Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Annobón
Scorcio dell'isola di Annobón
Localizzazione
Annobón - Localizzazione
Stato
Capoluogo
Superficie
Abitanti

Annobón (o Annabon o Anabon) è una regione insulare della Guinea Equatoriale.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

L'isola di Annobón è situata a sudovest delle coste nazionali nell'oceano Atlantico lungo una linea che collega l'Isola di Bioko e São Tomé e Príncipe. È costituita da un antico vulcano spento (monte Quioveo) la cui altezza massima arriva a 598 metri sul livello del mare.

Cenni storici[modifica]

L'Isola di Annobón venne scoperta il 1º gennaio del 1472 (da cui il nome che in portoghese significa buon anno) da navigatori portoghesi. L’isola, disabitata, venne popolata con gli schiavi introdotti dall'Angola e da Sao Tomé. Dal '600 all'800 è passata nelle mani olandesi, spagnole, portoghesi e inglesi.

Lingue parlate[modifica]

Nonostante la lingua ufficiale sia lo spagnolo, sull'isola circa 2.500 persone parlano l'Annobonese (Fá d'Ambô o Fa d'Ambu), un creolo portoghese.


Territori e mete turistiche[modifica]

Mappa divisa per regioni

Centri urbani[modifica]

  • San Antonio de Palé — È il centro principale dell'isola e capoluogo della provincia.
  • Anganchi
  • Aual
  • Mabana


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

Regione nazionaleBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.