Scarica il file GPX di questo articolo

Africa > Africa centrale > Guinea Equatoriale > Isola di Bioko

Isola di Bioko

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Isola di Bioko
Veduta di Malabo
Localizzazione
Isola di Bioko - Localizzazione
Stato
Superficie
Abitanti

Isola di Bioko è una regione insulare della Guinea Equatoriale.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

L'isola è di origine vulcanica e prevalentemente montuosa, somigliando in questo alle isole vicine come São Tomé e Príncipe. La vetta più alta è il Pico Basile (3012 m).

Cenni storici[modifica]

Conosciuta, in periodo coloniale, con il nome di Fernando Pó, in onore del navigatore portoghese Fernão do Pó che la scoprì, dopo l'indipendenza dal Portogallo ed il colpo di stato di Francisco Macías Nguema Biyogo, l'isola fu ribattezzata col nome del dittatore. Alla caduta di Biyogo, nel 1979, prese il nome di Bioko, in onore del fratello di Malabo Lopelo Melaka, re dei Bubi. Tutt'oggi l'isola viene chiamata Otcho dal popolo Bubi.

Lingue parlate[modifica]

L'igbo è qui parlato come lingua minoritaria.


Territori e mete turistiche[modifica]

L'isola è ripartita tra le province di Bioko Sud e Bioko Nord.

Mappa divisa per regioni

Centri urbani[modifica]

  • Luba — La seconda città più grande dell'isola di Bioko con delle bellssime spiagge.
  • Malabo — La capitale del paese fondata dagli inglesi.
  • Moca — Appartenente alla Provincia di Bioko Nord.


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.