Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

L'Aeroporto Internazionale di Pechino-Daxing (IATA: PKX) è un importante aeroporto che serve Pechino, la capitale della Cina, e l'area circostante.

Da sapere[modifica]

Interno aeroporto

Pechino-Daxing è stato aperto nel settembre 2019 ed è il più grande al mondo per area. È stato progettato per essere il prossimo hub internazionale dell'area di Pechino e del Paese in generale, con l'obiettivo di poter servire fino a 100 milioni di passeggeri all'anno. Nel 2018 solo due aeroporti avevano visto così tanti passeggeri: l'aeroporto di Atlanta e l'aeroporto di Pechino-Capitale. Tuttavia, a causa di questo e degli incentivi per sviluppare l'area vicina, l'aeroporto è lontano dal centro della città. Si trova a 47 km a sud del centro della città. È in parte nella grande Pechino e in parte nella provincia circostante di Hebei. L'unico terminal, con sei bracci che si irradiano da un nesso centrale, è soprannominato "stella marina" per la sua forma e colore. Il design è stato scelto per consentirgli di essere sia un gigantesco aeroporto in grado di servire un centinaio di milioni di passeggeri ogni anno, sia di avere lunghezze gestibili tra le diverse parti dell'aeroporto. Potrebbe o meno essere stato ispirato dal terminal esagonale del vecchio aeroporto di Berlino Tegel, chiuso nel 2020 e degno di nota per le sue brevi distanze. Con l'apertura di Daxing, uno degli aeroporti più antichi del mondo, quello di Pechino-Nanyuan, inaugurato nel 1910, ha chiuso al traffico civile dopo oltre un secolo di attività.

Voli[modifica]

Aeroporto Internazionale di Pechino-Daxing

La maggior parte dei voli sono nazionali. Il vettore low cost China United Airlines ha stabilito un hub qui e domina l'aeroporto. Anche diverse compagnie aeree cinesi, tra cui i principali operatori Air China, China Southern e China Eastern, hanno una presenza significativa. Ci sono anche alcuni altri vettori dal resto del mondo, con voli in più gradualmente spostando o aggiungendo in futuro. I membri SkyTeam e Oneworld sono più ambiziosi nell'operare a Daxing, mentre i membri di Star Alliance tendono a voler rimanere a Pechino-Capitale. Costruire questo aeroporto e mantenere aperto quello di Pechino-Capitale è stata una decisione che sembrava avere molto senso alla luce degli oltre cento milioni di passeggeri che ogni anno volano a Pechino prima dell'apertura di Daxing, ma se la crisi del Covid si rivelasse avere un lungo effetto a lungo termine sull'aviazione, c'è il pericolo di una situazione simile a quella di Montreal, dove il nuovo aeroporto alla fine è caduto quasi in uno stato di città fantasma poiché poche compagnie aeree e viaggiatori erano disposti ad abbandonare quello vecchio. Il tempo dirà quante compagnie aeree finiranno per spostare il traffico da Pechino-Capitale a Daxing e se entrambi gli aeroporti rimarranno o se una ripresa dei viaggi aerei farà funzionare entrambi gli aeroporti alla capacità prevista.

Come arrivare[modifica]

Sebbene l'aeroporto sia molto lontano dalla città, ci sono diverse opzioni di trasporto che lo rendono facile, e anche abbastanza veloce, per accedervi.

In auto[modifica]

La Daxing Airport Expressway (Provincial Highway S3501) è la via principale per l'aeroporto. Attraversa Daxing e termina alla quinta circonvallazione di Pechino (S50). È previsto un pedaggio per i veicoli che percorrono il percorso.

Inoltre, la Daxing Airport North Line Expressway (Provincial Highway S3300) collega l'aeroporto a più autostrade e superstrade. Non è direttamente accessibile dal terminal: dovete usare S3501, a cui S3300 corre perpendicolare, per unirvi ad essa.

In treno[modifica]

La ferrovia è probabilmente il modo in cui la maggior parte dei passeggeri (o almeno la maggior parte dei turisti) si sposterà da e per Daxing. La 1 stazione dell'aeroporto di Daxing serve tutti i trasporti ferroviari dell'aeroporto, con aree separate per la metropolitana e i treni ad alta velocità.

Con treni ad alta velocità[modifica]

La ferrovia interurbana Pechino-Xiong'an fornisce un servizio ferroviario ad alta velocità per il centro della città. Dall'aeroporto, va a Pechino-Daxing (vicino alla stazione ferroviaria di Huangcun, con collegamenti alla rete ferroviaria convenzionale e Daxing) e Pechino ovest (collegamenti sia all'HSR che alla ferrovia convenzionale, oltre alle linee 7 e 9). Un biglietto per Pechino Ovest costa ¥ 25. È previsto che altre linee ferroviarie ad alta velocità attraversino l'aeroporto, collegandolo al resto dell'Hebei e a Tianjin.

In metropolitana[modifica]

Ingresso alla stazione della metropolitana

Il Daxing Airport Express collega l'aeroporto a Daxing (a Daxing Xicheng) e alla metropolitana a Caoqiao (linea 10 dell'anello esterno). È un po' più costoso, costa ¥ 35 per Caoqiao e richiederà almeno un altro trasferimento per raggiungere il centro città. Tuttavia, offre anche il check-in in città per quelle che sembrano essere tutte le compagnie aeree che volano a Daxing. Ci sono anche auto di classe business con porte e ingressi separati; questi hanno una tariffa più alta di ¥50.

In autobus[modifica]

C'è uno sportello ad est del livello 1F per l'acquisto dei biglietti dell'autobus per l'Airport Shuttle Bus, con 5 percorsi diurni e 1 percorso notturno, tutti al costo di ¥ 40. È lo stesso operatore che serve Pechino-Capitale.

Come spostarsi[modifica]

Atrio E

L'aeroporto non ha people mover, ma si sostiene che richiedano solo 8 minuti a piedi dai controlli di sicurezza al gate più lontano, un vantaggio dichiarato della forma a stella a sei braccia del terminal.

Attesa[modifica]

Acquisti[modifica]

Negozio Gucci a Pechino-Daxing

Ci sono già alcuni negozi per marchi come Gucci e Huawei in aeroporto.

Dove mangiare[modifica]

Ristorante in stile mediterraneo al 5° piano dell'aeroporto

I ristoranti prima dei controlli di sicurezza sono disponibili ai piani 1, 2, 3 e 5, mentre sono disponibili più scelte dopo i controlli di sicurezza, principalmente al 2° piano dell'atrio partenze/arrivi nazionali.

  • And More Restaurant (小莫餐厅), S-AR05-007~009, al quinto piano (Area Land Side). Ecb copyright.svg ¥ 200-¥ 300. Simple icon time.svg Dalle 10:00 fino all'ultimo volo della giornata. Un marchio di ristoranti in stile mediterraneo sotto il Beijing Exhibition Center Group, che offre piatti spagnoli, italiani e francesi.
  • Grandma's Home, S-AR05-002~004, al quinto piano (Area Land Side). Ecb copyright.svg ¥ 80-¥ 150. Simple icon time.svg Dalle 10:00 fino all'ultimo volo della giornata. Una catena di ristoranti cinesi che offre piatti in stile Hangzhou.
  • The Dining Room (南小馆) (Area arrivi domestici, secondo piano, lato Land Side). Ecb copyright.svg ¥ 85-¥ 100. Simple icon time.svg Dalle 6:00 fino all'ultimo volo della giornata. Ristorante in stile Shanghai che offre noodles, wonton, Xiaolongbao, ecc.
  • Western Mahua (西部马华), S-AR01-001 / S-G01-001, area arrivi internazionali (vicino alla biglietteria Airport Bus). Ecb copyright.svg ¥ 40. Simple icon time.svg Dalle 5:00 fino all'ultimo volo della giornata. Una filiale del ristorante Western Mahua Beef Noodles, una catena di ristoranti halal a Pechino che offre zuppa di noodle di manzo in stile Lanzhou.

Dove alloggiare[modifica]

C'è un hotel a est dell'edificio del terminal.

Come restare in contatto[modifica]

Nei dintorni[modifica]

Informazioni utili[modifica]

Altri progetti

AsiaContour coloured.svg

Afghanistan · Arabia Saudita · Bahrain · Bangladesh · Bhutan · Birmania · Brunei · Cambogia · Cina · Corea del Nord · Corea del Sud · Emirati Arabi Uniti · Filippine · Giappone · Giordania · India · Indonesia · Iran · Iraq · Israele · Kirghizistan · Kuwait · Laos · Libano · Maldive · Malesia · Mongolia · Nepal · Oman · Pakistan · Qatar · Singapore · Siria · Sri Lanka · Tagikistan · Thailandia · Timor Est · Turkmenistan · Uzbekistan · Vietnam · Yemen

Stati con riconoscimento limitato: Stato di Palestina · Taiwan

Stati solo fisicamente asiatici[1]: Armenia · Azerbaigian[2] · Cipro · Georgia[2] · Kazakistan · Russia · Turchia

Stati de facto indipendenti: Abcasia[2] · Artsakh · Cipro del Nord · Ossezia del Sud[2]

Dipendenze: Australia (Isole Cocos e Keeling · Isola di Natale) — Regno Unito (Akrotiri e Dhekelia[3] · Territorio britannico dell'Oceano Indiano) — Cina (Hong Kong · Macao)

  1. Stati generalmente considerati europei sotto il profilo antropico
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 Stato considerato fisicamente interamente asiatico solo da alcune convenzioni geografiche
  3. Stato o dipendenza fisicamente asiatico ma generalmente considerato europeo sotto il profilo antropico
2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma la maggior parte delle sezioni ha contenuti. Nel complesso ha almeno una buona panoramica dell'argomento.