di Kara, famoso per le sue basi militari.

Altre destinazioni[modifica]

  • Novaja Zemlja (Но́вая Земля́) — "Nuova terra" è un arcipelago russo costituito da due isole maggiori, Severnyj e Južnyj, separate dallo stretto di Matočkin, oltre a numerose isolette minori. È la più grande area polare ancora inesplorata della terra. È popolata solo da militari e da orsi polari.
  • Vajgač (остров Вайгач) — È un'isola tra il mare di Kara e il mare della Pečora.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'unico modo per arrivare qui è via aereo, partendo da Arcangelo, da Mosca o da San Pietroburgo.

Come spostarsi[modifica]

Spostarsi in questa immensa regione è arduo e l'unico mezzo utilizzato, oltre l'aereo, è la navigazione su fiumi e mari nei pochi mesi in cui non sono ghiacciati.

Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.