Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Cúcuta
San José de Cúcuta
Panorama al tramonto del nord-est di Cúcuta con l'edificio dell'ospedale universitario Erasmo Meoz
Stemma e Bandiera
Cúcuta - Stemma
Cúcuta - Bandiera
Appellativi
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Colombia
Reddot.svg
Cúcuta
Sito istituzionale

Cúcuta è una città della Colombia, situata nella regione andina.

Da sapere[modifica]

Cúcuta è una città di passaggio, trovandosi a 10 km dal valico di confine con il Venezuela, costituito dal ponte internazionale Simón Bolívar. La strada raggiunge Caracas dopo 843 km.

Cúcuta non ha attrazioni tali da trattenere turisti di passaggio. È una città dal clima caldo e afoso ma ha una bellissima vegetazione.

Cenni geografici[modifica]

La città è stuata nella "Valle de Cúcuta" che si apre nella cordigliera orientale delle Ande, ad un'altitudine media di 320 metri sul livello del mare. Uno dei suoi punti più alti è la cima del Cerro Tasajero (dalla voce indigena che significa "collina sacra") a 987 metri sul livello del mare. Il colle è ricoperto di foresta tropicale di tipo semiarido. Il fiume Pamplonita bagna la città, attraversandola da sud a nord, per poi confluire nel rio Táchira.

Cucuta si trova in una zona altamente sismica: la città giace sulla faglia di Boconó dove si incontrano le placche tettoniche dei Caraibi, di Nazca e del Sud America in costante movimento tra loro. Il punto critico, chiamato caratteristicamente "Nido sismico", è situato 130 km a sud-ovest del centro cittadino, in località Mesa de los Santos. Il 50% dei movimenti tellurici registrato dalla seconda metà del XX secolo ha avuto come epicentro questa località. L'epicentro è tuttavia situato a una profondità di 150 ~ 170 km per cui l'energia risulta dispersa in superficie e non sufficiente a generare terremoti di alta intensità.

Geomorfologicamente la faglia di Boconó si presentata come un corridoio di valli, largo da 1 a 5 km e allungato per circa 500 km parallelamente alle Ande venezuelane. Il terremoto di maggiore intensità fu registrato il 26 marzo 1812 e superò gli 8° della scala Mercalli distruggendo tutte le città giacenti sulla faglia.

Uno degli appellativi di Cúcuta è Ciudad Verde, per il gran numero di boschi che coprono il suo territorio. I monti circostanti sono coperti di foreste tropicali secche costituite da un gran numero di essenze. Il cují è l'albero simbolo di Cúcuta; ha la forma di un ombrello e gli esperti sostengono che è l'ultima risorsa rimasta nelle aree erose.

Nel territorio del comune sono state censite 34 specie di rettili, iguane e tartarughe.

Quando andare[modifica]

La temperatura media annuale è di 27,6° C. con massime di 35 ~ 38° C e minime 17 ~ 20° C.

La media annuale delle precipitazioni è moderata: 806 mm. Tra giugno e settembre soffiano i venti con raffiche superiori a 70 km orari.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

  • 1 Aeroporto Internazionale Camilo Daza (IATA: CUC) (5 km dal centro città). L'aeroporto, al decimo posto su scala nazionale per traffico passeggeri, ha un solo terminal recentemente rinnovato e dotato di scale mobili e ascensori per persone dalla mobilità ridotta. All'interno sono presenti diversi locali di ristorazione, agenzie di viaggi, uffici di cambio valuta e stand di telefonia mobile. La compagnia aerea Avianca dispone di una propria sala VIP climatizzata con diversi servizi tra i quali Wi-Fi, TV digitale e uno snack bar.
Le linee aeree Avianca, LATAM, Viva Air effettuano voli da/per Bogotá.
La compagnia a basso costo EasyFly opera sulle destinazioni domestiche di Arauca, Bucaramanga, Cartagena, Medellín–Olaya Herrera Camilo Daza International Airport (Q2670008) su Wikidata

In auto[modifica]

L'autobus della linea diretta alla frontiera con il Venezuela
Ponte Simón Bolívar

Due strade nazionali provvedono a collegare Cúcuta con il resto del paese:

  • 4 Ponte internazionale Francisco de Paula Santander. Un valico di frontiera secondario. Oltre sta la cittadina di 5 Ureña, collegata a Cúcuta da una linea di autobus. La strada prosegue poi per San Juan de Colón ma è di difficile percorrenza e per questo motivo meno frequentata. Francisco de Paula Santander International Bridge (Q6091179) su Wikidata

In autobus[modifica]

  • 6 Stazione centrale degli autobus a lunga distanza (Terminal de Transportes), Avenida 7, No 0-61.


Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Al 2020 il trasporto urbano era costituito esclusivamente da autobus (busetas o colectivos).



Cosa vedere[modifica]

  • 1 Cattedrale. Cathedral of Cúcuta (Q5758568) su Wikidata


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

  • 1 Ecoparque Comfanorte. (Q5817316) su Wikidata
  • Circus Pop.


Acquisti[modifica]

Ventura Plaza
  • 1 Ventura Plaza (di fronte all'Hotel Casino Internacional). Il più grande centro commerciale di Cúcuta annovera circa 186 negozi distribuiti su tre piani e l'ipermercato "Metro" (ex Carrefour). Dispone inoltre di 6 multisale cinematografiche Cinemark, un parco giochi (City Park), un casinò e varie aree dedicate alla ristorazione. Il parcheggio dispone di 600 posti auto. I negozi del Ventura Plaza espongono marchi riconosciuti a livello nazionale e internazionale.
  • 2 Unicentro, Avenida Libertadores (Angolo avenida Canal Bogotá). Il centro dispone di un casinò e di un parco divertimenti, l'Happy City. Ha un'area dedicata alla ristorazione, diverse agenzie bancarie e 5 sale cinematografiche della catena RoyalFilms. Dispone di 800 posti auto.
  • 3 Centro commerciale Alejandría, Avenida 6 No. 8-20. È uno dei centri commerciali più frequentati di Cúcuta, soprattutto per quanto riguarda la vendita di console per videogiochi, apparecchiature elettroniche e biciclette.


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

  • 1 Stadio General Santander. Stadio General Santander su Wikipedia stadio General Santander (Q1369214) su Wikidata


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 1 Carritos, Avenida 0, No. 15-71, +5775710097. Simple icon time.svg Lun-Dom 07:00–02:00.
  • 2 Karbon Y Son, Avenida Libertadores (Angolo Calle 19), +5775718937. Simple icon time.svg Lun-Dom 11:00-23:00.
  • 3 Londero's Sur, Avenida Libertadores, +5775833335. Simple icon time.svg Lun-Sab 12::00–01:00, Dom 12:00–23:00.
  • 4 Rancho y Leña, Av Libertadores (Angolo calle 4), +5775773152. Simple icon time.svg Lun-Ven 11:00-23:00, Sab 11:00–00:30, Dom 11:00–22:00.

Prezzi elevati[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Hotel Casino Internacional
Holiday Inn

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Tenersi informati[modifica]

  • La Opinión. Il quotidiano locale a maggior tiratura. (Q5555785) su Wikidata


Nei dintorni[modifica]

  • 7 Villa del Rosario (10 km) — Storica cittadina dove nel 1821 fu redatta la costituzione della Grande Colombia.
  • 8 Pamplona (75 km a sud in 2h:15m per la statale 55 in direzione di Bogotá) — Gradevole centro coloniale nella valle di Espíritu Santo.


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Cúcuta
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Cúcuta
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.